God of War: Ascension [First Look]

La vera storia del Fantasma di Sparta
Scritto da Mail@ BlackDukeITAil 11 maggio 2012
God of War: Ascension [First Look] Anteprima

C’era una volta Kratos, pronto ad uccidere il dio della guerra Ares pur di far pace con il proprio passato. Kratos, pronto ad aprire il Vaso di Pandora per ottenere il potere di uccidere un dio, pronto a guidare i Titani in una epica scalata al Monte Olimpo pur di chiudere i conti con Zeus, massacrando con una furia omicida davvero mai vista dei e semidei, e qualsiasi altra bestia mitologica gli si fosse posta innanzi al cammino. Ma…c’era una volta anche Kratos, umano, soldato di Sparta, con moglie, figlia e fratello. Una “pace” (se così vogliamo chiamarla) interrotta dalla tragedia che da il via a tutta la serie. Ed è da qui che vuole ripartire God of Was: Ascension, il nuovo capitolo della serie (privato del numero 4) che fa da prequel a tutte le avventure di Kratos mai apparse su qualsiasi console. Oltre ad essere il primo episodio della serie a mostrare un comparto multiplayer online.


La nascita del Fantasma di Sparta

Ascension è ambientato a soli sei mesi da quella tragica notte in cui Kratos, preso dalla furia del combattimento e già sotto le grinfie di Ares (il quale gli aveva salvato la vita, rendendolo un suo sanguinario suddito), uccise senza accorgersene la moglie e la figlia in un tempio dedicato ad Atena. Chiunque abbia mai giocato un qualsiasi God of War sa benissimo che questo è proprio il punto cruciale di tutta la storia. I ragazzi di Santa Monica, stavolta, dopo aver magistralmente rappresentato la Furia (la maiuscola è d’obbligo) in 3 atti di Kratos, hanno deciso di andare ad approfondire il lato più umano del leggendario guerriero, o meglio, a scoprire ancora più nel profondo le vere cause della sua incazzatura suprema (scusate il termine). Nella timeline degli episodi, quindi, volendo contare anche i titoli usciti su PSP, Ascension si colloca come prequel generale, seguito da Chains of Olympus, God of War I, Ghost of Sparta, God of War II e God of War III. Del resto della trama sappiamo ancora troppo poco per impostare meglio il discorso, ma sicuramente un giovane Kratos se la dovrà vedere con nuove bestie mitologiche e chissà cos’altro. Di certo, un prequel del genere taglia fuori per forza di cose tutti i (numerosissimi) dei, semidei, eroi e mitologiche creature già spazzate via nei cinque episodi finora usciti. Avendo provato l’ebbrezza di scalare il Monte Olimpo e sfidare l’ira degli dei, come riusciranno i pur esperti ragazzi di Santa Monica a mantenere un livello simile, in una situazione temporale così precedente, senza forzare un tantino le cose? Insomma, il ritmo (o la coerenza) della campagna single player rischia di non essere all’altezza dell’ultimo, esplosivo capitolo apparso su PlayStation 3 ormai due anni fa, ma lasciamo agli sviluppatori il tempo per convincerci del contrario.

Gli stessi ragazzi dietro al titolo in questione hanno comunque rilasciato qualche altra informazione sulla parte single player dell’esperienza: prima di tutto, hanno già confermato che Ascension durerà “un pochino meno” di GOW III, rimanendo comunque sui livelli del titolo originale per PS2. Novità saranno anche presenti per quanto riguarda il gameplay ed il sistema di combattimento e di gestione delle armi, ma queste sono poi le solite frasi di circostanza, sulle quali non rimane che testare con mano. Rispetto all’ultimo episodio casalingo, però, si prospetta un passo indietro in quanto ad ambientazioni, nel senso che si tornerà ad una maggiore varietà di ambienti, più vicino quindi ai canoni dettati dai primi due episodi apparsi anni fa su PlayStation 2.

IFrame


Botte ai giganti...in cooperativa

Probabilmente, alla notizia dell’inclusione di una modalità multiplayer nel nuovo God of War, molti fan della serie hanno storto il naso. La voce girava da molto tempo ormai, ed è addirittura venuto fuori che anche GOW III doveva avere qualche forma di multiplayer, poi accantonata. Ascension invece punterà in modo abbastanza deciso su questa novità, tanto che le fasi di gameplay finora mostrate sono per l’appunto tutte riferite al comparto online. Ma in cosa consiste, quindi, questa fantomatica modalità multigiocatore? Chiariamo subito che non si tratta della tanto ventilata possibilità di affrontare la storia del gioco in cooperazione con un amico scambiandosi l’utilizzo di Kratos e di suo fratello Demios, ma di una modalità assolutamente a sé stante. Il gioco prevede schermaglie fino ad 8 giocatori, divisi in due squadre da quattro ciascuna (ci riferiamo ai video mostrati finora). I protagonisti saranno guerrieri totalmente personalizzabili, sia nell’aspetto che nell’equipaggiamento, con una grande varietà di armature e armi. La modalità online in Ascension inizierà proprio come la storia di Kratos: il giocatore si troverà davanti un nemico inaffrontabile con le proprie forze, e sarà costretto a richiedere l’aiuto di una divinità, “legandosi” ad essa proprio come l’allora mortale guerriero di Sparta fece per aver salva la pelle. Quattro (per ora) le possibilità: Zeus, Ares, Ade o Poseidone. Ovviamente ognuno di essi conferirà particolari bonus all’avventuriero in questione, nonché diverse armi ed armature.

