Guitar Hero Live [Hands-On]

Set the crowd on fire!
Scritto da Mathieu Renaudatil 07 agosto 2015
Guitar Hero Live [Hands-On] Anteprima

Ne è passato di tempo: anni fa, quasi per caso, scoprii le meraviglie dei rhythm game con una chitarra di plastica grazie a Guitar Hero II e cominciai a giocarci, sempre più spesso. Poi arrivò il III, Aerosmith, World Tour, Metallica, quello per DS, l'altro per DS, poi il 5, il 6. E poi gli altri, recuperati in ordine più o meno sparso. Ne parlavano tutti: telegiornali, amici, perfino qualche genitore. Le mie mani correvano veloci sui 5 tastini colorati, a ritmo serrato, per riuscire ad arrivare alla fine di questo o quel pezzo musicale e fare il punteggio più alto possibile. Arrivò perfino il cabinato da sala giochi, dove spesi non so quanti euro per tenere il mio nome delle classifiche e poi… silenzio. L'eterna lotta per rimanere a galla da parte del titolo Activision, l’interesse del titolo che andava sempre più scemando, portando i prezzi nei negozi a scendere sempre di più. Il mondo sembrava aver dimenticato Guitar Hero. Fino allo scorso Marzo, quando si cominciò a vociferare qualcosa di speciale inerente un festival musicale (fittizio) indetto da Activision. Se fosse vero, pensai allora, sarebbe fichissimo. Ma come può un titolo con così tanto successo alle spalle tornare ai vertici senza perdere il "core", il nucleo e, nel contempo migliorarsi? Aspettai, attesi trepidante, pensando al primo momento in cui avrei potuto, finalmente, rimettere le mani su una chitarra di plastica e poterne premere, nota dopo nota, i tasti. Ebbene, quel momento è giunto. Oggi.


Let's rock... Again!

Oggi ho rigiocato a Guitar Hero dopo anni dalla sua dipartita. E' come quando le strade di due persone si dividono per una qualche ragione e, quando si sa di potersi rivedere, si prova un cocktail di emozioni come gioia e paura ma, nonostante , si percepisce che si è sempre quelli di un tempo. Eppure nel frattempo si è maturati, cresciuti.

Anche Guitar Hero è più maturo: i coloratissimi tasti sono caduti in prescrizione lasciando spazio a dei più sobri e minimalisti tasti neri e bianchi. Non è più necessario spostare sui 5 tasti le quattro dita in uso: ora i tasti sono 6, ma disposti su due linee orizzontali che, in base alle combinazioni che appaiono sullo schermo, permettono di simulare in maniera più credibile, sebbene non realistica, gli accordi di una chitarra. Non parliamo di un Rocksmith, che vuole simulare una chitarra per insegnarne le nozioni ad un pubblico di interessati, parliamo pur sempre di un gioco. E anche se è diventato grande, Guitar Hero deve comunque divertire ed essere giocabile da tutti, dal bambino che non ne sa nulla come da chi, come me, giocava in esperto e vorrebbe ritornare a farlo.

Prendere in mano la nuova chitarra mi ha fatto fare un salto indietro di diversi anni, sebbene il design si stato rivisto per adattarsi alle attuali tendenze musicali, senza comunque sbilanciarsi su stilemi particolari.

Noto, non con una certa sorpresa, che il menu che un tempo elencava le diverse opzioni di gioco, ora si limita ad un Live o TV, le due modalità cardine del gioco.


Tanto è più ardua la salita...

