Call of Duty: Black Ops II [First Look]

Siamo negli anni 70 o nei 2000?
Scritto da Mail@TheSad5torkil 02 maggio 2012
Call of Duty: Black Ops II [First Look] Anteprima

Mostrato in pompa magna presso gli studi di Treyarch a Santa Monica, ecco arrivare puntuale come un orologio svizzero il nuovo capitolo di Call of Duty. Ormai da qualche anno, Activision ha pianificato uno sviluppo “a bienni” dividendolo tra Infinity Ward e Treyarch con i primi impegnati nel filone Modern Warfare e i secondi in quello Black Ops. Quest'anno il compito spetta a Treyarch la quale, a dispetto delle poche informazioni disponibili, pare voglia stupire i fan cercando di proporre qualcosa di alternativo e originale.


2025 d.C.

Siamo nel 2025 in una sorta di seconda Guerra Fredda tra Stati Uniti e Cina per il controllo di alcuni minerali rari, necessari alla creazione di strumenti tecnologici ormai comuni come computer, tablet, cellulari e così via. Il plot scelto da Treyarch è quanto meno originale e prova che gli sviluppatori hanno voluto impegnarsi per elevare anche la serie Black Ops al livello del filone gemello fino ad ora più amato e seguito. Da segnalare la presenza di un doppio binario narrativo. Da una parte Black Ops II inizia dove è finito il primo con le vicende di Alexander Mason ambientate negli anni 70, dall'altra quasi quarantanni dopo con quello che succederà al figlio David appunto nel 2025. Questa scelta è sicuramente coraggiosa ma la gente al lavoro in questo senso fa stare tranquilli. Activision infatti non ha badato a spese ed ha reclutato David Goyer, già sceneggiatore e autore del plot del Batman di Nolan.


Paranoid Android

Per la prima volta nella serie fanno la loro comparsa sul campo di battaglia droni e robot sia terrestri che aerei, segno dei tempi che cambiano e del nuovo modo di combattere. Un ruolo chiave hanno rivestito i consulenti specializzati nel settore (tra cui lo stesso consulente utilizzato da Kojima in Metal Gear Solid 4) per rendere il tutto più verosimile possibile. Gli ambienti mostrati finora sono praticamente tutti urbani, con città piene di grattacieli costantemente bombardate. Il livello di dettaglio degli ambienti è molto alto e in questo senso nulla pare essere lasciato al caso. Per quanto riguarda l'arsenale a nostra disposizione si sa poco quanto niente, anche se non è difficile immaginare con cosa si avrà a che fare. Presenza sicura, tra le nuove armi futuristiche, è quella di un particolare fucile di precisione alimentato ad energia elettrica e dotato di un visore termico in grado di mostrare i nemici anche attraverso spesse superfici, chiaramente perforabili.

Non vediamo l'ora di sfrecciare nei cieli con questi velivoli tecnologici


Strike Force

L'impegno di Treyarch però non riguarda solo la direzione artistica ma anche il gameplay. La critica principale mossa dai detrattori della serie riguarda l'eccessiva linearità del gioco. Per questo motivo gli sviluppatori hanno pensato ad una modalità ad hoc chiamata Strike Force in cui saranno presenti dei livelli sandbox. Libertà assoluta al giocatore quindi, più la clamorosa presenza di finali multipli in base alle scelte effettuate e al percorso scelto. Chiaramente avremo un obiettivo da portare a termine ma il come lo si voglia conseguire spetta esclusivamente al giocatore. Altra caratteristica di questa modalità è la visuale tattica, la quale ci permetterà di scegliere il tipo di soldato che vorremo utilizzare in quel particolare frangente e anche di usare tutti i droni a nostra disposizione. La modalità Strike Force opera una vera e propria rivoluzione copernicana all'interno delle meccaniche di gioco, quantomeno sulla carta, offrendo nuove vie di gioco all'interno di una saga carica di eventi scriptati e percorsi troppo lineari.


Multiplayer

Sul versante multiplayer è stato mostrato poco. Confermata la presenza della modalità Zombie che dovrebbe contenere alcune modifiche all'approccio di gioco. Gli sviluppatori hanno dichiarato di aver messo su una divisione interna deputata al solo sviluppo della modalità e che è al lavoro nella creazione di una infrastruttura online ad hoc per permettere ai giocatori di cooperare e interagire. Di concreto abbiamo poco in mano, ma queste dichiarazioni fanno ben sperare circa la bontà di questa giocatissima modalità. Per chi ama invece le modalità multiplayer classiche non resterà deluso. Sicura la presenza degli equipaggiamenti e delle abilità, così come delle modalità ormai standard per ogni FPS che si rispetti. Per il resto, il tutto è avvolto in un alone di mistero e probabilmente Activision mostrerà il tutto all'E3 o ad un evento creato appositamente.


Tecnicamente parlando

Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, il titolo già ora si difende bene. I modelli poligonali dei personaggi e dei droni sono eccellenti e ben animati. Spiccano il livello di dettaglio dei volti e gli effetti di luce, mai così vivi e realistici in un Call of Duty, ulteriore segno che gli sviluppatori non vogliono offrire un mero more of the same della saga. Da sottolineare anche l'utilizzo del motion capture per qualsiasi animazione di ogni personaggio del gioco, che a questo punto dello sviluppo pare coniugare bene finezze squisitamente visive e un frame rate fisso a 60 fotogrammi per secondo.In definitiva, Call of Duty: Black Ops II ha sorpreso un po' tutti. Chi si aspettava il solito more of the same a cui siamo stati abituati in questi anni deve necessariamente ricredersi alla luce del comparto tecnico già di ottimo livello e della mole di modalità alternative alla campagna in grado di stuzzicare anche la fantasia del giocatore più navigato. La data di uscita è fissata per il 13 novembre, una settimana dopo quella di Halo 4, che sia il 2012 l'anno d'oro degli sparatutto?

Call of Duty: Modern Warfare 3 ( X360 )L'ultimo episodio della serie, ideale per ingannare l'attesa.
Halo: ReachUno dei migliori sparatutto attualmente disponibili per console.
SCHEDAGIOCO
Cover Call of Duty: Black Ops II

Call of Duty: Black Ops II

Scheda completa...
Call of Duty: Black Ops II [First Look]2012-05-02 17:16:58http://www.vgnetwork.it/anteprime/call-of-duty-black-ops-ii-first-look/Siamo negli anni 70 o nei 2000?1020525VGNetwork.it