forma.8

Esplorare il mistero, partendo dall'Italia
Scritto da Mail@ VinVincasil 15 luglio 2014
forma.8 Anteprima

Un paio di settimane fa, parlavamo su queste pagine di Futuridium EP Deluxe, uno shooter futuristico da linee regolari e psichedeliche vicinissimo all’arrivo su piattaforme Sony – nella sua versione potenziate e rifinita, dopo una prima apparizione in ambito iOS e mobile.In quell’occasione, facevamo riferimento al titolo tutto italiano (la Mixed Bag è di casa a Torino) come un progetto “ausiliario” nato mentre il duo confodatore della software house Mauro Fanelli – Andrea Gellato aveva già le mani in pasta in un lavoro di ben altra natura, altrettanto ambizioso (se non di più) e che era stato “ragione di fondazione” della software house stessa. Ora, partendo dalle buone impressioni di quel Futuridium, è giunto il momento di spendere due parole proprio su quell’altro progetto che bolle in casa Mixed Bag, e da ancora più tempo: forma.8, un’avventura bidimensionale in cui una graziosa navicella sferica – e noi con lei – sarà chiamata ad esplorare un pianeta misterioso, apparentemente mai esplorato prima.


Narrazioni silenziose

Sembra una costante, per la casa torinese: un po’ come è stato per Futuridium (portato non solo su PS Vita, ma anche su PS4 dopo l’insistenza ed il “buzz” degli utenti in rete) anche forma.8 nasce, alla base, da una sperimentazione così feconda che, nel tempo, si è allargata fino a diventare qualcosa di ben più grosso.Se ne potrebbe fare una questione meramente quantitativa, facendo scorrere la lista delle versioni di forma.8 attese entro la fine del 2014: PS4, PS Vita, PC, Wii U, iOS (e una campagna Steam GreenLight in corso). Ma a rendere forma.8 ciò che a Torino hanno in mente da almeno un paio di anni sarà senza dubbio la qualità che vuole proporre. Una qualità che dovrà passare, per scelta “costitutiva” della software house, per processi di sottrazione e semplificazione, colti nei loro aspetti migliori. In casa Mixed Bag, infatti, conoscono bene i fattori positivi del lavorare in un team piccolo e valente, dove tutto è a portata di mano, ma anche i limiti che un’operazione del genere comporta, e non raramente, soprattutto in un ambito come quello dello sviluppo di videogiochi. Non si voleva fare il passo più lungo della gamba: ed è proprio per questo che forma.8 nasceva un paio di anni fa come esperimento sul gameplay di dispositivi touch, per testare come una tecnologia del genere potesse portare avanti una narrazione ad-hoc, peculiare e atipica rispetto al solito. Poi la storia ha voluto un ampliamento del progetto – fino a rendere, di quest’avventura bidimensionale, un viaggio che sarà sicuramente più “lungo” e più “epico” di quanto pronosticabile all’inizio, forse addirittura più dei sogni degli sviluppatori stessi – ma la finalità iniziale è rimasta pressoché centrale.

IFrame

La prima impressione è che proprio la ricerca di uno storytelling peculiare possa donare una vera e propria “anima” al progetto, fino a differenziarlo dalla marea di indie games che si inseriscono progressivamente in un mercato in via di saturazione.Una narrazione che procederà per lo più silenziosa, senza bisogno di testo a video, ma che potrà contare su elementi e fattori ambientali per stimolare il videogiocatore più acuto. Si cercherà, insomma, di ricostruire quel senso di esplorazione e scoperta di un mondo nuovo che, in quanto realistico, non può passare per altisonanti messaggi a tutto schermo, ma per minimi indizi e dettagli da cogliere con attenzione, fino a lasciarsi sorprendere dai misteri che ci circonderanno.Immagini, suoni, interazione con l’ambiente, immersione: efficace sottrazione e semplificazione, per l’appunto.


Da soli contro l'ignoto

La navicella spaziale che guideremo a schermo – e che sarà un po’ il nostro “occhio” sul pianeta da esplorare – si è accidentalmente allontanata dal resto della flotta, fino a ritrovarsi in condizioni ambientali completamente diverse. E tutte da conoscere, va da sé, se si vuole sopravvivere in qualche modo. Del pianeta sul quale la nostra navicella si è schiantata, ben poco si sa ancora (fatta eccezione per qualche riferimento a grandi dimensioni, soprattutto dei nemici). E, in realtà, ben poco ne saprà il videogiocatore quando, alla fine dell’anno, potrà mettere le mani su forma.8: l’idea è quella di far inoltrare il videogiocatore, gradualmente e silenziosamente, in un mistero immersivo che unisce (infra)strutture di civiltà ignote a elementi dinamici – naturali e non – che avranno un inevitabile impatto sull’esperienza di gioco.Sottrazione e semplificazione, dicevamo, ma non per la fisica di gioco che ricoprirà un ruolo centrale per l’immersività dell’esperienza: il nucleo centrale di indagine – un gameplay basato su comandi touch – si è espanso fino a diventare un sistema di volo, quello della piccola navicella sferica, che si propone di offrire un’esperienza coinvolgente e realistica, soprattutto per via dell’interattività con molti elementi ambientali.Ecco, l’ambiente: il pianete misterioso vuole anche essere anche una gioia per gli occhi. Lo stile grafico unirà grafica vettoriale disegnata a mano con strutture 3D, sagome scure per gli elementi di gameplay e colori sgargianti per quelli di sfondo: il risultato, già ben visibile, è un curioso “effetto collage” stile fumetto, che sarà ancora reso più accattivante da una fluidità a lungo ricercata (gli sviluppatori promettono un’esperienza a 60 fps, anche sui modelli più performanti della linea Apple).Ultime note di questa anteprima sono da spendere, nemmeno a dirlo, per il comparto musicale: la colonna sonora originale, tutta immersione e suggestione, sarà opera di Qbit (che abbiamo già citato riguardo alla soundtrack di Futuridium, ndr).Non resta che preparare gli animi e aspettare, in silenzio, la suggestione di un’esplorazione di questo genere. 

Il mistero del silenzioso pianeta "made in Italy" ci intriga già!
ASPETTATIVA4/5
Limbo ( PS3 )L'esempio forse più fortunato di indie game di silenzio e stile.
Escape Plan ( PS Vita )Puzzle game un po' sadico, ma molto divertente.
SCHEDAGIOCO
Cover forma.8

forma.8

  • data d'uscita: TBA 2015
  • produttore: Mixed Bag
  • sviluppatore: Mixed Bag
  • Distributore: Sony Computer Entertainment Europe
  • Genere: Avventura
  • Sito di forma.8
Scheda completa...
forma.8 2014-07-15 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/forma8/Esplorare il mistero, partendo dall'Italia 1020525VGNetwork.it