Super Mario 3D Land

I baffi non passano mai di moda, arriva Super Mario 3D Land
Scritto da Leandro "White Lhio" Rossiil 02 settembre 2011
Super Mario 3D Land Anteprima

Mario, Mario, Mario... ormai è inutile continuare a chiedersi cosa ci dovremmo aspettare dai nuovi episodi della serie che escono a cadenza periodica. Sappiamo già tutti, infatti, che si tratta di giochi belli, innovativi e soprattutto divertenti. E' sempre stato così, sin da quando abbiamo fatto la conoscenza dell'idraulico in salopette blu, circa 25 anni fa.Stavolta, sarà il 3d a farla da padrone in questa nuova avventura per console portatile. In effetti era da tempo che sognavamo di vedere il nostro eroe lanciarsi fuori dallo schermo per prenderci la mano e portarci nel suo mondo da favola. Forse non siamo ancora arrivati a quei livelli, ma basterà un altro decennio per veder realizzato tale desiderio. Attualmente, possiamo soltanto usare lo sguardo per addentrarci nelle profondità del regno dei funghi. E siamo certi che sarà comunque un viaggio entusiasmante. Ma prima di partire, dobbiamo preparare la valigia con tutto l'occorrente e informarci su quello che cia aspetta.


Il regno dei funghi in 3 dimensioni

Della trama di Super Mario 3D Land non sappiamo ancora nulla (ma ha mai avuto importanza in un gioco di Mario?), perciò concentriamoci su qualcosa di più concreto. Tecnicamente il titolo Nintendo pare sicuramente di buon livello ma forse non all'altezza dell'hardware del 3ds. Le animazioni sono identiche a quelle già viste in passato (specialmente in Super Mario Galaxy), e la grafica non presenta, per quanto possiamo attualmente constatare, particolari significativi. Certo, la veste grafica resta pur sempre molto piacevole da guardare, grazie soprattutto allo stile colorato e vivace. E' probabile tuttavia che il prodotto finito si rivelerà perfetto e senza la minima sbavatura (come da tradizione).Il design dei livelli è a metà strada tra il già citato Super Mario Galaxy e gli episodi classici. Possiamo notare infatti diverse affinità, circa la struttura delle ambientazioni, con Super Mario Bros 3. A dare questa impressione è anche la posizione della telecamera, leggermente più in alto rispetto al personaggio e fissa su di esso. Citroviamo di fronte a un ibrido; un gioco completamente tridimensionale ma che fa proprie le caratteristiche dei titoli a due dimensioni. Osservando con attenzione i filmati, però, è evidente che non si tratta di un'avventura su binario. Dal passato insomma, viene ripreso più che altro lo stile e l'approccio.Inutile aggiungere che il 3d garantirà una sensazione d'immersività senza precedenti. Purtroppo, come accade guardando i video in game, è impossibile comprendere appieno l'effetto che se ne ricava solo leggendo le righe di un articolo.


Oggi come un tempo...

Il gameplay di base è rimasto sostanzialmente invariato. Mario si muove in ogni direzione, effettua capriole e volteggia in aria, salta sulla testa dei nemici, sbaraglia i cattivi scaraventandogli contro gusci di tartaruga, si accaparra monete e distrugge mattoni fluttuanti. A rendergli le cose più semplici, ci saranno i mille travestimenti sparsi in giro per i livelli. Oltre al celeberrimo costume rosso e bianco che permette di sparare palle di fuoco, fa il suo ritorno la divisa da procione. Quando mario la indossa si trasforma in una specie di orsetto capace di atterrare i nemici con la coda e di compiere salti molto più lunghi del normale.Prima parlavano di somiglianze tra questo Super Mario 3D Land e Super Mario Bros 3. In effetti il design dei livelli rimanda esplicitamente al capitolo per NES. Basti citare le navi volanti stracolme di cannoni pronti a spararci contro enormi proiettili neri. Ma ci sarebbe anche da parlare delle fasi a scorrimento orizzontale (che in vero hanno molto in comune anche col primissimo super mario bros), che ci vedranno attraversare paesaggi estremamente familiari per gli appassionati. Ad esempio, in una delle mappe avremo una distesa d'acqua contornata da piccole isolette e un lungo ponte che percorre l'intera zona. A rendere il passaggio difficile sono dei grossi pesci rossi volanti che non vedono l'ora di mangiarci. Come se non bastasse, Mario potrà subire un massimo di due colpi; il primo di essi lo rimpicciolirà, facendogli anche perdere qualunque potenziamento avesse acquisito. Il secondo... bè... ci spedirà nel paradiso dei funghi. Fortuna che tramite il touch screen sarà possibile attingere alla scorta di oggetti conservata nell'inventario.Tra le novità introdotte ci sono una nuova mossa a disposizione del nostro idraulico (una capriola a terra, utile per giocare a bowling coi gumba), la capacità di restare in equilibrio sulle corde, e ovviamente il 3d, che da semplice effetto scenico si trasforma, nelle mani di Nintendo, in uno strumento utile ai fini del gioco. Sarà infatti grazie ad esso che potremo orientarci meglio, sfruttando la differenza di prospettive dei livelli più complessi. A tal proposito ricordiamo anche la presenza di piccoli cubetti tele-trasportanti, indispensabili per il completamento di una missione.


