Fight Night Champion [Hands-on]

Vgn ha provato per voi la versione dimostrativa del prossimo episodio della serie Fight Night.
Scritto da Antonio "Aurenar" Pattiil 22 febbraio 2011
Fight Night Champion [Hands-on] Anteprima

La serie “Fight Night”, griffata EA Sports, accompagna tutti gli appassionati di boxe dal 2004. Dopo il primo episodio, a cadenza annuale arrivarono Fight Night Round 2 e 3. Dopo una pausa di ben tre anni, nel 2009, arrivò anche Fight Night Round 4. L'ultima fatica di questo genere cambia nome in Fight Night Champion ed è prevista per i primi giorni di marzo del 2011 per le ammiraglie di Sony e Microsoft. EA Mobile curerà la versione per dispositivi Apple, ma la data di pubblicazione è ancora avvolta dal mistero.


Primo impatto: un bel gancio destro.

Abbiamo provato, per voi, la versione demo di questo promettente titolo che vuole scrollarsi di dosso l'etichetta di “gioco per tutti” a favore di un pubblico più maturo e appassionato. Non a caso, infatti, il prodotto è già stato segnalato per un pubblico spiccatamente maturo: chiaro segno di una evoluzione verso vette più simulative. A nostra disposizione troviamo quattro lottatori: due della categoria “pesi massimi” e due per la categoria “pesi welter”, cioè tra i leggeri e i medi. Sono nomi importanti: Mike Tyson, Muhammad Ali, Manny Pacquaio e Miguel Cotto. Nel gioco completo i pugili saranno ben cinquanta, tutti divisi per categoria di peso. Il primissimo impatto con le versioni digitali degli atleti è, da buona tradizione EA, estremamente positivo. Miguel Cotto, per esempio, è riprodotto molto fedelmente fino all'ultima linea di tatuaggi. Gli altri combattenti somigliano in modo impressionante alle loro controparti reali e speriamo che tutto il roster degli atleti possa godere dello stesso livello di dettaglio. Lo sfondo di gioco (lo stadio e il pubblico) è ben reso. Anche l'arbitro è ben realizzato e animato, e quasi si rivela un personaggio principale del gioco. Molto ben resa è anche l'atmosfera, con le vallette che ancheggiano per il ring e con il pubblico che incita i propri idoli per cognome, soffre e si esalta dinamicamente secondo l'evolversi del match.


“Ti spiezzo in due”.

Una volta selezionati il proprio alter-ego e l'avversario, procediamo allo scontro vero e proprio. I pugni possono essere gestiti in due modi: con i pulsanti frontali oppure con la levetta analogica destra. La levetta di sinistra è delegata al movimento dell'atleta. Un pulsante dorsale è destinato ad alzare la guardia per difendersi dai pugni dell'avversario. Le sensazioni di gioco sono estremamente positive: gli atleti si muovono in maniera estremamente realistica e in generale la sensazione fisica dei colpi è buona. Anche l'impatto tra i poligoni è uno tra i più convincenti che abbiamo mai potuto osservare e problemi di clipping (cioè la compenetrazione tra poligoni) non ne abbiamo rivelati. In un gioco in cui l'impatto tra i personaggi è inevitabile, questo dettaglio non è da sottovalutare. Tutto sembra suggerire un elevato livello di dettaglio visivo ma anche una monumentale attenzione verso il realismo e la simulazione più vera. Difatti, non essendo abili pugili, siamo finiti più volte al tappeto per k.o. oppure abbiamo perduto il confronto per punteggio generale. Non crediamo di sbagliare che i più appassionati, con un po' di pratica, riusciranno ad avere la meglio contro quella che sembra un'intelligenza artificiale molto convincente.


Ai limiti della perfezione? Forse.

L'offerta ludica di EA Sports verte tanto sull'esperienza solitaria quanto sulla competizione online. Per quanto riguarda i cuori solitari, è stata annunciala la modalità “Champion Mode”, che ci mette nei panni di un tale Andre Bishop e dobbiamo aiutarlo a raggiungere la vetta di “campione dei campioni”. Anche se non è stata annunciata ufficialmente, sarà quasi certa la presenza della classica “Legacy Mode”, sempre presente in ogni titolo Fight Night: l'emozionante modalità “carriera” in cui farsi strada, in prima persona, nel violento e affascinante mondo della boxe. Dall'impressionante numero di atleti all'altrettanto impressionante livello di dettaglio raggiunto, passando da un realismo fisico senza precedenti senza dimenticare le più classiche modalità di gioco per accontentare tutti i palati, Fight Night Champion fa supporre che quest'anno gli appassionati di boxe avranno dolce pane per i loro denti. Il sistema di controllo, infine, ci è sembrato molto efficace e scommettiamo che i più bravi troveranno molto comodo gestire i colpi tramite levetta analogica.

Fight Night Round 4 ( PS3 )L'ultima fatica di Ea Sports nel campo della boxe. Per capire quanto di buono è stato fatto e quanto sarà migliore il prossimo titolo.
WWE SmackDown vs. RAW 2011 ( X360 )L'ultimo titolo di THQ dedicato, però, al mondo del Wrestling.
SCHEDAGIOCO
Cover Fight Night Champion

Fight Night Champion

Scheda completa...
Fight Night Champion [Hands-on]2011-02-22 10:12:41http://www.vgnetwork.it/anteprime/fight-night-champion-hands-on/Vgn ha provato per voi la versione dimostrativa del prossimo episodio della serie Fight Night.1020525VGNetwork.it