MXGP [PS4 Hands On]

Il Mondiale di Motocross infanga la next gen
Scritto da @ DjPrallail 20 agosto 2014
MXGP [PS4 Hands On] Anteprima

Niente nuovi annunci questa volta per quanto riguarda gli Italiani di Milestone. Ad attenderci alla Gamescom c’era però una versione riveduta, corretta e pompata di MXGP, in arrivo entro fine anno su PlayStation 4. Per i possessori di Xbox One, invece, c’è ancora da attendere. Ricordiamo che MotoGP 14 non è uscito sulla nuova ammiraglia di Microsoft...

Ormai Milestone è in piena corsa per rilanciare i propri brand nella nuova generazione di console. Dopo il convincente MotoGP 14, uscito su PlayStation 4 in contemporanea con le versioni old gen, questa volta è il turno di rivisitare qualcosa di già uscito: stiamo parlando di MXGP, che ha debuttato sul finire di Marzo su PlayStation 3, Xbox 360, PC e PS Vita.

Non possedendo più direttamente la licenza per quanto riguarda il campionato WRC, il titolo dedicato alle motocross è stato posto al centro dell’attenzione in quel di Colonia.


Oltre Cairoli c’è di più

Il nuovo MXGP per PlayStation 4 non è semplicemente un porting a risoluzione più alta di quanto già visto su PlayStation 3. In questo caso potremmo piuttosto parlare di una versione riveduta e corretta; innanzitutto nel pacchetto vengono compresi tutti i fix che sono stati rilasciati sulle altre piattaforme, in aggiunta ad una rivisitazione profonda dell’intelligenza artificiale che muove gli avversari in pista.

Entrando più nel dettaglio, invece, per quanto riguarda il lato tecnico gli sviluppatori hanno voluto dar vita ad una versione che fosse veramente unica, e per farlo hanno ridisegnato interamente i modelli poligonali; ora le moto e i piloti hanno una conta poligonale molto più alta che in passato, per non parlare delle texture che li ricoprono, le quali ora sono quattro volte più dettagliate. In aggiunta sono stati introdotti anche dei middleware utili ad aumentare il realismo: il primo è lo Yebis 2, sviluppato da Silicon Studio, in grado di creare luci molto più coerenti che in passato, dando al tutto un look ancora più realistico; l’altro è invece l’FMOD, che garantisce un boost prestazionale sulla resa audio.


Non solo meccanica

Non si tratta però di sole modifiche sotto il cofano, in quanto è presente anche un aumento dei contenuti. Per prima cosa le piste, che originariamente era solo quattordici, passano ora a diciotto, ossia il numero di tutte le location in cui si svolge il mondiale MXGP. In più la grande capacità di calcolo e la memoria a disposizione hanno consentito di portare i rider fino a ventidue contemporaneamente.

La maggior libertà ha dato anche la possibilità di aggiungere piccolezze o perfezionare alcuni aspetti; in quest’ultima categoria ricade la gestione della fisica, visto che ora è possibile modificare a piacimento il peso del pilota sulla moto e l’inclinazione dalla moto stessa, aggiungendo un nuovo tassello di realismo al gameplay. Anche la deformazione del terreno è stata profondamente rivista in quanto non soddisfava neanche gli sviluppatori; la nuova versione è in grado di memorizzare dove sono passati tutti i rider e di creare dei solchi e dei dossi di conseguenza, senza però andare a creare situazioni paradossali che renderebbero impossibile il transito.

Per quanto riguarda invece le questioni puramente estetiche, finalmente è presente la targa rossa che identifica chi è in testa al campionato in quel momento. Se invece siete dei fanatici della luce prodotta dalla barra posteriore del DualShock 4, sarete felici di sapere che la colorazione cambierà in base ai giri del motore.


Scaldate le PS4

La data d’uscita prevista per questa versione definitiva di MXGP è fissata attorno al 17 ottobre, ma ci potrebbero essere dei leggeri rinvii. Ad ogni modo, Milestone non ha alcuna intenzione di sforare nel 2015.

Il gioco uscirà sugli scaffali alla canonica cifra di circa €70 (non benissimo, NdGuitar) e offrirà ai videogiocatori che lo preordineranno l’opportunità di utilizzare quattro caschi Fox o Ufo (a seconda della catena del rivenditore) in tutte le modalità presenti.

Si tratta di un gioco non inedito, ma i miglioramenti sono interessanti.
ASPETTATIVA3/5
MXGP ( PS3 )Se proprio non ce la fate ad aspettare, c'è sempre la versione "vecchia", che fa buon brodo.
MotoGP 14 ( PS4 )Su PlayStation 4 trovate già l'ottimo MotoGP 14, per chi preferisce le corse più "pulite".
SCHEDAGIOCO
Cover MXGP

MXGP

Scheda completa...
MXGP [PS4 Hands On]2014-08-20 15:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime-playstation-4/mxgp-ps4-hands-on-46864/Il Mondiale di Motocross infanga la next gen1020525VGNetwork.it