Lego Il Signore degli Anelli

Era ora: alla ricerca dell'anello blocchettoso
Scritto da Mail@ mattscannail 06 settembre 2012
Lego Il Signore degli Anelli Anteprima

Sì: è il terzo gioco Lego in un anno. Però non è il “solito” gioco Lego, o almeno lo è, ma questa volta Traveller's Tales sta provando ad alzare un pochino più in alto del solito l'asticella, per celebrare la sua partnership più attesa e richiesta. Dopo Harry Potter, Batman, Indiana Jones, Guerre Stellari è finalmente giunto il momento di una delle saghe cinematografiche (e letterarie ovviamente) più conosciute e amate di sempre: nasce così Lego Il Signore degli Anelli.Appena entrati nella saletta di presentazione alla GamesCom, il sottoscritto ha esordito infatti, parlando con gli sviluppatori, con un sonoro “Finalmente state facendo questo gioco” e in effetti anche dalle parole di TT sembra che questo sia un progetto che morissero dalla voglia di realizzare e che solo ora – forse dopo il lancio dei set Lego dedicati all'opera di Tolkien – abbiano avuto il via libera di portare a termine.Lego Il Signore degli Anelli è quindi forse il progetto più ambizioso da quando abbiamo iniziato a godere di questi simpatici tie-in targati mattoncini danesi e promette di riportare sulle vostra console – vi sfidiamo a non possedere una delle piattaforme di destinazione del titolo, sono praticamente tutte quelle esistenti sul mercato – l'esperienza della trilogia con un pizzico di classico humor Lego.

"Andiamo a caccia di orchi"


Una base solida

Nonostante la build che ci sia stata mostrata fosse ancora molto incompleta (in fondo hanno finito di lavorare a Lego Batman 2 da poco ndr), il gioco si presenta come un classico titolo della serie, colorato e spensierato nella sua particolare rappresentazione della Contea, luogo di nascita degli Hobbit. Le musiche del film, una decisa attenzione per i particolari e il carisma di ambientazioni e personaggi ci hanno sorpreso in positivo: il matrimonio tra le meccaniche di questi titoli Traveller's Tales e i personaggi e le situazioni di Lord of the Rings è perfetto.Il gameplay resta quello dei capitoli precedenti, chiaramente adattato al contesto. Gimli avrà la sua ascia e potrà simpaticamente essere lanciato in giro, Legolas avrà il suo preciso arco, Frodo potrà scomparire alla vista: ogni personaggio è quindi benissimo caratterizzato e avrà alcuni poteri peculiari da sfruttare per esplorare certe zone e sbloccare certi segreti, come succedeva per esempio in Lego Harry Potter.La realizzazione grafica oltretutto, benché utilizzi sempre lo stesso engine di sempre, si fa notare per illuminazione ed effetti ben più curati che in passato, oltre a supportare moltissimi personaggi a schermo nello stesso momento, testimoniati durante il livello mostratoci al Fosso di Helm. Ad aumentare la fedeltà nei controlli della pellicola troviamo anche intere e lunghe cut-scenes con il doppiaggio originale dei film, ma la vera novità di Lego Il Signore degli Anelli sta in quello che una volta chiamavamo hub di gioco, che adesso raggiunge ben altri livelli di estensione e interesse.


La Terra di Mezzo

Seguendo la scia dell'apprezzatissima Gotham City di Lego Batman 2: DC Superheroes infatti, il team di sviluppo ha pensato di fare un grandissimo regalo agli appassionati, costruendo un gigantesco mondo di gioco per questo episodio: avremo a disposizione infatti in pratica l'intera Terra di Mezzo da esplorare. Non più piccoli hub legati ai singoli film come in Lego Indiana Jones, nossignore: ora avremo praticamente l'intero mondo conosciuto del Signore degli Anelli a fungere da mappa di gioco e connessione tra i vari livelli, ambientati durante le scene più importanti dei film (il gioco è infatti basato per la maggior parte sui lungometraggi di Jackson, con qualche sorpresa ed elemento tratto però direttamente dai libri di Tolkien sparso qua e là ndr).Il mondo di gioco è davvero vasto e per attraversarlo tutto si dovranno spendere dei minuti interi, passando da Moria a Minas Tirith, facendo magari una visita a Isengard nel frattempo. La splendida colonna sonora interattiva e la migliorata veste grafica – che presenta sempre meno mattoncini se ci fate caso – poi contribuiscono a creare momenti di vera poesia, come quando nella demo a noi mostrata il giocatore è entrato a Gran Burrone durante un tramonto. Ricca di segreti, zone nascoste da esplorare e tantissimi gettoni e mattoncini da raccogliere, questa Terra di Mezzo potrebbe da sola valere il prezzo del “biglietto” e siamo sicuri che moltissimi di voi siano già sulle spine e non aspettino altro che mettere le mani su questa potenziale sorpresa di fine 2012. Per chiudere, un cenno riguardo alle versioni portatili – il gioco infatti si adatterebbe benissimo a console come Playstation Vita per dirne una – dopo la debacle di Lego Batman 2 su 3DS e Vita: le suddette conversioni del gioco per gli handheld saranno ancora prive di qualche elemento rispetto a quelle per console HD e PC, ma Traveller's Tales ci ha assicurato che le cose saranno decisamente migliorate rispetto al passato.Ciò non cambia però la sostanza: Lego Il Signore degli Anelli arriverà il prossimo novembre e vi consigliamo decisamente di farlo vostro, specialmente nel caso amaste la trilogia tanto quanto noi.

Solito gioco Lego? No, quando c'è di mezzo Il Signore degli Anelli!
ASPETTATIVA5/5
LEGO Batman 2: DC Super Heroes (PS3)L'ultimo gioco Lego, il primo a implementare un grande hub open world e i doppiaggi.
Il Signore degli Anelli: La Guerra del Nord ( X360 )L'anno scorso di questi tempi parlavamo di questo action game molto particolare: è riuscito, anche se non del tutto poi, a divertirci.
SCHEDAGIOCO
Cover LEGO The Lord of the Rings

LEGO The Lord of the Rings

Scheda completa...
Lego Il Signore degli Anelli2012-09-06 09:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/lego-il-signore-degli-anelli/Era ora: alla ricerca dell'anello blocchettoso1020525VGNetwork.it