inFAMOUS: Second Son [Update]

Un nuovo inFAMOUS su PlayStation 4, in arrivo in grande stile!
Scritto da il 25 ottobre 2013
inFAMOUS: Second Son [Update] Anteprima

Chi di voi ha mai desiderato avere dei superpoteri, magari paragonandosi a Superman, Spiderman o Capitan America? Quanti di voihanno mai pensato di usare i superpoteri non solo per fini eroici, ma anche per diletto personale? Tutti: grandi, piccini, uomini e donne. Sarebbe bello possedere delle caratteristiche speciali, che permettessero di fare qualcosa in particolare, come volare, saltare molto in alto, diventare invisibili, correre velocissimi, essere invincibili. Purtroppo questi desideri non sono altro che sogni e non potranno mai trovare sfogo nella vita reale. Fumetti, film e videogiochi ci hanno permesso da molti anni a questa parte di soddisfare le nostre richieste, senza battere ciglio, riproducendo a schermo o tramite china i nostri desideri più profondi. E a questo punto… quante persone utilizzerebbero i propri poteri per buoni propositi e quante, invece, potrebbero venir soggiogate dall’immenso potenziale di cui dispongono? Queste scelte possono essere intraprese, per fortuna, solo nei videogames ed in questo caso in uno in particolare: inFAMOUS: Second Son.


“Delsin, io non sono tuo padre.”

Delsin Rowe, l’eroe/antieroe di inFAMOUS: Second Son è un semplice ragazzo, di origini nativo-americane, che si ritrova con dei poteri particolari in una città oramai controllata dalla DUP (Departement of UnitedProtection). Tramite migliaia di telecamere sparse per la metropoli e posti di blocco situati ovunque, questo gruppo militare ha come obiettivo lo scongiuro della minaccia dei Conduit (i supereroi come Cole e Delsin, ndr). Il gioco si svolge dopo qualche anno la fine di inFAMOUS 2: i finali erano 2, ma il team di sviluppo, notando come la stragrande maggioranza di persone avesse scelto quella in cui Cole salvava il mondo sacrificando lui e la gente come lui, ha deciso di proseguire per questa rotta. Infatti, Macgrath, in Second Son non c’è, a quanto sembra, perché è perito nella speranza di eliminare la minaccia Conduit dal pianeta. Si scoprirà che ciò non è stato possibile, dal momento che alcune di queste Super-persone si sono rifugiate e sono rimaste illese. Delsin, però, non fa parte di questo gruppo di superstiti, bensì acquisirà i poteri successivamente.I poteri del protagonista sono stati annunciati immediatamente, aumentando l’hype dei giocatori nei confronti di questo titolo. Come mostrato dai primissimi trailer, vi sarà la possibilità di schivare i colpi facendo uno scatto sotto forma di fumo, uccidere i nemici di soppiatto, passare attraverso cunicoli, trasformandosi in coltre, assorbire i poteri degli altri Conduit e molti altri che, però, non sono ancora stati mostrati al pubblico. A quanto pare la storia ruota attorno alla possibilità data a Delsin di assorbire eventuali caratteristiche di altri superumani ed anche alle varie scelte che potremo intraprendere, buone o cattive. Ma per adesso non è stato “spolierato” niente di così corposo. L’unica cosa che è dato sapere è che la storia sembra essere molto più coinvolgente che negli altri due predecessori.


Un salto di qualità

Dopo i primi video, le varie presentazioni nelle conferenze più disparate e le dichiarazioni “rubate” dai vari producer e designer, l’effettiva potenza grafica trapela sino ai giocatori. Il rinnovamento tecnico è palpabile sin dai primi istanti dei gameplay mostrati, con scorci perfetti, senza sgranature o texture graficamente inferiori. Tutto sembra combaciare alla perfezione, in un mix di colori e dettagli che denotano ulteriormente il cambio di generazione. Durante gli scatti, mentre si sorvolano i palazzi, quando si assorbono fonti di energia, il vapore sembra reale, con granelli infuocati che circondano il Conduit e scie infiammate che marcano il calore della nebbiolina che aleggia attorno al protagonista. Anche i nemici, a differenza dei giochi odierni, acquistano una certa marcatura tecnica, che si nota tra la riproduzione simil-reale della città di Seattle. Ovviamente, Delsin non sarà da meno, mostrando al mondo tutti i suoi dettagli presenti in ogni centimetro del suo abbigliamento. Il lavoro sotto l’aspetto tecnico nel complesso appare immediatamente notevole e traspare dai trailer che Sucker Punch non si è risparmiata durante la produzione di inFAMOUS.


