Assassin's Creed 3 [Gameplay First Look]

Scopriamo le novità della giocabilità
Scritto da Mail@ simoneazzil 11 maggio 2012
Assassin's Creed 3 [Gameplay First Look] Anteprima

Di Assassin’s Creed ne esce uno all’anno da ormai un po’, precisamente in autunno intorno a novembre. Quello che si profila all’orizzonte però non si presenta come un Brotherhood o un Revelation che, seppur dalla buona tecnica e piccoli passi in avanti per la giocabilità, hanno come unico scopo quello di portare avanti la trama in vista del prossimo "vero" episodio.Assassin’s Creed 3 infatti è sviluppato dagli stessi creatori del secondo capitolo ed è in lavorazione sin da allora, da quando sugli scaffali arrivò Assassin’s Creed 2 con il nuovo carismatico protagonista Ezio Auditore nell’altrettanto carismatica Italia.

Riguardo questa serie Ubisoft ha sempre adottato una certa campagna virale, così pochi giorni fa venne lanciato un guanto di sfida ai fan: superare il milione emmezzo di condivisioni per sbloccare il primo video gameplay del gioco. Inutile dire che l’iniziativa è andata a segno, vediamo quali particolari trapelano e quali novità ci aspettano.


I nativi americani

Che questo sia un nuovo stipite della serie lo si nota anche dal radicale cambio di ambientazione che vede il nuovo protagonista Connor alle prese con le frasche più che i palazzi a cui siamo abituati, come vediamo nei primi secondi di video. Tuttavia questa non è una novità ma una caratteristica conosciuta fin dalle prime immagini; possiamo così tendere imboscate ai nemici da qui, fiondandoci a terra (più minacciosi che mai con l’arco) così come facevamo negli scorsi episodi.

Proseguiamo verso il trentesimo secondo il trailer ingrana la marcia e da il meglio della sua epicità, mostrandoci due eserciti che si danno battaglia sul suolo americano di ultima scoperta. I fucili monocolpo con baionetta la fanno da padrone in queste praterie che esplodono intorno a Connor intento ad avvicinarsi approfittando del trambusto. Quatto si avvicina ai battaglieri, mostrando la possibilità di aggirare gli ostacoli anche passandoci sotto (cosa che non succedeva negli scorsi capitoli dove gli ostacoli venivano esclusivamente scavalcati), lanciandosi in una scivolata per passare un tronco caduto.

Subito dopo, intorno al quarantesimo secondo, vediamo un ulteriore novità: Connor trafigge con un pugnale da lancio una pattuglia che gli passa sotto, il malcapitato resta legato da una corda resistente fungendo da contrappeso per il protagonista che si cala agilmente e dolcemente pronto subito per la battaglia in mezzo alla formazione avversaria, aspetto di cui ogni tanto negli scorsi capitoli si avvertiva la mancanza vista l’impossibilità di calarsi sul campo di battaglia ed essere immediatamente pronti.

Ai tempi dei coloni però l’America era ancora una terra indomata e selvaggia al contrario delle scorse location ormai ampliamente edificate e civilizzate, per questo l’unico pericolo non deriva solo da umani oppositori, ma anche da madre natura che talvolta potrebbe mandarci contro uno dei suoi araldi più in forze. Connor si trova così alle prese con un grande orso bruno, forse affamato, che di amichevole ha ben poco.

La natura incontaminata.

Qualche fotogramma dopo notiamo anche che la lama uncinata non è stata un’idea portata avanti nella storia, Connor si arrampica infatti esclusivamente con le mani sulle grandi rocce americane senza l’ausilio di questa dotazione di cui avevamo fatto conoscenza in Revelations.

Passato ormai il minuto di video vediamo una contromisura forse necessaria vista la massiccia presenza delle armi da fuoco: un manipolo di soldati si sta preparando a sparare sul protagonista e per evitare il peggio questo afferra agilmente un nemico ponendolo fra lui e gli aggressori, mo’dì ostaggio. Quando i fucili fanno fuoco Connor ne esce illeso grazie a questa prontezza che avremo modo di approfondire meglio in futuro.Si prosegue poi con un po’ di azioni scriptate in battaglia, molto probabilmente attivabili come negli scorsi episodi con dei contrattacchi o prendendo il nemico alle spalle. La nostra attenzione va però in modo particolare al minuto 1:35 dove si vede Connor tenere ferma una guardia con un braccio, mentre con l’altro mena un fendente di ascia ad un altro nemico, facendolo cadere a terra ed infine infilzandolo con la baionetta dell’altro oppositore. Questo aspetto in realtà (insieme anche alla fucilazione di prima dove il protagonista si protegge con un nemico) è parecchio interessante perché sembra aprire uno spiraglio verso la risoluzione del problema più grande della saga: chi dopo alcune ore di gioco non si è stufato di vedere nemici attaccare uno per volta, ammazzando del tutto la difficoltà? Sembra che ora l’IA sia stata rivista per demolire questa pecca che finora era stata solamente pezzata aumentando leggermente la frequenza di attacco nemica o rendendo le armature più fragili.

Un altro aspetto che dava il suo fastidio era il dover per forza scalare interi palazzi fino al tetto semplicemente per arrivare dall’altra parte, eccezion fatta per rari casi. Al minuto 1:25 vediamo però l’agile protagonista lanciarsi in una finestra aperta, per poi balzare fuori agilmente da un'altra, aggirando il problema di prima passando qualche metro di interno. Con tutta probabilità questa azione è “calamitata” così come il resto della corsa acrobatica che non richiede particolari sforzi al giocatore se non il dare la direzione giusta.

