Guild Wars 2 beta: impressioni sullo stress test

Cosa hanno migliorato

Come avevate letto sul sito, ieri c'è stato il secondo stress test di Guild Wars 2. Non si tratta di una beta vera e propria, i server infatti sono restati aperti solo una manciata di ore (dalle 20 alle 3 per noi), giusto il tempo per ArenaNet di raccogliere qualche dato.

Che cosa è successo? Niente di particolare in realtà, abbiamo avuto la possibilità di giocare per qualche ora in tranquillità. Tuttavia un certo cambiamento di fondo si è avvertito: ArenaNet deve aver potenziato i server di gioco in generale.Non c'è stato nessun problema eclatante, il log in è stato immediato alle 20 esatte ed il lag si è fatto sentire molto meno così come i generici problemi di connessione. Giusto una volta nella prima mezzora la connessione è andata persa, per poi recuperarla immediatamente eseguendo un altro log in.

Non c'è veramente molto altro da dire, se non che forse è stata rilasciata una piccola patch che stabilizza il framerate, ma che non lo migliora. Infatti se ricordate avvicinarmi alla prima linea del World vs World mi era impossibile, pena grossi rallentamenti (forse facevo 5 fps, forse) e crash improvvisi del client. Ieri sera invece sono stato praticamente tutto il tempo in questi famosi battleground esplorando qua e la, scortando carovane di rifornimenti ed anche difendendo le mura delle fortezze fro olio bollente e spara-dardi. Certo i rallentamenti si avvertivano, ma parecchio più sopportabili e meno minacciosi.

Nient'altro: Asura e Sylvari ancora bloccati (anzi ci sono stati dei problemi inziali con la creazione dei nuovi personaggi recuperati un paio di ore dopo l'apertura dei server), così come le skill raziali o la grafica rimasta inalterata (ed il funzionamento CPU-based).

Dal punto di vista della giocabilità niente di nuovo, ma se il prossimo beta week end sarà di questa fattura tutti i giocatori potranno goderselo molto meglio.