Tante saranno le modalità offerte in questo Ascension, ma quella mostrata finora pare già abbastanza interessante. In sostanza, due squadre da quattro giocatori si sfidano, a suon di mazzate, per la conquista di alcune zone della mappa. Sullo sfondo (ma neanche troppo) della battaglia, fa la sua rumorosa apparizione il leggendario Polifemo, legato in catene. In sostanza, una volta che una delle due squadre ottiene i punti chiave necessari, Zeus lancerà sul campo di battaglia la Spada dell’Olimpo, arma dalla devastante potenza, offerta alla squadra in vantaggio; da qui in poi l’obiettivo cambia, trasformandosi in una sorta di attacca e difendi: la squadra con la spada dovrà cercare di uccidere il gigante in catene, mentre gli avversari tenteranno di impedirlo. Ovviamente il tutto si conclude con una serie di quick time events assolutamente violenti e spettacolari, in pieno stile GOW. Ma tante altre sorprese stanno venendo studiate negli studios di Santa Monica, e piano piano verranno rilasciate altre notizie riguardanti questa “prima volta” della serie di Kratos nel mondo online. Si parla già di una modalità “orda”, ma aspettiamo altri dettagli per poterne parlare più approfonditamente.

Non sarà Crono, ma anche Polifemo non scherza. Quale squadra gli caverà per prima l'occhio?


PlayStation 3: potenza senza compromessi

Ascension, è già stato confermato, uscirà nel 2013. Ancora non si sa nulla di una eventuale nuova console casalinga Sony, ma è evidente che il titolo in questione uscirà in una fase comunque avanzata della lunga vita di PlayStation 3 (anche GOW 2, tra l’altro, uscì su PS2 nello stesso anno della nuova console...segno premonitore?). Santa Monica ha già dimostrato di saper utilizzare l’hardware complesso di PS3 quasi come nessun altro (a parte forse Naughty Dog e Guerrilla) con il terzo capitolo della saga, che ci ha regalato nell’ormai lontano 2010 un comparto tecnico tutt’ora impressionante. Ascension ripartirà ovviamente dal motore grafico del terzo capitolo, spingendo ancora di più l’acceleratore e sfruttando il più possibile il vetusto hardware datato 2006, con nuovi effetti di luce e animazioni sempre più spettacolari. Il gameplay mostrato finora si riferisce solo alla modalità online, ed il livello di dettaglio, pur se non incredibile a questo iniziale stadio di sviluppo, è comunque d’impatto. Un ritorno ad ambientazioni più varie e meno cupe del Monte Olimpo visto nel finale della furia di Kratos aiuteranno sicuramente gli sviluppatori a creare qualcosa di davvero emozionante per gli occhi, mentre il modello stesso di Kratos verrà rifatto per riportarlo indietro alla sua (mica poi tanto antica) giovinezza. Si parla anche di un frame rate variabile, già visto più volte nella saga, ovvero a 60fps nelle fasi di esplorazione e a 30fps in quelle piene zeppe di nemici e mostri mitologici; il tutto anche in 3D. Ovviamente, torneranno nemici colossali, anche più grandi del comunque “gigante” Polifemo visto nel multiplayer, ma difficilmente rivedremo Titani come Crono! Per i più curiosi, il compositore della colonna sonora sarà Tyler Bates, già visto in 300.

Nuova vita per Kratos?

Molti si aspettavano un God of War IV, magari senza più Kratos, con un cambio netto di trama e magari anche di periodo storico: dopotutto, nel terzo episodio la furia dello spartano non aveva lasciato molto in vita, e anche contando gli episodi portatili si è esplorata (ed eliminata con violenza) praticamente la totalità della mitologia greca, andandola a spolpare (oltre che riscriverla) per bene. Ascension è invece un prequel totale, che per quanto detto sopra non ha sicuramente vita facile in quanto a paragoni con i successivi (ma precedenti in ordine di uscita) episodi della saga. La fiducia riposta in Santa Monica è comunque alta, e la nuova modalità online pare interessante, anche se gli sviluppatori ci rassicurano confermando che lo sviluppo delle due componenti, single e i multiplayer, è contemporaneamente il loro obiettivo, e non ce ne sarà una che risenta dell’altra. Insomma, che voi siate amanti dei ritmi dei passati episodi o che siate intrigati dalle nuove possibilità offerte dal PlayStation Network: Kratos è pronto a tornare, armato delle sue storiche lame, ma forse un po’ meno nervoso della sua ultima apparizione. Forse eh. Mai dire mai con un matto sterminatore di dei come lui.

Non si può non attendere con trepidazione il nuovo God of War. Speriamo soltanto che la nuova ambientazione temporale non costringa a sacrificare il ritmo e la epicità visti nell’ultimo episodio. E occhi puntati sulla modalità online.
ASPETTATIVA5/5
God of War IIIEpico finale di una altrettanto epica trilogia. Spettacolare e violentissimo.
Bayonetta ( PS3 )Sul fronte del gameplay, la strega di Platinum Games le rifila a tutti. I ragazzi di Santa Monica avranno imparato?
SCHEDAGIOCO
Cover God of War: Ascension

God of War: Ascension

Scheda completa...
God of War: Ascension [First Look]2012-05-11 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-playstation-3/god-of-war-ascension-first-look/La vera storia del Fantasma di Sparta1020525VGNetwork.it