Irrational Games chiude i battenti

In favore di uno studio più piccoloScritto da Mailil 18 febbraio 2014
Irrational Games chiude i battenti
A quanto pare Ken Levine, co-fondatore e creative director di Irrational Games, dopo ben 17 anni ha deciso di chiudere l'azienda. Lo studio quindi chiuderà i battenti per lasciare il posto ad un nuovo studio più piccolo, formato da Levine e altri quindici dipendenti, evitando in questo modo il licenziamento di tutti gli altri componenti.
Levine ha tenuto a precisare che Il team, terminerà i lavori sul nuovo DLC di BioShock Inifnite prima di chiudere definitivamente i battenti, inoltre non lavorerà più alla serie che lo ha reso celebre, lasciando tutto nelle mani di 2K.
Ora il fondatore di Irrational Games insieme alla sua ciurma, si dedicherà principalmente al mercato digitale e a titoli dalla forte componente narrativa, sperando un giorno di poter ricreare un'esperienza memorabile quanto quella di BioShock.
Irrational Games chiude i battenti2014-02-18 22:15:00http://www.vgnetwork.it/altre-news/irrational-games-chiude-i-battenti/In favore di uno studio più piccolo680350VGNetwork.it