Le "Sleeper Hits" di fine 2012

Salvate questi giochi dall'estinzione!

Come prima entry nel mio Blog voglio fare qualcosa per il "sociale".

So che state tutti aspettando Assassin's Creed III, Halo 4 e Call of Duty Black Ops 2. So che magari li avete già prenotati tutti e tre, so che le vostre finanze – specialmente nel caso siate interessati a comprare una console nuova, forse addirittura il nuovo nato Wii U – non siano illimitate, ma mi trovo qui oggi a scrivere questo intervento per tentare anticipatamente di “salvare” dal turbinio di uscite e di giochi tripla A cinque prodotti che già si dimostrano meritevoli di vendere come e forse anche di più rispetto ai suddetti blockbuster. Questi cinque titoli sono le mie “sleeper hits” per la stagione natalizia 2012, quei giochi che magari non troverete ovunque disponibili e pubblicizzati per il pre-order già da adesso ma che dovrebbero convincere chiunque voglia indirizzare i propri 60€ questo Natale su qualcosa di un pochino diverso, meno “mainstream”. E no, non sono un hipster.

A voi la lista, in ordine sparso, cliccate sui nomi per le anteprime di ogni gioco:

  • Scribblenauts Unlimited

    Seguito dei magnificamente divertenti Scribblenauts per Nintendo DS, Unlimited potrebbe perdersi, nelle sue versioni Wii U e PC, quelle HD e decisamente più interessanti. Il lancio di una nuova console è sempre un periodo particolare per i software meno conosciuti, visto che la maggioranza della gente scommettiamo che sceglierà Mario, Pikmin oppure Assassin's Creed per accompagnare il suo nuovo gadget tecnologico. Vi consiglio invece di provare a scegliere le avventure di Maxwell, non ve ne pentirete.

Come si fa a non amare Scribblenauts?

  • Dishonored

    Ok, è difficile che la pubblicità di Bethesda non abbia alcun effetto e porti Dishonored a fallire ai “botteghini”, ma la possibilità c'è, visto che questo splendido lavoro di Arkane non ha un nome conosciuto come tanti suoi rivali. Personalmente, dopo averlo anche testato alla GamesCom di Colonia, penso che possa essere un contendente serio per il GOTY, grazie alle sue particolari caratteristiche da stealth game moderno, apoteosi della libertà di scelta.

  • Project P-100

    Diretto dal geniale Hideki Kamiya, Project P-100 è forse il titolo più particolare – e più a rischio di conseguenza – della line-up di lancio di Wii U. Utilizzando il Game Pad e il touch screen, il giocatore controllerà un manipolo di supereroi cartooneschi (Mikami strizza l'occhio al suo stesso Viewtiful Joe) all'attacco di giganteschi robot e nemici di ogni tipo. Project P-100 risulta uno dei progetti più interessanti per la nuova console Nintendo e dovrebbe vedere la luce assieme all'hardware entro fine anno: dategli fiducia.

  • Epic Mickey: Power of Illusion

    Qui facciamo un tuffo nella nostalgia, ai tempi dei Super Nintendo e dei Mega Drive, quando Disney pubblicava indimenticabili platform dedicati ai suoi brand più conosciuti, tra i quali ricordiamo i giochi DuckTales e La Sirenetta. Dopo tantissimi anni, Warren Spector e DreamRift trovano il coraggio di riproporre un titolo del genere su Nintendo 3DS, dedicato al topo più famoso del mondo. Epic Mickey: Power of Illusion è nato come seguito spirituale del Castle of Illusion uscito ben 22 anni fa su Sega Mega Drive, ripropone una squisita grafica 2D e un gameplay antico ma non antiquato. Lo adoro già, spero anche voi.

  • Assassin's Creed III: Liberation

    La libreria di PS Vita a fine anno non è ricchissima e questa incarnazione portatile di Assassin's Creed III ci ha rassicurato sulla sua qualità, durante la nostra prova alla GamesCom, ma qualche dubbio ci rimane. Il marchio è molto forte, ma le basse vendite di Playstation Vita e – soprattutto – la contemporanea release con il suo “fratello maggiore” per console HD, previsto capolavoro tra l'altro, potrebbe far cadere nel dimenticatoio il primo assassino donna di Ubisoft. Salvatela.

Ecco qui, la lista è servita, ora aprite i vostri portafogli e fate vostri queste potenziali sorprese di fine 2012! A presto, da Scanna!