Pokémon Rubino Omega - Zaffiro Alpha

Quando Hoenn e 3D sembrano formare un'accoppiata vincente
Scritto da il 29 agosto 2014
Pokémon Rubino Omega - Zaffiro Alpha Anteprima

12 ottobre 2013, uscita in contemporanea mondiale di Pokémon X e Y, titolo che ha dato una svolta radicale al brand Nintendo. I mostriciattoli di Game Freak, prima semplici sprites, ora si mostrano in tutto il loro splendore in combattimenti 3D, con tanto di animazioni e espressioni di dolore, furore o gioia. Ma, oltre ad alcune piccolezze che nel bene o nel male hanno arricchito il nuovo titolo Pokémon, una novità in particolare ha mandato in visibilio il pubblico da una parte, ma ha fatto storcere il naso dall'altra: la Megaevoluzione. Si tratta di una ulteriore evoluzione che, a differenza delle altre trasformazioni, può avvenire solamente durante un combattimento; al termine dello scontro, però, la forma del Pokémon torna a quella originale. Questo mutamento permette di potenziare ulteriormente le statistiche del proprio compagno, ribaltando non poco le sorti di una battaglia oramai persa o fin troppo ardua.

Negli ultimi tempi tuttavia, visti già i remake di Rosso, Blu e Verde per GameBoy Advance e di Argento e Oro su Nintendo DS, i fan acclamavano a gran voce un rifacimento di Rubino e Zaffiro, i due capitoli più apprezzati tra le generazioni Pokémon. Così, un giorno, ecco spuntare come un tuono a ciel sereno un video: il tanto agognato Remake di Pokémon Rubino e Zaffiro approderà sulla console Nintendo 3DS.


I Pokémon normali (Mega)Evolvono, quelli rari “involvono”

Tweet, condivisioni e news sono spuntati come i fiori a primavera – o i funghi in autunno che dir si voglia - ovunque si voltava lo sguardo c'erano persone con in mano o tra le labbra “Il Remake di Rubino e Zaffiro”. Come al solito, il video iniziale non ha mostrato nulla di fatto, se non la presenza effettiva di un nuovo titolo dedicato alla terza generazione dei Pokémon. Piano piano però le info sono arrivate copiose, dai vari Nintendo Direct o i settimanali giapponesi, come CoroCoro, che rendevano pan per focaccia ai fan scalmanati ed impazziti per questo titolo. Le domande più frequenti degli amanti della serie erano, ed in parte sono tutt'ora parecchie: il gioco subirà un cambiamento notevole dalla sua versione originale? Le dinamiche più intriganti resteranno invariate? Chi saranno i capopalestra? E soprattutto, le Megaevoluzioni dei Pokémon della regione di Hoenn? Quest'ultimo è stato l'argomento più trattato e più “spoilerato” dalla Nintendo, mostrando megaevoluzioni di semplici Pokémon come Slowbro o Audino, passando poi per Salamence, i Pokémon starter – di cui già si conosceva la forma finale di Blaziken dalle versioni X e Y – ed arrivando a Groudon e Kyogre. I due esseri Leggendari si trasformano rispettivamente in ArcheoGroudon e ArcheoKyogre: sono le due forme primordiali dei due Pokémon che, tramite l' Archeorisveglio sprigionano le loro forze assopite, i loro poteri originali. Nel caso di ArcheoGroudon, per esempio – inizialmente solo tipo terra – viene aggiunta l'appartenenza alla categoria fuoco, mentre ArcheoKyogre riceve un incremento notevole dell'Attacco Speciale, rendendo le mosse d'acqua notevolmente più potenti.


I cattivi che non mollano mai

Per quanto riguarda i capopalestra, resteranno più o meno invariati, a dispetto degli edifici delle palestre stesse che, come è sempre stato, subiranno un “rinnovamento nel Design”. Anche gli acerrimi nemici non si faranno attendere, sempre pronti ad ostacolarci: come in Pokémon Rubino e Zaffiro per GameBoy Advance, anche in queste versioni Rubino Omega e Zaffiro Alpha ci saranno il Team Magma e il Team Idro, rispettivamente. Le due Squadre di cattivi si differenziano tra loro per i propositi, i piani di conquista ed anche per i personaggi presenti: il Team Magma avrà come Boss Max, mentre i suoi sottoposti saranno Rossella e Ottavio, mentre il Team Idro vedrà al comando Ivan ed i suoi sottoposti Alan ed Ada. I loro propositi sono molti simili ma al tempo stesso molto diversi, poiché il Team Magma ha intenzione di espandere la superficie delle terre emerse mentre il Team Idro, al contrario, vuole espandere la superficie di mare nella regione di Hoenn.


“Pss, ti rivelo un segreto...”

Come potevano mancare poi le basi segrete? Oltretutto completamente migliorate per questa versione 3DS: prima ci si limitava semplicemente ad abbellirle ed ogni tanto visitarle per qualche lotta, mentre adesso saranno vere e proprie postazioni da combattimento, da cui aumentare il livello dei propri Pokémon, ottenere nuovi oggetti (per la base segreta e non) ed aumentare la notorietà del proprio personaggio. Questo permetterà di creare battaglie personalizzate, con regole che varieranno a seconda dei propri gusti o di quelli dell'avversario. Ma, oltre a divenire una sorta di campo di battaglia, le basi segrete diventeranno anche una specie di centro “ricreativo” per amici; tramite la funzione Streetpass si potranno incontrarne di nuovi, andare a trovarli o fare in modo che visitino la nostra Base. Inoltre, passando per i covi dei nostri amici per poi invitarli nel nostro, essi guadagneranno il titolo di “amici segreti”: NPC fissi che ci faranno compagnia all'interno del piccolo e accogliente antro, aiutando con tanti bonus e oggetti segreti. Visitando altri covi in Pokémon Rubino Omega & Zaffiro Alpha sarà poi possibile collezionare bandierine, poste vicino al PC, utili a guadagnare esperienza personale, sbloccando e ottenendo così nuovi oggetti.


Remake davvero efficace?

Forse anche aiutato dalle pochissime informazioni rilasciate negli ultimi tempi, l'hype per il ritorno di Hoenn e dei suoi abitanti sta crescendo sempre più. Il lavoro svolto sembra promettere molto più di quello che ci si poteva aspettare da un semplice Remake. Su alcune cose Nintendo non delude, e si spera davvero che questo sia uno di quei casi. Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, in uscita il 28 Novembre 2014 in contemporanea mondiale sono attesi proprio come titoli next-gen, se non quasi di più, dai fan della serie, che oramai speravano in un remake dei classici Rubino e Zaffiro da tempi immemori. Non resta dunque che fare un ultimo sforzo e resistere per qualche altro mese prima dell'uscita di questi due piccoli colossi.

Non c'è proprio nulla da dire. La miglior generazione di Pokémon rivisitata su Nintendo 3DS!
ASPETTATIVA5/5
Pokémon X - YNuovo mondo, nuova grafica, nuovi combattimenti. Se amate i Pokémon, non lasciatevelo scappare.
Pokémon Link: Battle!Un bel puzzle game in salsa Pokémon. Perché tra una battaglia e l'altra rilassarsi non fa mai male.
SCHEDAGIOCO
Cover Pokémon Rubino Omega - Zaffiro Alpha

Pokémon Rubino Omega - Zaffiro Alpha

Scheda completa...
Pokémon Rubino Omega - Zaffiro Alpha2014-08-29 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-nintendo-3ds/pokemon-rubino-omega-zaffiro-alpha-46924/Quando Hoenn e 3D sembrano formare un'accoppiata vincente1020525VGNetwork.it