Per il CEO di Nordic Games sono troppi i soldi spesi per Darksiders II

Il nuovo team potrebbe realizzare un nuovo capitolo con molto menoScritto da Mailil 22 settembre 2014
Per il CEO di Nordic Games sono troppi i soldi spesi per Darksiders II

Secondo Lars Wingefors, proprietario e CEO di Nordic Games, i cinquanta milioni di dollari spesi da THQ nello sviluppo di Darksiders II sono eccessivi.

"THQ spese 50 milioni di dollari per realizzare Darksiders II. Noi possiamo produrre un titolo della stessa qualità ma a un prezzo inferiore. 50 milioni sono ridicoli. Non posso permettermeli." 

Wingefors ha svelato che molte delle proprietà intellettuali di Nordic Games generano circa 50.000 dollari l'anno, e nonostante non siano grosse cifre rispetto a quelle di publisher come EA o Activision, va considerato che Nordic possiede comunque centinaia di IP e che nei prossimi anni vuole acquisirne altrettante. 

Ricordiamo che Nordic Games ha acquistato i diritti di alcuni titoli di THQ all'asta per cinque milioni di dollari, che a quanto pare Wingefors ha cacciato di tasca propria. Per lui pare sia stato un grosso affare, perché a quanto pare è già rientrato della spesa.

Comunque a noi importa poco quanto verrà speso nello sviluppo, speriamo solo di ricevere al più presto novità su un possibile nuovo capitolo della serie.

Per il CEO di Nordic Games sono troppi i soldi spesi per Darksiders II2014-09-22 17:00:00http://www.vgnetwork.it/news/per-il-ceo-di-nordic-games-sono-troppi-i-soldi-spesi-per-darksiders-ii-47191/Il nuovo team potrebbe realizzare un nuovo capitolo con molto meno680350VGNetwork.it