Doctor Who: The Eternity Clock

L'undicesimo Dottore che salvò la Terra dall'ennesima catastrofe!
Scritto da Antonio "Aurenar" Pattiil 05 marzo 2012
Doctor Who: The Eternity Clock Anteprima

Molti, forse, non lo sanno, ma Doctor Who è un serial televisivo di matrice nord americana che ha intrattenuto le famiglie degli Stati Uniti per oltre un ventennio. Dopo una pausa di ben sedici anni, grazie agli sforzi della BBC, questa serie storica è tornata ad intrattenere gli appassionati di fantascienza del piccolo schermo. Il “Dottore” è un extraterrestre con il potere di reincarnarsi sempre in un nuovo essere e dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. La sua eterna missione è quella di proteggere la Terra da qualsiasi minaccia possa presentarsi. Doctor Who: The Eternity Clock, videogioco prodotto dalla stessa BBC e sviluppato da Supermassive Games, vuole narrare le gesta dell'ultima incarnazione del Dottore, l'undicesima, ma attraverso i monitor di un computer, gli schermi di una televisione o il piccolo schermo della Ps Vita, chiamando in causa ogni videogiocatore che si rispetti per prendere le parti del protagonista e guidarlo nella sua nuova impresa.


Che l'avventura abbia inizio

Doctor Who: The Eternity Clock narra una vicenda assolutamente indipendente dal serial televisivo andato in onda un paio d'anni fa. Nel farlo, però, si porta dietro il cast tanto caro agli appassionati della serie ed infatti, pur affidandosi ad una grafica dal sapore fumettistico, sono ben riconoscibili i tratti somatici di Matt Smith (l'ormai celebre Undicesimo Dottore) e Alex Kingston (nel ruolo della misteriosa River Song). Gli stessi attori hanno prestato la propria voce per interpretare i loro alter-ego digitali, segno che il progetto su cui BBC e Supermassive Games stanno lavorando è preso molto seriamente e vuole offrire il massimo grado di qualità e coinvolgimento. Il gioco si presenta, come abbiamo detto, con grafica poligonale leggermente caricaturale ed una visuale laterale: ricorda alla lontana un altro gioco apparso di recente, Rochard, ma le analogie, pare, si fermano qui. In The Eternity Clock, infatti, il protagonista guidato dal giocatore darà fondo a tutta la sua abilità di andare avanti ed indietro nello spazio-tempo, nel disperato tentativo di salvare la Terra dall'ennesima minaccia aliena.

I tratti somatici del protagonista corrisponderanno a quelli della controparte televisiva.


Scelte morali, cause ed effetti

Sul versante prettamente giocoso, il titolo di Supermassive Games promette uguali dosi d'azione e di elementi puzzle che metteranno alla prova l'arguzia del giocatore. Quello che, però, sembra un punto che sta molto a cuore a sviluppatori e produttori, è la presenza di fatidici momenti in cui bisogna armarsi di una grande responsabilità ed effettuare una tra due importanti scelte. La preferenza del giocatore escluderà immediatamente l'altra e scatenerà un effetto che può essere visto nell'immediato oppure più avanti nel gioco. La presenza di questi bivi narrativi ci ricorda molto da vicino quelli a cui siamo soliti rispondere nei giochi di ruolo, segno che gli sviluppatori sono molto attenti ai gusti dei giocatori e che Doctor Who: The Eternity Clock possa essere in gran parte altamente rigiocabile da parte di chi vuole sviscerarne ogni più recondita variabile narrativa. Altri buoni motivi per attendere questo titolo sono la gran varietà di locazioni che viene promessa (d'altronde il Dottore e il suo alleato, River Song viaggiano nello spazio e nel tempo) e un design degli avversari che si preannuncia inedito. Dimenticate, infatti, quel che sapete dei Cyber-uomini, Daleks e Silurians, perché durante questa avventura, a quanto pare, il Dottore avrà a che fare con versioni diverse, migliori e più letali dei suoi storici nemici.


Manca molto poco all'avventura del Doctor Who

Previsto per il mese di marzo, Doctor Who: The Eternity Clock sarà disponibile per Pc, PS3 e PS Vita ad un costo relativamente contenuto. Non è una produzione miliardaria né aspira a diventare una pietra miliare nella storia del Videogioco, ma di certo ha tutte le carte in regola per poter far breccia sia nei giocatori di vecchia data che in quelli occasionali. Le premesse sembrano molto buone, speriamo solo che tra il dire e il fare, l'unione di intenti di Supermassive Games e BBC abbia creato un bel action adventure, rigiocabile e soprattutto divertente, che è il fattore più importante.

RochardPer presentazione tecnica e modo di giocare ricorda molto da vicino la produzione di BBC/Supermassive Games.
Cave Story+Realizzato da una sola persona, paga dazio solo sul fronte grafico; per il resto è semplicemente uno dei più bei platform mai realizzati: ottimo modo per ingannare l'attesa.
SCHEDAGIOCO
Cover Doctor Who: The Eternity Clock

Doctor Who: The Eternity Clock

Scheda completa...
Doctor Who: The Eternity Clock2012-03-05 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/doctor-who-the-eternity-clock/L'undicesimo Dottore che salvò la Terra dall'ennesima catastrofe!1020525VGNetwork.it