Dopo qualche istante di esitazione, scelgo Live, la modalità che permette di attingere dalla propria libreria di canzoni presenti nel gioco o acquistate dall'apposito store. Qui, mi cimento con poco successo in una meravigliosa Breaking the Law dei Judas Priest a difficoltà bassa, in modo da padroneggiare i nuovi controlli nel migliore dei modi. Non ci riesco. Continuo a cercare i due tasti aggiunti che, un tempo, anulare e mignolo premevano furiosamente. Riprovo con la stessa canzone in modo che, conoscendola, possa andare al giusto ritmo. Miglioro. Alla difficoltà più bassa appaiono poche note, ma si usano solo i tre tasti bianchi (quelli inferiori). Allora la rifaccio ancora, sempre alla difficoltà più bassa. Quattro stelline ed un quantitativo accettabile di punti mi convincono dopo l'ennesimo tentativo, abbastanza riuscito, a passare al livello successivo, quello con i tasti neri. E' un inferno per me che con il Guitar Hero delle origini spostavo il polso sull'asse Y: qui il polso sta fermo, e devo premere i tasti, spostando indice medio e anulare su due fili, parallele tra loro, di tasti. Finisce in tragedia. Ma devo riprovare, perché questo gioco mi da dipendenza e provo una sensazione di pura adrenalina nel (fingere di) sentirmi un vero musicista a 6 corde e stavolta va un po' meglio. A questo livello di difficoltà le note che appaiono sullo schermo sono di più e comincio ad entrare nel mood del gioco, ma ancora non riesco a spostarmi agilmente, come un tempo, con questo titolo. Per chi suona la chitarra, credo, può essere semplice approcciarsi a Guitar Hero Live, così come per chi non ha mai provato il gioco, ma per me è dura, eppure non riesco a smettere. Mi impegno, sempre con lo stesso pezzo e, finalmente, al termine di un nuovo tentativo, riesco a "suonare" in maniera soddisfacente. II gioco è lo stesso di una volta, come me lo ricordavo, eppure ci sono delle differenze, oltre ai tasti. Sullo sfondo il video della canzone scelta viene riprodotto e, se lo desidero, posso modificare in base ai miei gusti quella sorta di rullo su cui scorrono le note, una via l'altra. Jim, uno dei designer del gioco, togliendomi le cuffie, mi desta dalla catalessi che il gioco ha (ri)creato in me e mi segnala che c'è ancora un'altra modalità da provare: la TV.


...incommensurabile sarà la gioia alla vetta.

Curioso, decido che voglio scoprire di che cosa si tratta: in effetti i video intravisti online e le notizie in merito non hanno risposto ai miei dubbi. Un palinsesto TV sullo schermo, mi permette di visualizzare che cosa viene trasmesso su due canali virtuali appositamente creati per il gioco, con relativo orario d'inizio e di fine. Ma non ci sono programmi televisivi: questi sono sostituiti da canzoni di vari gruppi. Jim, il barbuto di cui sopra, mi fa cenno di scegliere un canale in base a quanto trasmesso in questo momento: lanciandomi sul secondo canale, premo il tasto di conferma, ed inizio.

Vengo immediatamente inserito in mezzo ad una canzone, che non conosco, e devo riuscire a dare il meglio di me: questo perchè sto giocando contro altre persone in questo momento e, in tempo reale, viene visualizzato chi sta facendo più punti ma sono scarsissimo (ancora!) e la canzone finisce. Guadagno comunque dei punti che vengono accumulati. Ne riparte subito un altra dopo qualche breve spot appositamente realizzato per il gioco con concerti o festival chiaramente inesistenti. Devo riuscire, beccando tutte le note, a portare a termine la canzone. Ma invece del video, sullo sfondo, c'è un pubblico vero: persone vere , che mi incitano, mi applaudono, credono in me. Ma anche questa canzone, con mia grande tristezza, non la conosco. Non riesco a beccare tutte le note, sono ad un livello di difficoltà intermedio. Per riassumere, il pubblico comincia a gridarmi contro, a lanciare cose. I membri del mio gruppo mi insultano e mi chiedono che diamine io stia facendo. Mi sentivo davvero come se il mondo (di gioco) dovesse cadermi addosso. Metto in pausa, mi sgranchisco le dita, e torno in partita, in modo da dimostrare al MIO pubblico, di che cosa sono capace. Sebbene non nel migliore dei modi, riesco a portare a termine la canzone. Altri spot brevissimi, ed ecco che, con sorpresa, ritorna Breaking The Law. La conosco, l'ho provata alcune volte. Ed infatti è un successo: tutti applaudono, il gruppo mi abbraccia. Nel gioco tutto è perfetto e anche Jim, che guardo con soddisfazione alla luce delle mie 4 stelline raggiunte con il sudore della fronte virtuale e delle dita vere, mi fa un cenno di approvazione come dire "Ottimo Lavoro". Mi raggiunge, mi fa i complimenti.

Per Jim sono bravo. Per il mio pubblico, un eroe.

Il ritorno di un brand così amato è già tanta roba e le innovazioni in serbo daranno nuova linfa anche agli hardcore del gioco.
ASPETTATIVA5/5
Rock Band 4 ( PS4 )In uscita prossimamente da parte di EA, non svecchia il franchise.
Rocksmith 2014 Edition ( PC )Per chi non vuole solo un gioco, ma cerca anche un'esperienza istruttiva.
SCHEDAGIOCO
Cover Guitar Hero Live

Guitar Hero Live

Scheda completa...
Guitar Hero Live [Hands-On]2015-08-07 12:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/guitar-hero-live-hands-on-50313/Set the crowd on fire!1020525VGNetwork.it