Dragon's Crown [Update]

Mazzate fantasy esclusiva Sony
Scritto da Mail@ VinVincasil 28 maggio 2013
Dragon's Crown [Update] Anteprima

Negli ultimi tempi sempre più numerose sono le produzioni - sfornate direttamente dagli studios Sony o comunque legati al mondo che ruota intorno al marchio nipponico - che si rendono disponibili sia per l' "ammiraglia casalinga" che per il "pargolo portatile": termini come Cross Play o Cross Save sono entrati nel lessico di chi ha la fortuna di giocare sia su PS3 che su PSVita e, così, beneficiare di tutte le potenzialità di diversi titoli basati, tra le altre cose, dalla (più o meno piena) compatibilità tra le due versioni. Uno dei primi titoli ad annunciare tale connettività nelle sue diverse declinazioni, almeno un paio di anni fa, è stato, curiosamente, uno di quelli che ancora oggi  devono scendere ufficialmente in campo: Dragon's Crown, la cui gestazione è affidata alle mani di Vanillaware - casa nipponica nelle opere e nello spirito, ma conosciuta anche sui lidi occidentali per alcuni titoli di un certo spessore. Non che in questi lunghi mesi il materiale sia mancato. Il che giustifica un interesse ancora vivo quando, oggi, mancano pochi mesi alla conclusione dei lavori. 


Dalla taverna alla strada

Nelle sue meccaniche essenziali, Dragon's Crown sarà un action a scrolling orizzontale, infarcito da elementi Gdr che renderanno più profonda l'esperienza di gioco - caratterizzata, a quanto pare, da una buona dose di prudenza in campo e tatticismo nei momenti di preparazione alla battaglia, necessari per non soccombere come incauti guerrieri. A differenza di altre occasioni, gli sviluppatori di casa Vanillaware hanno preferito concentrarsi, piuttosto che su trame ricche e articolate, su un gameplay solido e adeguato, soprattutto in prospettiva di intense sessioni in multiplayer: l'obiettivo, infatti, è quello di offrire un'azione variegata e divertente per (il massimo di) quattro giocatori che, a formare il team di eroi, si incontreranno online, in locale e ad hoc (quest'ultima, ovviamente, su PS Vita). Il canovaccio narrativo che lega l'intera struttura, allora, sarà offerto dal filmato iniziale che ci catapulterà nel meraviglioso universo fantasy della produzione, rivisitato in chiave orientale, e ci farà conoscere i sei possibili eroi che potremo guidare all'avventura. I "Magnifici Sei", legati come sono da storie pregresse, soggiornano placidamente intorno ad una tavola rotonda della taverna di un paesino: l'interfaccia di gioco, a questo punto, ci permetterà di eleggere il nostro beniamino. Sarà un roccioso Guerriero, una muscolosissima Amazzone, una graziosa Elfa armata di arco e faretra? O ancora, un Nano, un Mago o una (maggiorata) Stregona? Al di là delle ovvie fattezze diverse, la sceltà implicherà differenti approcci all'azione di gioco, essendo ogni personaggio intimamente legato ai suoi (super)poteri e oggetti magici, che lo caratterizzano in maniera unica. Il team di quattro eroi (anche più di uno stesso tipo, volendo), venendo a contatto con diverse tipologie di nemici in magnifici scenari bidimensionali, potrà optare per una pluralità di tattiche sul campo, a partire dalla distinzione di base tra personaggi votati allo scontro corpo a corpo e quelli all'attacco/supporto dalle retrovie: l'alchimia, come sempre in questi casi, più che nella teoria dei menù sarà da ricercare direttamente nel "sudore" della battaglia. 

IFrame;


​Guarda cosa trovo 

L'aspetto Gdr del titolo è più propriamente legato al sistema di crescita dei personaggi (per ognuno degli eroi dovremo seguire l'evoluzione di otto parametri, dalla forza d'attacco alla resistenza agli attacchi magici avversari), come ovvio che sia, ma non solo: gli splendidi scenari di gioco non saranno solo una gioia per gli occhi, ma anche un sorprendente serbatoio di tesori tutti da scoprire. Se il movimento del proprio personaggio sarà legato all'analogico di sinistra (in entrambe le versioni, mentre i tasti direzionali permetteranno di usufrire di scorciatoie tra i menù), attraverso quello di destra scandaglieremo il fondale, che verrà "perquisito" praticamente da una squadra di strane figure magiche, con tanto di grosso sacco al seguito: è la giustificazione offerta da Vanillaware alle statistiche degli eroi che brulicheranno di preziosi e oggetti speciali proprio in virtù di questi "aiutanti da soma" che, provvidenzialmente, recheranno il sacco pieno al momento opportuno. ​In queste sessioni di esplorazione del fondale, più volte sarà possibile scovare utilissimi equipaggiamenti - armature, armi e altri oggetti speciali - in grado, in combinazione con statistiche di riferimento sempre più alte, di potenziare oltre ogni modo il proprio eroe. La guardia, però, dovrà essere sempre alta: contestualmente alla crescita del proprio team, infatti, anche i nemici avranno modo di attrezzarsi adegutamente, rendendo necessaria un'attenzione particolare per ogni sessione di combattimento, qualsiasi sia la tipologia di nemici o l'ambientazione che scorrerà, incantevole, sotto i nostri occhi.Lo sbarco di Dragon's Crown è previsto il prossimo 16 sul suolo giappone, il 6 agosto su quello americano; per il fronte europeo, che più ci interessa, ancora tutto tace, ma restiamo in attesa di prossimi aggiornamenti per l'uscita del titolo, dovesse essa essere scatolata o (più presumibilmente) solo in digital delivery. Con una nota da riportare: le due versioni del gioco non saranno Cross Buy (in pratica, per giocare su entrambe le console dovremmo pagare due volte, a meno di qualche particolare offerta).Nell'attesa di decidere se e quale versione comprare, Vanillaware sa come deliziarci: tra i trailer proposti nel corso dei mesi di sviluppo, vi lasciamo a quello di presentazione della Stregonessa. Il lettore capirà fin da subito qual è la motivazione (o meglio, le motivazioni, al plurale) per proporre lei più degli altri personaggi che pure popoleranno le avventure di questo assai promettente Dragon's Crown.

IFrame;

Il titolo promette bene. Resta soprattutto da vedere quando potremo vederlo da queste parti.
ASPETTATIVA4/5
Muramasa: La Spada DemoniacaSempre da Vanillaware, una produzione dallo stile orientale per "scazzottate a scorrimento".
Streets of Rage IIOttimo beat'em up a scorrimento orizzontale.
SCHEDAGIOCO
Cover Dragon's Crown

Dragon's Crown

  • data d'uscita: 11 ottobre 2013
  • produttore: NIS America
  • sviluppatore: Vanillaware
  • Distributore: Namco Bandai Partners Italy
  • Genere: Azione RPG
  • Multiplayer: 1-4 giocatori Online, Locale e Coop.
  • Supporto: PlayStation Network
  • Pegi: 12+
  • Sito di Dragon's Crown
Scheda completa...
Dragon's Crown [Update]2013-05-28 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/dragon-s-crown-update/Mazzate fantasy esclusiva Sony 1020525VGNetwork.it