Ray's The Dead

Ancora zombie, strano…
Scritto da Mailil 19 settembre 2014
Ray's The Dead Anteprima

È innegabile che il genere zombie da parecchi anni ormai tiene banco in qualsiasi ambito, da quello letterario a quello fumettistico, passando per cinema, televisione ovviamente i videogiochi, altrimenti non saremmo qui a parlarne. Nello specifico siamo questa volta precisamente a parlare di Ray’s The Dead, un action stealth con un pizzico di puzzle-game in sviluppo presso lo studio indie Ragtag e finanziato tramite una campagna Kickstarter, in uscita per PC, Mac, Linux e anche PlayStation 4 e PlayStation Vita. Ma andiamo a vedere in che salsa ci proporranno questa volta gli ormai familiari morti viventi.


Chi eri, quando e perché?

In Ray’s The Dead, contrariamente a quanto accade solitamente, avremo il controllo di un vero e proprio zombie, Ray appunto, e ci muoveremo nel mondo di gioco scoprendo pian piano tutto quello che c’è da sapere sul nostro cadavere deambulante: sarà infatti una parte integrante del gioco il meccanismo dei flashback, vere e proprie sezioni interamente giocabili nelle quali prenderemo il controllo di Ray quando ancora era umano, e queste sezioni avranno molteplici significati. Da una parte avremo una visione più completa e chiara della storia personale del nostro eroe, incontrando personaggi nel suo passato che eventualmente incontriamo anche nel suo presente da non-morto, e dall’altra sbloccheremo delle nuove abilità per il nostro personaggio, infatti questi flashback saranno ricordi che riaffiorano nella mente di Ray della sua vita passata nei quali egli apprenderà nuove azioni e talenti che potrà utilizzare ricordandosi di come faceva da umano. Decisamente interessante e coinvolgente, non c’è che dire, se studiate bene queste sezioni saranno sicuramente spassose. Lo stile grafico del gioco sembra prendere a piene mani da quello utilizzato oramai in molto titoli indie e non solo, quello stile fumettoso e deformed tipico di produzioni come Don’t Starve o Stick It To The Man, dando quel tono decisamente comico e spassoso che è chiaramente il genere a cui si vota il titolo.


Scoprire la (non) morte.

Nel gioco sarà possibile farsi degli alleatizombie da addestrare e di cui servirsi in caso di necessità, anche se per il momento non sono chiarissime le meccaniche di gameplay in senso stretto, si sa solo che sarà un action stealth con elementi puzzle, come detto anche all’inizio dell’articolo, aspettiamo con una certa curiosità di mettere le mani sul giocato vero e proprio. Dalle immagini e video che si possono vedere attualmente comunque si nota un buon motore grafico e un dettaglio convincente di ambientazioni e personaggi, con uno stile volutamente anni ’80 adattissimo per rievocare scene e situazioni dei più famosi zombie-movie della storia, che per la prima volta potremo vivere “dall’altra parte” impersonando i morti viventi invece dei soliti sopravvissuti, non vediamo certamente l’ora! Il team promette inoltre una colonna sonora adatta allo stile interpretata da molti musicisti della scena indipendente. Purtroppo tutto ancora tace in merito ad una data di uscita, fissata per ora a quanto pare ad un generico 2015 ma seriamo che il team possa comunicare qualcosa di più preciso in merito. Da segnalare che le versioni PS4 e PS Vita saranno cross-buy.


Di carne (putrida) al fuoco ce n’è tanta…

Possiamo concludere dicendo che questo Ray’s The Dead promette decisamente bene, in un panorama ormai saturo di zombie-game dal tono serio e cupo Ragtag Studio promette di portare una certa ventata d’aria fresca (e con questi cadaveri che camminano ce ne vuole proprio di aria fresca altrochè!) al genere e le premesse sembrano buone, manca solo di vedere qualcosa di più concreto e testare con mano il gameplay vero e proprio, ma tutto sommato possiamo attendere questo interessante indie con un certo cauto ottimismo. Come sempre vi ricordiamo di seguire le nostre pagine in quanto non mancheremo di aggiornarvi quanto prima appena saranno disponibili novità sul gioco. Stay Tuned!

LE PREMESSE CI SONO, LO STILE PURE, MANCA SOLO VEDERE UN PO’ DI VERO GAMEPLAY PER QUELLA CHE POTREBBE ESSERE UN’ALTRA BELLA RIVELAZIONE NEL PANORAMA VIDEOLUDICO.
ASPETTATIVA3/5
Stick It To The Man ( PS4 )Folle platform con elementi puzzle diventato un vero successo su vecchie e nuove console.
Don't Starve ( PS4 )Difficile, carismatico e cattivo quanto basta, un altro grande assaggio di come la scena indie può insegnare alla grande industria video ludica.
SCHEDAGIOCO
Cover Ray's The Dead

Ray's The Dead

  • data d'uscita: TBA 2015
  • produttore: RagTag Studios
  • sviluppatore: RagTag Studios
  • Distributore: Sony Computer Entertainment Europe
  • Genere: Azione
  • Supporto: PlayStation Network
  • Sito di Ray's The Dead
Scheda completa...
Ray's The Dead2014-09-19 15:00:00http://www.vgnetwork.it/anteprime/ray-s-the-dead-47172/Ancora zombie, strano…1020525VGNetwork.it