Mass Effect 2

VGNetwork è reclutata dal comandante Shepard!
Scritto da Mail@ F_Gransil 28 ottobre 2009
Mass Effect 2 Anteprima

Al recente GamesCom è stata mostrata al pubblico, dopo esser stata riservata ai più fortunati ospiti dell'E3, la demo di uno dei titoli che si preannuncia come tra i protagonisti assoluti dell'anno che verrà: stiamo parlando, ovviamente, del seguito di uno dei GDR più di successo degli ultimi anni, ovvero Mass Effect 2, oggetto della nostra anteprima basata sia su quanto visto alla fiera che sulle informazioni in nostro possesso al momento.

Il primo capitolo ha letteralmente “sbancato il botteghino”, divenendo in breve tempo un must-have del genere ed uno dei cavalli di battaglia della console di Microsoft. Quell'enorme successo di critica e pubblico che accolse con smisurato amore il prodotto di Bioware (casa produttrice che pare non conoscere il significato della parola flop) ha dato a questi laboriosi ragazzi lo spirito necessario per la continuazione della serie, la quale si preannuncia una trilogia, aggiustando anche quelle piccole pecche che hanno rovinato in un certo qual modo l'esperienza ludica del primo, ma comunque fortunatissimo, episodio.Mass Effect 2, che dovrebbe vedere la luce il 29 Gennaio 2010, poggia le sue basi sulla struttura solida del suo predecessore, rivista ed ulteriormente migliorata per rendere quasi perfetto ciò che già era ottimo. Nella demo mostrata e messa a disposizione del pubblico si sono potuti apprezzare gli sforzi degli sviluppatori per rendere l'esperienza di gioco ancor più varia ed accattivante.


Che lo spettacolo cominci

La prima cosa che in assoluto balza agli occhi appena la demo si mette in moto è la spettacolarità dell'intero comparto grafico: se nel primo capitolo si erano già raggiunti dei picchi di eccellenza, eccezion fatta per un frame-rate ballerino e qualche effetto mal gestito, ora che la ricerca e lo sviluppo tecnologico hanno compiuto ulteriori balzi in avanti, Mass Effect 2 fa suo questo nuovo bagaglio tecnico riproducendo su console e PC qualcosa che molto si avvicina alla perfezione, video-ludicamente parlando. Questo ennesimo riutilizzo del collaudatissimo Unreal Engine 3 risplende di una luce mai così forte, potremmo insinuare; questo perché quello che di buono fu fatto con Mass Effect, ora è stato portato all'ennesima potenza e stabilità: infatti, oltre alla bellezza, potremmo finalmente godere anche di un frame-rate inchiodato sui 30 fps canonici anche nelle situazioni più caotiche e difficili da gestire per un motore grafico, vedesi lancio di incantesimi ed esplosioni varie.Le ambientazioni finalmente potranno esprimere in pieno il loro valore artistico e frutto di un mirabile lavoro di game design; la Nuova Cittadella pullulerà di vita come una delle numerose metropoli che conosciamo e sembrerà viva e attiva, con le sue luci al neon, il suo traffico di auto-volanti e la sua gente dalle tante etnie per le strade.Non solo la Cittadella però è stato oggetto di un certosino lavoro: per colmare una lacuna che aveva afflitto Mass Effect, ossia la ripetitività dei level design delle quest secondarie, questa volta Bioware ha dedicato un intero gruppo di lavoro al concepimento della struttura e forma dei pianeti sul quale dislocare le side-quest, senza che ci siano somiglianze tra di essi e dimostrando quanto il feedback dell'utenza sia molto considerata in casa Bioware.Si aggiunge alla lista degli encomi anche il fatto di aver riscritto completamente da zero il sistema d'illuminazione presente nel gioco, per adattarsi e superare gli standard odierni: il risultato che si è potuto osservare è più che positivo, con effetti verosimili in maniera dinamica sia su oggetti inanimati sia su persone e vetture in movimento.


Comandante a 360°...o quasi!

