Mortal Kombat X

Fatality
Scritto da Mail@ ilFed2508il 16 ottobre 2014
Mortal Kombat X Anteprima

Bisogna ammetterlo... Quando nel lontano Aprile del 2011 uscì nei negozi il nono episodio – in linea puramente temporale - di Mortal Kombat, il nostro pensiero tornò in un lampo indietro nel tempo, nemmeno fossimo sulla De Lorean con Doc e Marty a farci compagnia, per arrivare fino al 1992, anno di uscita di due degli esponenti di maggiore spicco del genere dei piacchiaduro ad incontri: Street Fighter II e, per l'appunto, Mortal Kombat. Quest'ultimo, sviluppato dalla defunta Midway, seppe ritagliarsi la propria fetta di pubblico grazie a soluzioni grafiche all'avanguardia per l'epoca, ma soprattutto per il suo gameplay violento, non fine a se stesso, ed assolutamente splatter. Tra una combo spacca ossa ed una flawless victory, una fatality truculenta ed un beffardo perfect score, il pargolo videoludico di Ed Boon raccoglieva, pur con alti e bassi, successi su successi, dando vita di fatto una delle saghe più famose del mondo dei videogiochi. 


La rinascita

Alimentato da molte aspettative e forte del passaggio del franchise a Warner Bros. da una Midway oramai fallita da qualche tempo, NetherRealm propose al pubblico Mortal Kombat IX, quello che doveva essere il reboot della storica saga: un prodotto alla fine molto godibile, con modalità a go-go ed un sacco di arene, azzoppato purtroppo da un doppiaggio abbastanza ridicolo e non all'altezza di una saga con questo blasone.Caratterizzato sempre dalla violenza tipica della serie, anche il nuovo Mortal Kombat riuscì ugualmente nell'impresa di rilanciare il marchio, facendo avvicinare sia chi nel 1992 non conosceva nulla di videogames, sia conquistando i cuori degli storici aficionados del titolo, che si trovarono perfettamente a loro agio con il giusto mix di divertimento e gore confezionato da Ed Boon e soci.Oggi, dopo l'intermezzo di Injustice: Gods Among Us, dedicato ai supereroi della DC Comics, NetherRealm è pronta a tornare alla carica con un nuovo capitolo di Mortal Kombat, che sarà disponibile a partire dal 2015 su PC, PS3, PS4, Xbox One e X360. Ma quali sono le principali novità previste per questo episodio? Vediamole assieme!


GET OVER HERE!

Annunciato con uno spettacolare trailer durante l'evento Sony allo scorso E3 di Los Angeles, Mortal Kombat X ha, nel corso dei mesi passati fino ad oggi, posto dei punti esclamativi su quelle che con ogni probabilità saranno le caratteristiche fondamentali del gioco. Per prima cosa, restando fedele alla propria tradizione, l'aspetto grafico ha subìto un netto miglioramento: grazie a dei modelli definiti sin nei minimi particolari, alle arene apparentemente distruttibili in alcune aree delle stesse ed agli effetti particellari a corredo di una regia dinamica che cambia inquadratura sapientemente per aggiungere quel qualcosa in più che favorisce l'immedesimazione del giocatore, sembra che in NetherRealm abbiano deciso di puntare in maniera decisa sugli aspetti legati al design grafico ed anche al feeling che lo stesso giocatore ne ricaverà quando giocherà a Mortal Kombat X. Certo, è ancora troppo presto per poter dare dei giudizi effettivi sulla bontà di questi elementi, ma se il buongiorno si vede dal mattino, la curiosità di vedere come sarà il resto della giornata diventa sempre più grande!Come ben sappiamo, però, la grafica non è tutto in un videogame: un gioco senza gameplay non può definirsi tale, ed è per questo che, anche in questo caso, Mortal Kombat X pesca a piene mani dalla sua storia, fornendo al giocatore un roster ampio e diversificato per ogni stile di combattente. Si va dal personaggio globalmente equilibrato come Scorpion, a quello veloce ma leggermente meno potente come Johnny Cage, ad esempio, non dimenticando di creare la giusta alchimia tra tecnicismo e divertimento. Storicamente, infatti, in Mortal Kombat non è mai stato molto complesso portare a segno una combo, ma padroneggiare tutto il set di mosse di un lottatore per l'annichilimento dell'avversario richiede impegno e costanza. Basti pensare alle varie combinazioni delle Fatality per farsi un'idea immediata della cosa. Di certo, la strada intrapresa sembra essere quella giusta, con il miglioramento delle basi lasciate sia dal precedente capitolo, Mortal Kombat IX, sia delle cose positive prese dall'ottimo Injustice.


La violenza è nulla, senza controllo

Ma non è certamente finita qui. I ragazzi di NetherRealm, consci del fatto che bisogna sempre rinnovarsi, ma senza snaturarsi, hanno pensato bene di aggiungere un po' di pepe alla formula di gameplay originaria, introducendo la possibilità, per i giocatori, di scegliere tre diversi stili combattivi per ogni personaggio. Cosa vuol dire tutto ciò? Detto in soldoni, prima di affrontare uno scontro, potrete optare per uno stile specifico tra i tre proposti, impostando così il vostro lottatore ed adottare le contromosse necessarie per sconfiggere l'avversario. Nello specifico, parlando di uno dei personaggi più iconici della serie, Raiden, questo si tramuta negli stili God of Thunder, caratterizzato da tutte le combo classiche a base di elettricità; lo stile Displacer, che permetterà di utilizzare il teletrasporto per combinare colpi che si potranno portare da entrambi i lati dell'avversario e per ultimo lo stile Storm Lord, che permette di disseminare l'arena di trappole di luce per inabilitare l'avversario, stordendolo sul posto e lasciandolo libero di prendere tutte le nostre mazzate in libertà.E' chiaro che tutto questo si tramuta in un ampio ventaglio di scelte strategiche per il giocatore: la possibilità di utilizzare diversi stili apre numerose nuove opzioni di combattimento che, ipoteticamente, andranno a rimpolpare la longevità del titolo. Anche qui, però, bisognerà effettivamente testare il tutto più in la, per poterci fare un'idea reale della riuscita o meno di questo sistema.

Tirando le somme, Mortal Kombat X si propone in modo rinnovato e parecchio interessante, anche a fronte di un mondo videoludico che avanza inesorabile e progredisce senza aspettare nessuno. Attendiamo la prova del nove con un bel test su strada. 

Le premesse per un nuovo ottimo titolo dedicato a Mortal Kombat ci sono tutte. Il nostro augurio è che sia una bellissima Flawless Victory
ASPETTATIVA4/5
Super Street Fighter II Turbo HD Remix (PS3)Il picchiaduro di casa Capcom non mente mai, ed in questa edizione auto-ironica è godibile al suo iper super turbo massimo.
Super Smash Bros. for Wii USe avete voglia di un picchiaduro atipico, niente è meglio di Smash Bros.
SCHEDAGIOCO
Cover Mortal Kombat X

Mortal Kombat X

Scheda completa...
Mortal Kombat X 2014-10-16 15:30:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/mortal-kombat-x-47454/Fatality1020525VGNetwork.it