No Man's Sky

Un viaggio al centro dell’Universo in compagnia di Hello Games!
Scritto da @ GuidoSora7il 25 giugno 2015
No Man's Sky Anteprima

Con gli sfavillanti show degli ultimi due anni, durante l'Electronic Entertainment Expo (E3)Sony ha dimostrato davvero di voler fare le cose in grande. Sebbene la conclamata sigla "PlayStation loves Indies" negli ultimi mesi si sia dimostrata un'arma a doppio taglio per il colosso nipponico, con un continuo alternarsi di successi entusiasmanti e (purtroppo) produzioni non proprio degne di nota. Una delle software house più seguite durante la fiera losangelina è sicuramente Hello Games, una piccola realtà indipendente che con il suo No Man’s Sky ha attirato l’attenzione (e generato un hype smisurato) dei videogiocatori di mezzo mondo. Come? Ve lo raccontiamo in questo articolo.


Una galassia procedurale a portata di (touch)pad

Quanto mostrato di No Man’s Sky negli ultimi due anni lascia presagire un’avventura interstellare davvero indimenticabile, con un gameplay profondo e meccaniche intuitive. Nei panni di un astronauta senza nome ci troveremo subito in orbita, alla guida di una navicella spaziale diretta verso un pianeta inesplorato. Prima di entrare nell’orbita del corpo celeste interessato, però, sarà possibile sfruttare il potente radar della nostra nave, alla ricerca di risorse preziose o semplicemente scoprire quali creature compongono la fauna locale. Nell’ultimo gameplay mostrato dal vivo uno dei developer impegnati nello sviluppo del titolo, Sean Murray, ci ha permesso di farci un’idea sulle dimensioni finali dell’universo di gioco. Se il numero dei pianeti esplorabili annunciato in precedenza sembrava davvero troppo elevato (si parla di più di un quintilione di corpi celesti), durante la demo Murray ha fugato ogni dubbio. Ciascuna stella presente nella mappa intergalattica in realtà è un piccolo Sole, che quindi funge da satellite per diversi pianeti. E, dato che le stelle presenti su schermo erano innumerabili, probabilmente il team di “ben quattro” developer riuscirà davvero a ricreare un mondo infinito. La nuova versione dimostrativa di No Man’s Sky inoltre ci ha permesso di notare altri interessanti dettagli riguardanti la componente esplorativa del gameplay. In particolare, Murray ha introdotto diversi punti di interesse evidenziabili dal nostro visore, fra cui spicca un “Faro” (beacon nell’originale, NdR), grazie a cui sarà possibile memorizzare tutto ciò che scopriamo sui pianeti esplorati. In questo modo non solo andremo ad ampliare il database riguardante i pianeti e le galassie, ma saremo anche preparati per affrontare specie aliene ostili già approcciate in precedenza. Dopo aver completato la ricognizione orbitale arriva finalmente il momento dell’atterraggio. 


C’è vita su questo pianeta!

Una volta giunti al suolo avremo il compito di portare a casa tutte le risorse indicate dalla nostra preziosa navicella. La raccolta dei minerali e dei materiali non sarà fine a se stessa, ma andrà ad integrarsi con un sistema di crafting davvero vasto. Ciascun elemento dell’equipaggiamento (e della nave spaziale) sarà infatti potenziabile, e ciò oltre a garantirci una potenza di fuoco elevata ed una maggiore resistenza ai danni, ci permetterà di viaggiare per distanze maggiori. Gli elementi non sfruttabili nel sistema di upgrade non saranno del tutto inutili, ma permetteranno di accumulare “Unità”, la valuta ufficiale del mondo di gioco spendibile per altre risorse più utili alla causa del nostro viaggiatore spaziale. 

 Per poter mettere le mani su attrezzi e minerali bisognerà distruggere rocce ed altri elementi che compongono lo scenario esplorato. Questa mossa, se da un lato si rivelerà fondamentale per migliorare le abilità e l’equipaggiamento a nostra disposizione, dall’altro comporterà seri rischi per la sopravvivenza dell’astronauta di turno. I pianeti infatti, oltre ad essere abitati da diverse tipologie di alieni (ostili e non), sono anche occupati da “Guardiani”, robot titanici che non esiteranno a darci la caccia ogni qualvolta cercheremo di modificare l’ambiente che ci circonda. Le azioni commesse andranno ad influire su un sistema di taglie che, stando alle parole di Murray, sarà molto simile a quello visto nei titoli della serie Grand Theft Auto. Con l’aumentare dei crimini commessi quindi un numero sempre maggiore di nemici ci inseguirà cercando di eliminarci. 

L’universo di No Man’s Sky però non è abitato solo da creature aliene, ma ospita anche diverse fazioni (composte da altri astronauti), spesso impegnate in intense battaglie orbitali o in pacifici scambi di risorse. Da quanto visto finora, sembra che nelle relazioni con gli altri astronauti al videogiocatore verrà data carta bianca. Non bisognerà schierarsi obbligatoriamente con una delle parti coinvolte negli scontri, ma ogni azione commessa in favore o a discapito di una delle fazioni non verrà dimenticata per tutto il resto dell’avventura. Bisognerà dunque scegliere con cura anche i propri nemici, per evitare che la nostra odissea spaziale finisca prima del previsto.


Presto sui nostri schermi?

Giunti alla conclusione della nostra anteprima, non possiamo che ribadire quanto detto poco più di un anno fa nell’anteprima del nostro Meghar: No Man’s Sky è davvero un progetto “spaziale”. Se le uniche perplessità che avevamo sul titolo riguardavano la sua natura procedurale e l’eccessiva mole di pianeti da generare, l’ultimo gameplay losangelino ha fugato ogni dubbio. Lo spazio è ricco di nemici da affrontare, e i pianeti sembrano già pronti per essere esplorati. In attesa di una data di uscita ufficiale, non ci resta che sperare che il viaggio nell’universo di Hello Games non tardi ad arrivare.

Quanto visto (e detto) finora di No Man’s Sky ci ha davvero stregato. Speriamo solo che non si faccia attendere troppo!
ASPETTATIVA5/5
StarboundUn sandbox 2D ambientato nello spazio sviluppato da Chucklefish Games. Come in No Man’s Sky l’universo di gioco è generato in maniera procedurale.
Mass Effect 3 ( PC )L’ultimo capitolo dell'epica trilogia spaziale prodotta da Bioware.
SCHEDAGIOCO
Cover No Man's Sky

No Man's Sky

Scheda completa...
No Man's Sky2015-06-25 16:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/no-man-s-sky-49988/Un viaggio al centro dell’Universo in compagnia di Hello Games!1020525VGNetwork.it