Drakengard 3

Il prequel che non ti aspetti
Scritto da il 03 maggio 2014
Drakengard 3 Anteprima

Negli ultimi anni Square Enix ha “congelato” moltissime delle sue serie giapponesi, che non hanno visto release oppure sono proseguite con spin-off o progetti minori low budget: Front Mission (per carità, dimentichiamoci di Evolved, che ormai non è nemmeno recente), Mana (su smartphone giapponesi da anni), SaGa, Musashi, Grandia e Valkyrie Profile sono le prime che ci vengono in mente. In mezzo a questo cimitero è stata una sorpresa l'annuncio di Drag-On Dragoon 3, dal momento che Cavia non esiste più da anni, Nier non era stato un successone e Drakengard 2 risale al 2005. Che dire? Ogni tanto anche Matsuda e compari ne combinano una giusta.


Passaggio di testimone

Come abbiamo appena detto, Cavia ha chiuso i battenti da un pezzo, quindi Square Enix ha dovuto affidare lo sviluppo ad un altro team; la scelta è ricaduta su Access Games, che ha già sviluppato per la casa di Final Fantasy i decenti Lord of Arcana e Lord of Apocalypse. Ma l'opera più significativa del developer è Deadly Premonition, che si caratterizza per quel tratto grottesco che contraddistingue Drakengard sin dagli albori. In aggiunta a ciò, sono stati coinvolti alcuni membri chiave che avevano lavorato agli episodi precedenti, come il producer Takamasa Shiba, il character designer Kimihiko Fujisaka, il compositore Keiichi Okabe, cha ha firmato l'ottima OST di Nier, e, soprattutto, Taro Yoko, nella duplice veste di writer (coadiuvato dal solito Sawako Natori) e director. Una rimpatriata, insomma!

Quel che si può dire ad una prima occhiata è che è stata mantenuta una certa coerenza anche sul piano tecnologico, nel senso che Drakengard 3 sembra scassato proprio come i suoi predecessori. Diciamo che, alta definizione a parte, il comparto tecnico non avrebbe sfigurato nella generazione 128 bit, ma ciò è in linea con la natura low budget del prodotto e anche con il genere hack 'n' slash, una delle anime di Drakengard, che spesso sacrifica il dettaglio in favore di una fluidità accettabile. Meglio di Deadly Premonition, comunque.


Zero e Mikahil

Questo nuovo episodio costituisce un prequel per l'intera saga, collocandosi prima di Drakengarde collegandosi con Nier. La nuova protagonista è Zero e la sua missione è quella di uccidere le sue cinque sorelle – One, Two, Three, Four e Five – con l'aiuto del drago (pacifista!) Mikhail. Non ci soffermiamo oltre sul comparto narrativo, che dovrebbe risultare uno degli elementi più interessanti dell'opera di Access Games. Accontentiamoci di sapere che Yoko e Natori hanno voluto mantenere gli aspetti grotteschi e perversi della serie, come dimostrano ad esempio i quattro Apostles, un gruppo di schiavi, anche sessuali, di Zero.

Anche il gameplay pare in linea con i due predecessori, alternando alle fasi hack 'n' slash quelle in volo sul dorso di Mikhail. A quanto pare, proprio le fasi sul drago sono state oggetto di significativi miglioramenti: ora la manovrabilità dovrebbe essere migliore – lo speriamo, perché era una grossa pecca in passato – e sarà anche possibile cavalcare la bestia sulla terra, senza volare. Anche le sezioni di combattimento hack 'n' slash sono state rese più fluide, in particolare grazie cosiddetto weapon story system, che, come in Nier, consente di switchare al volo l'arma (che può essere migliorata fino al quarto livello). Per il momento abbiamo visto quattro tipi diversi di armi: la spada, la lancia, i pugni e il chakram, un anello affilato che abbiamo già visto in mano a Tira in SoulCalibur, seppure in versione gigante.


Retail, digital delivery, Collector's Edition... che confusione!

Drakengard 3, uscito in Giappone lo scorso 19 Dicembre, farà il suo debutto nel Vecchio Continente il prossimo 21 Maggio, a dieci anni precisi dalla data europea del primo Drakengard. Il problema risiede nel modo in cui Square Enix ha deciso di gestire la pubblicazione, che in Occidente avverrà principalmente tramite digital delivery, al non modico prezzo di € 49,99. All'inizio del mese scorso è stata annunciata anche la Collector's Edition (soli 2000 pezzi), esclusiva dello Square Enix Online Store, che per € 69,99 offre un case decorato, un libro in Inglese contenente alcune storie che fungono da prequel(le trovate anche nel sito ufficiale di Drakengard), un CD di brani scelti della colonna sonora, un poster doppio e un mucchio di codici, che servono a scaricare il DLC con il doppiaggio giapponese, altri DLC (Caim Costume, Giant Baby Hat e il livello con protagonista One, sorella di Zero) e il gioco, che dalle nostre parti non sarà in alcun modo disponibile su disco.

Gli amanti della copia fisica hanno alternative? Negli Stati Uniti saran distribuite due versioni retail: la Collector's Edition americana ($ 79,99, 5000 pezzi) esclusiva dello store di Square Enix, e la Standard ($ 49,99), disponibile anche presso altri reatiler. Preordinando la Standard Edition tempestivamente dal sito del publisher si potrà comunque avere accesso ai DLC. Volendo è possibile anche comprare la versione asiatica, che dovrebbe contenere sottotitoli e doppiaggio in Inglese. Pare, inoltre, che lo Square Enix Online Store abbia l'esclusiva per il primo mese, quindi se ordinate il gioco altrove dovrete aspettare un bel po'.

Questa dovrebbe essere la situazione attuale, ma non ci mettiamo una mano sul fuoco perché è difficile capirci qualcosa. Complimenti vivissimi a Square Enix, che è riuscita a rendere la vicenda più intricata della trama di Metal Gear Solid.

Drakengard 3 sembra tutt'altro che un capolavoro, ma pare avere quel tocco sinistro e grottesco che caratterizza la serie da sempre.
ASPETTATIVA3/5
DrakengardIl capostipite della serie, uscito ormai più di dieci anni fa in esclusiva su PlayStation 2.
Nier (PS3)L'ultimo prodotto di Cavia non è un Drakengard canonico, ma si inserisce nella serie come spin-off, collegandosi ad uno dei finali del primo episodio.
SCHEDAGIOCO
Cover Drakengard 3

Drakengard 3

Scheda completa...
Drakengard 32014-05-03 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-playstation-3/drakengard-3/Il prequel che non ti aspetti1020525VGNetwork.it