Cosa fai, tocchi?

Passando da una console ad un’altra, inFAMOUS mostra i suoi effettivi cambiamenti sotto moltissimi aspetti: non si parla di una rivoluzione non solo grafica, ma anche riguardante il comparto ludico. Per quanto riguarda il gameplay le novità sono moltissime e vertono tutte sul nuovo controller della PS4: DualShock 4. I produttori hanno fatto notare come creare il gioco e al tempo stesso giocare con il nuovo controller sia molto facile e risulti piuttosto naturale. La sensibilità delle levette è aumentata, rendendo i movimenti dell’Avatar e della telecamera molto più fluidi rispetto al DualShock 3. I due Trigger presentano un tempo di reazione/risposta notevolmente aumentato: sarà possibile sparare colpi infuocati a velocità ridotta o a raffica (dita permettendo, ndr). Anche la leggerezza e la maneggevolezza hanno sbalordito il team, trovando molto comodo l’utilizzo del controller PS4. La novità più importante su cui si basa il gameplay è lo schermino tattile del DualShock 4: in questo gioco ha molteplici funzioni, non assolutamente legate alla possibilità di condividere contenuti nei vari social. Assorbire energia e uccidere di soppiatto sono le azioni basilari attuabili tramite il Touch Screen, rispettivamente appoggiando un dito su di esso per un’interazione ed entrambi i pollici per l’altra. Alcune situazioni obbligheranno Delsin a fare una scansione della propria impronta digitale su un pannello rivelatore e il giocatore dovrà effettuare la medesima azione, ovvero appoggiare l’indice sullo schermino presente sul controller. Per quanto di queste situazioni non se ne presentino moltissime all’interno del gioco, ciò renderà molto più coinvolgente Second Son, permettendo al giocatore di sentirsi coinvolto molto di più che nei predecessori. Altri saranno gli utilizzi del Touch Screen, molteplici i poteri o le mansioni a cui si può applicare questa nuova “tecnica”, e resta da sperare che la risposta dello schermo sia quantomeno immediata.


Un nuovo erede

Dopo l’azione plateale e eroica di Cole Macgrath, inFAMOUS lascia spazio ad un nuovo protagonista, non più un vero proprio eroe, ma un ragazzo che deve ancora scoprire la vera natura ed il potenziale dei suoi poteri. Non si sa se le sue azioni saranno dettate da una coscienza Buona o utilizzerà le sue peculiarità solo per divertimento personale, ma ciò di cui possiamo essere certi è che lo farà con stile. Un nuovo sistema di gioco, un nuovo stile grafico, portato alla luce per mano di una console da molto attesa, il nuovo schermo tattile che garantisce una esperienza ludica totalmente rivoluzionata. inFAMOUS: Second Son sembra totalmente con le carte in regola per passare alla grande il semplice stadio di accettazione da parte dei giocatori. Non resta che attendere Febbraio 2014, perché solo allora potremo saziare l’Hype alle stelle che arde già dal suo debutto.

Un degno erede per la serie. Grafica migliorata, un nuovo personaggio e un sistema di gameplay rinnovato: siamo qui con la bava alla bocca ad aspettare il suo debutto.
ASPETTATIVA5/5
inFAMOUS 2Per chi si fosse perso la storia prima dell’arrivo di Delsin e volesse comprenderne meglio il gameplay e la struttura di gioco.
Prototype ( PS3 )Buono, Malvagio, scaltro, violento: Alex Mercer rappresenta la parte più violenta di ognuno di noi. Non è malvagio e persegue giuste cause, con troppa violenza.
SCHEDAGIOCO
Cover inFAMOUS: Second Son

inFAMOUS: Second Son

Scheda completa...
inFAMOUS: Second Son [Update]2013-10-25 18:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-playstation-4/infamous-second-son-update/Un nuovo inFAMOUS su PlayStation 4, in arrivo in grande stile!1020525VGNetwork.it