Un MUST annunciato

La nuova avventura di mario in 3D ci ha fatto venire l'acquolina in bocca. Siamo a dir poco entusiasti di tornare in un regno dei funghi completamente ristrutturato per l'occasione. Non ci resta che aspettare il periodo di fine anno per poter mettere le mani su Super Mario 3D Land. E siamo del tutto certi che non avremo di che pentircene.


Hands on di Scanna

Tutto molto giusto e molto bello quello che il mio caro collega ha scritto, ma visto che ultimamente mi è stata data la possibilità di testare il gioco direttamente alla Gamescom di Colonia, è giusto che vi riporti i pareri sul mio Hands-on con Super Mario 3D Land. In primis è da far notare come graficamente i giochi 3DS non si possano giudicare fino a quando non sono visti, in movimento, sul piccolo schermo della console. La peculiarità dei giochi in tre dimensioni è quella di rendere unicamente su 3DS e quindi mi sento di rassicurare tutti: 3D Land è un bellissimo spettacolo per gli occhi, soprattutto in 3D. La profondità di campo oltretutto è anche funzionale all'esperienza di gioco in moltissimi casi in cui ci verrà richiesto di saltare "verso il giocatore" (l'esterno dello schermo in pratica) oppure di riconoscere una sagoma di cartone di un Goomba da un arrabbiato - e molto reale - servo di Sua Maestà Bowser. Tra Pallottoli Bill sparati nella nostra direzione, ambienti dove si gioca con le dimensioni, è chiaro che 3D Land sia stato sviluppato con la tecnologia stereoscopica bene in mente.

Capitolo gameplay: nei quattro livelli che mi è stata data la possibilità di testare, è risultato chiaro come questo non sia un semplice nuovo capitolo di Mario in 3D, ma un vero e proprio gioco "portatile e all'antica", sia diverso sia simile in vari tratti ai giochi della serie regolare su console fissa. 3D Land infatti abbandona la struttura aperta dei livelli in favore di una più ristretta e a tempo (ricordate i timer da 300 secondi?), molto più adatta ai ritmi di una console da passeggio. Scordatevi perciò le grandi galassie di Galaxy 2 o la Baia dei Noki di Sunshine, qui la struttura ricorda moltissimo quella di Super Mario Bros. 3, forse il titolo a cui 3D Land rende più omaggio. Anche nei controlli infatti si ritorna al passato: il nostro eroe baffuto si aggirerà per i livelli con un'andatura vintage molto caracollante e sarà in grado di correre solo tramite la continua pressione di un tasto; anche nell'arsenale di mosse poi l'idraulico perderà alcune capacità, quali il salto triplo o quello in avvitamento, donando a tutto il titolo un sapore molto retrò. L'impatto con il gioco quindi potrebbe essere spiazzante se venite da Galaxy o Mario 64, mentre molto più immediato se siete più familiari con i titoli di Mario in 2D.

Mario 3D Land, alla nostra prova, è parso un ottimo titolo che però potrebbe soffrire leggermente di mancanza di identità: un pò Galaxy, un pò Mario 64, molto Super Mario Bros. 3, con pizzichi di New Super Mario Bros. qua e là (vedi i power-ups aggiuntivi che si troveranno nello schermo a tocco). Il cambiamento di passo e di estensione dai fortunatissimi giochi per console casalinghe potrebbe far storcere il naso a qualcuno, anche se, probabilmente, si adatta meglio alla filosofia e alle tempistiche di un portatile come è Nintendo 3DS. Per saperne di più toccherà effettivamente attendere l'uscita del gioco, prevista entro fine anno.

New Super Mario Bros. WiiUn tuffo nel passato del videogaming. Una storia che viene raccontata in termini moderni.
Super Mario Galaxy 2 ( Wii )Il migliore, il più bello, il più magico. Un nome che da solo vale più di ogni parola. IMPERDIBILE.
SCHEDAGIOCO
Cover Super Mario 3D Land

Super Mario 3D Land

Scheda completa...
Super Mario 3D Land2011-09-02 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-nintendo-3ds/super-mario-3d-land/I baffi non passano mai di moda, arriva Super Mario 3D Land1020525VGNetwork.it