Forse per tradizione o forse per non farci vedere troppo salto temporale, Ubisoft ha concentrato il trailer sulle armi bianche di Connor, ma può il protagonista non essere munito di una (seppur piccola) arma da fuoco? Ovviamente no e ci viene lanciato un occhiolino al riguardo nel trailer, al minuto 1:40, dove sulla cintura del protagonista viene chiaramente inquadrata con tanto di effetto rallenty una pistola tipica di quegli anni che molto probabilmente vedremo in azione in qualche futuro trailer, magari apposito per le armi da fuoco.

Successivamente il personaggio si lancia alla carica in un accampamento nemico, cogliendo tutti di sorpresa ed impedendo ai nemici di reagire prontamente. La nostra attenzione va al particolare che in questo frangente il gameplay sembra molto più fluido e veloce degli scorsi episodi, lampante quando Connor trafigge alle spalle una guardia per poi ricominciare immediatamente la corsa in modo agilissimo con una piroetta in avanti, senza perdere tempo; stesso discorso qualche fotogramma dopo quando viene trafitta un altro nemico che si trova sul cammino. Non ancora contento Connor sfrutta una roccia per balzare sul cavallo di quello che sembra essere il comandante per poi finirlo.Con Ezio invece sarebbe stato impossibile perché avrebbe impiegato qualche secondo per uccidere la guardia alle spalle, attirando l’attenzione degli altri nemici nel frattempo.

Il filmato finisce così, con il logo del gioco e ricordandoci che il gioco uscirà il 31 ottobre (e che ovviamente i preordini sono già disponibili!).


Al di là del gameplay

Il trailer riguarda il gameplay certamente, ma ci mostra anche alcune indiscrezioni sulla storia del personaggio ed indirettamente qualcosa su Desmond.Balzano all’orecchio le prime frasi pronunciate nel trailer dove risalta un certo contrasto interno del personaggio (“parte di me vuole combattere lo straniero, parte di me è lo straniero”; piccolo appunto nel trailer al posto di straniero è stato tradotto “nemico”, ma in realtà Connor dice “outsider” ossia estraneo, straniero) dando una tinta dark alla narrazione. Anche Ezio ha vissuto un piccolo diverbio fra sé e sé, ma non ad un livello come sembra profilarsi quello di Connor che con tutta probabilità avrà un ruolo attivo (nell’ombra s’intende) nella fondazione degli Stati Uniti d’America.

Infine un dettaglio minuscolo che ci dice qualcosa sulla storia di Desmond: sia Altair che Ezio avevano una curiosa cicatrice sulla bocca che li accomunava. Questa caratteristica non la troviamo in Connor il che porta il pensiero che stiamo parlando di un altro ramo della famiglia; Desmond sarebbe l’unione del vecchio e del nuovo mondo, interessante no?

Condor, al contrario di Ezio ed Altair non ha la cicatrice sulla bocca.

Connor, al contrario di Ezio ed Altair non ha la cicatrice sulla bocca.


In future we trust

Come riportato a chiare lettere all’inizio del trailer, le immagini sono prese da una versione provvisoria del gioco, una pre-alpha ossia una versione quasi embrionale e per questo scrivere sulla tecnica al momento non è semplice.

Tralasciamo almeno per il momento la grafica che si mostra in definizione piuttosto bassa ed aspettiamo versioni più definitive (un aggiornamento grafico, dopo che Brotherhood e Revelations usano lo stesso motore di Assassin’s Creed 2, è praticamente d’obbligo), parliamo invece dei mastodontici campi di battaglia che si sono presentati con colpi di cannone e centinaia di truppe su schermo a darsi battaglia, dando un senso di epicità come mai prima d’ora nelle serie che speriamo si appresti a fare il definitivo salto di qualità.Per quello che si vede anche l’ambientazione (notoriamente una delle punte di diamante della serie) sembra attestarsi su livelli molto buoni offrendoci le verdi e sconfinate lande americane ai tempi dei coloni inglesi, ma che non manca di offrire anche location innevate. Le città si vedono di sfuggita durante alcuni spezzoni di combattimento e ci sembra presto per giudicare anche questo aspetto sulla quale abbiamo ancora poco materiale.

Aspettiamo dunque che Ubisoft rilasci altre informazioni che molto probabilmente, come da tradizione, cominceranno a trapelare in quantità dopo l’E3 di Los Angeles.

Il lavoro si mostra tecnicamente acerbo ed è presto per giudicare, ma quello che abbiamo visto ci è piaciuto dandoci barlumi di speranza per risanare un gameplay ormai stagnante. TEST
ASPETTATIVA4/5
Assassin's Creed II ( PS3 )Se volete avvicinarvi ad Assassin's Creed cominciate da qui.
Prototype 2 ( PS3 )Fresco di uscita ha un concept totalmente diverso, ma è un action ad esplorazione libera ideale per ingannare l'attesa.
SCHEDAGIOCO
Cover Assassin's Creed III

Assassin's Creed III

Scheda completa...
Assassin's Creed 3 [Gameplay First Look]2012-05-11 15:22:25http://www.vgnetwork.it/anteprime/assassin-s-creed-3-gameplay-first-look/Scopriamo le novità della giocabilità1020525VGNetwork.it