Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3

Il ninja della foglia si appresta a tornare!Scritto da Mailil 01 Marzo 2013
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3 Anteprima

Sicuramente tra i manga/anime maggiormente di successo e più seguiti trova il suo posto Naruto, ideato da Masashi Kishimoto. Il fumetto tratta delle avventure di Naruto Uzumaki, un ninja del Villaggio della Foglia che si troverà ad affrontare una moltitudine di situazioni differenti, tra amicizie, combattimenti e allenamenti estenuanti. La serie ha riscosso talmente tanto successo da dar vita ad un vero e proprio merchandising: action figures, carte collezionabili, accessori da Cosplay e anche una lunga lista di videogiochi per svariate piattaforme. Tra questi fa capolino la serie Ultimate Ninja Storm sviluppata da CyberConnect 2, che ha donato al brand una nuova vita, passando dallo stile 2D a quello 3D, elemento fino a quel momento inedito per la serie. Il picchiaduro ha subito nel corso degli anni una vera e propria evoluzione e, dopo il discreto Generations, si appresta a ritornare più in forma che mai nella sua terza reincarnazione, Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3. Il nuovo capitolo, incentrato questa volta sulla Saga della Quarta Grande Guerra Ninja, presenterà diverse migliorie e uno dei roster più vasti mai creati per la serie. Noi di VGNetwork abbiamo avuto modo di testare a fondo la versione dimostrativa del titolo, quindi se volete scoprire cosa ci attende nell’imminente nuovo episodio della serie, proseguite con la lettura della nostra anteprima.


Come tutto ebbe inizio           

La prima parte della demo ci ha dato un assaggio di ciò che avrà da offrirci la modalità storia, calandoci nei panni di Sarutobi, il Terzo Hokage, alle prese con la temibile Volpe a Nove Code intenta a distruggere il Villaggio della Foglia. Dopo una lunga e stupenda animazione, abbiamo preso il controllo del personaggio: in questo frangente avevamo piena libertà di movimento, potendo saltare in modo davvero dinamico da un edificio all’altro del villaggio, al fine di schivare i potenti attacchi del demone o le strutture che ci lanciava contro. Ovviamente noi avevamo diversi modi per poter rispondere agli attacchi, ad esempio potevamo lanciare degli shuriken giganti alla distanza oppure in alcuni casi era possibile avvicinarsi per poterla colpire corpo a corpo, accettando tutti i rischi di tale azione. Potevamo anche attingere al chakra per poter utilizzare le immancabili jutsu, invocando ad esempio un gigantesco proiettile infuocato diretto proprio sul muso del demone. Inoltre nella battaglia potevamo contare anche sul supporto dei nostri alleati: infatti, con i tasti dorsali era possibile richiamare i ninja della foglia, i quali prontamente scagliavano un potente attacco contro il temibile avversario. Ma se tutto questo non fosse già di per se spettacolare, per rendere il tutto più epico sono stati implementati i Supporti Speciali. In determinati momenti della boss battle infatti, potevamo eseguire degli attacchi congiunti con alcuni personaggi noti della serie, scatenando delle spettacolari sequenze Quick Time Event riportando fedelmente quanto accaduto nel manga. Ad esempio potevamo esibirci nella Tecnica dell’Espansione Parziale con Choza Akimichi oppure eseguire il Controllo delle Ombre con Shikaku Nara, tutto come era stato già proposto su carta. Inoltre ora a seconda del tempismo e della nostra bravura nell’eseguire la giusta sequenza durante i QTE, era possibile sbloccare delle scene bonus visibili alla fine del combattimento.


Combattimenti ninja                 

Nella seconda parte della demo abbiamo avuto modo di provare i classici combattimenti uno contro uno che hanno da sempre caratterizzato la serie, immergendoci nei panni di Minato Namikaze, padre di Naruto, contro il misterioso uomo mascherato. La struttura dei combattimenti è rimasta pressoché inalterata, con le solite meccaniche tipiche degli scontri, ovvero le combo preimpostate, i vari jutsu da eseguire con il chakra e le armi da attivare con la croce direzionale. Ma alcune migliorie, seppur piccole sono state apportate: una di queste riguarda la modalità Risveglio. La tecnica era già presente nei precedenti capitoli della serie e ci permette di trasformarci o di attivare un particolare status del personaggio; questa volta, però, potremmo attivarla in qualsiasi momento durante la battaglia senza aver bisogno di caricare al limite la barra del chakra. Inoltre, una volta attivata la suddetta modalità, adesso avremmo la possibilità di scatenare alcune tecniche speciali che normalmente non potremmo eseguire, come ad esempio il celebre Raijin Volante di Livello 2 di Minato.Un’altra novità è rappresentata dalle Azioni Segrete: per rendere il tutto più fedele al manga, durante gli scontri apparirà un’icona che fornirà un indizio su quale azione eseguire; una volta attuata partirà una bellissima sequenza in QTE che, se eseguita correttamente, fornirà una scena animata bonus al termine del combattimento. Purtroppo la versione dimostrativa si fermava qui, ma vogliamo fare una piccola menzione per ciò che concerne lo stile grafico, oramai sempre più vicino alla sua controparte animata, e alla colonna sonora, rimasta quella tipica della serie in grado di enfatizzare quanto basta i vari scontri, boss battle e non. Ricordiamo che manca davvero poco al rilascio di Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3 che approderà sugli scaffali il prossimo 7 Marzo su Xbox 360 e PlayStation 3. 

Ultimate Ninja Storm 3 si preannuncia un valido titolo per tutti i fan della creatura di Masashi Kishimoto, che noi non vediamo l’ora di provare con mano.
ASPETTATIVA4/5
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2 ( PS3 )Seconda reincarnazione della serie Ultimate Ninja Storm, incentrato sulla saga riguardante l’Akatsuki.
SCHEDAGIOCO
Cover Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3

Scheda completa...