Dopo aver smaltito l'estasi offertaci dal tiratissimo motore grafico, ecco che la voglia di entrare in azione prende il sopravvento e subito si entra nel vivo per collaudare il nuovo, almeno in parte, sistema di combattimento. Rispetto al suo predecessore, in verità, ben poche cose sono cambiate; per lo più assistiamo ad un restyling e ad un miglioramento, ma che non stravolge quello già visto in precedenza. Il sistema di controllo, dunque, rimane fondamentalmente inalterato, così come il sistema di scelta dei poteri biotici e delle armi; ciò che invece verrà introdotto ex-novo sarà la possibilità, finalmente, di impartire ordini ai singolo componenti del nostro team, cosa che nel primo capitolo non era possibile fare e bisognava accontentarsi di dare ordini a tutta la squadra (cosa che comunque rimarrà a disposizione del videogiocatore). Altro importante passo avanti è stato fatto sul sistema di copertura, oramai un biglietto da visita importante per un gioco action del genere che si rispetti: ebbene questa volta Shepard e compagni potranno trovare riparo dal fuoco nemico dietro qualsiasi superficie di scena mediante la pressione di un unico tasto, per rendere il tutto il più intuitivo e dinamico possibile.


L'importanza di una scelta

Altro punto basilare di cui si è potuto avere un assaggio durante la demo è stato il sistema di dialoghi e l'albero delle scelte. Le nostre menti da videogiocatori ricorderanno senz'altro di come già nel primo capitolo ogni dialogo fosse di vitale importanza nello sviluppo della storia e di come ogni decisione presa si sia poi ripercossa sull'intera trama, rendendo di fatto il gioco multi-sfaccettato con almeno una decina di intrecci possibili. In Mass Effect 2, che tra l'altro sarà possibile cominciare con i salvataggi del primo capitolo così da ritrovarsi lo stesso alter-ego creato per la precedente avventura, continua su questa strada degli intrecci multipli, aggiungendo anche un'interessante novità nei dialoghi: si attiveranno a volte dei timer entro la quale decidere durante una conversazione se interromperla bruscamente così da cambiarne radicalmente l'esito e di conseguenza avere poi delle forti ripercussioni sul corso degli eventi. Altre possibili scelte importanti sono state poi introdotte nelle sequenze di intermezzo, così da premiare chiunque, ci aspettiamo tutti, si gusti tali scene senza saltarle a piè pari.Dulcis in fundo, una voce di corridoio che serpeggiava tra gli ambienti da tempo e che ha acquisito col tempo sempre più concretezza, è stata ulteriormente confermata anche al GamesCom: in uno dei tanti finali possibili, il comandante Shepard potrebbe non sopravvivere per essere presente nel terzo e ultimo episodio della saga; ciò dipenderà da come noi giocheremo e se nel corso dell'avventura saremo in grado di creare un gruppo abbastanza forte di compagni per non soccombere ai nemici letali che dovremo affrontare. Questa rivelazione abbastanza forte ci obbligherà in un certo senso a spulciarci fino in fondo Mass Effect 2 per rendere la nostra squadra praticamente imbattibile e pronta all'inevitabile scontro finale: ovviamente pensiamo che questo possa essere un ottimo incentivo per non limitarsi a terminare semplicemente il gioco ma piuttosto gustarsi l'intero universo a disposizione che Mass Effect 2 ci offrirà.

La Normandy ci attende

Da quanto si è potuto ammirare del prossimo nascituro in casa Bioware una cosa è certa: il successo di Mass Effect siamo sicuri che sarà bissato da questo suo sequel, per via degli ottimi innesti che sono stati adottati per sopperire a quei difetti marginali che limitavano, seppur di poco, la godibilità del primo capitolo.Quello che ci è stato promesso dalla stessa Bioware è un videogame che indicativamente avrà la stessa durata del suo predecessore, ma con il doppio dei contenuti, per garantire un doppio divertimento ai fortunati possessori di PC e Xbox 360 (anche se ultimamente si vociferava di un possibile porting anche sulla grande esclusa, la PS3).In attesa di ulteriore materiale e notizie è certo che Mass Effect 2 s'impone fin da subito come uno dei protagonisti assoluti dell'anno venturo e si candida a diventare uno dei videogames più belli degli ultimi anni.
Mass Effect ( X360 )Il primo capitolo di questa fenomenale trilogia sci-fi. Indispensabile per godere dell'esperienza più completa possibile.
The WitcherUn RPG fantasy purosangue, dotato di una trama straordinaria e di un'atmosfera di rilievo. In comune con Mass Effect il sistema a dialoghi piuttosto simile.
SCHEDAGIOCO
Cover Mass Effect 2

Mass Effect 2

Scheda completa...
Mass Effect 22009-10-28 16:35:32http://www.vgnetwork.it/anteprime/mass-effect-2/VGNetwork è reclutata dal comandante Shepard!1020525VGNetwork.it