Grand Slam Tennis

Serviziooooo...!
Scritto da @ EdrianoCordarail 23 giugno 2009
Grand Slam Tennis Recensione

Il mondo del Tennis è da sempre tenuto sott’occhio con particolare riguardo dalle software house che sviluppano prodotti destinati aNintendo Wii. La stessa casa madre, per dimostrare la bontà del suo sistema di controllo rivoluzionario, si è affidata ad una collection di minigiochi sportivi tra i quali figurava anche un’esperienza di Tennis virtuale. Diciamo la verità: all’annuncio del Wii un po’ tutti abbiamo fantasticato sui possibili utilizzi del Wiimote, e quello di racchetta da Tennis è stato uno dei primi e più scontati.

Dopo svariati tentativi più o meno riusciti, con l’annuncio del Wii Motion Plus da parte di Nintendo, tutti i provetti tennisti in possesso di Wii hanno tirato un sospiro di sollievo, felici che il loro strazio presto sarebbe finito. Dopo aver accuratamente acceso un cerino commemorativo per l’annuncio, le aziende del settore stavano già rincorrendo i tempi per poter dare a questi numerosi utenti un’esperienza di Tennis realmente emozionante. Ad un anno di distanza dall’annuncio, il Wii Motion Plus è finalmente giunto sul mercato, e la prima ad approfittarne è stata la buona Electronic Arts con il suo Grand Slam Tennis.


Al via la stagione del Grande Slam

Al primo impatto con il gioco salta subito agli occhi il particolare stile scelto dagli sviluppatori per questo Grand Slam Tennis. Non si tratta di un comparto grafico altamente realistico, come invece succede in Top Spin, quello che abbiamo è uno stile più cartoon che presumibilmente è stato scelto analizzando l’utenza della console Nintendo (chi preferisce una grafica super pompata sappia che non è stato dimenticato, e Dead Space Extraction della stessa EA è un esempio NdR). Sfogliando i personaggi selezionabili, non si può che rimanere positivamente colpiti dalla buffa realizzazione dei principali protagonisti della world series di Tennis, nella quale figurano nomi come Roger Federer, Rafael Nadal e Maria Sherapova, giusto per riportare qualche esempio. Ogni possibile nostro alter ego è caratterizzato dalle sue abilità, con le varie diversificazioni del caso, e da una serie di colpi speciali unici nel loro genere. Inoltre, come se non bastasse l’ottima realizzazione stilistica e squisitamente analitica, anche il modo con cui si atteggiano sul campo e le loro movenze ripropongo ciò che è possibile vedere nelle partite trasmesse in TV.

E se non siamo soddisfatti dei personaggi inseriti da EA? Niente paura, Grand Slam Tennis è provvisto di un editor con il quale creare il nostro tennista, partendo dalle modifiche fisiche fino a quelle dei particolari, senza dimenticare di scegliere il nostro sponsor che ci supporterà lungo la carriera (da sottolineare la presenza di marchi veri come Nike). Le possibilità di personalizzazione sono molto varie e questo non può che essere un punto a favore di Grand Slam Tennis.


Si entra in campo

Una volta pronti a scendere in campo, potremo guardarci in giro e capire qual è la modalità che più si adatta alla nostra preparazione. Se proprio non sappiamo come muoverci in Grand Slam Tennis, esiste un opzione di allenamento che ci vedrà impegnati contro la classica spara-palline, tra l’altro regolabile nell’intensità. Se invece la nostra padronanza è piuttosto basilare ma comunque sufficiente, potremo partire con una partita veloce, davvero utilissima per capire le dinamiche di gioco vere e per impratichirsi con le varie particolarità del personaggio (oltre che per scoprire i punti deboli dei vari tennisti).

Una volta fiduciosi dei nostri mezzi, sarà il momento di metterci davvero in gioco, grazie alla vera star di questo titolo EA: la modalità Grand Slam. Del resto, il nome di questo gioco di tennis non lascia dubbi al caso, e per guadagnare la fama che bramiamo non dovremo fare altro che vincere proprio il grande slam. Questo torneo è caratterizzato da 4 parti, rispettivamente: l’Australian Open, l’Open di Francia, l’U.S. Open e lo storico torneo di Wimbledon. Prima di affrontare i tornei veri i propri dovremo superare diverse sfide, che oltre a permetterci di avere accesso ai vari main tournament, saranno utili per il potenziamento del nostro alter ego. Vincendo sfide o portando a termine determinate richieste, guadagneremo punti abilità che incrementeranno le nostre statistiche. In più, potremo scegliere tre abilità speciali che ci permetteranno di battagliare alla pari contro i grandi nomi del tennis internazionale. Altro metro di giudizio è quello che utilizza delle stelle; esse ci vengono assegnate raggiungendo alcuni traguardi in gara. Con questi due metri di miglioramento, il gioco riesce nell’intento di dare un’esperienza simulativa di prim'ordine, anche constatando il fatto che giocare a Grand Slam Tennis non è così immediato come può sembrare.


Motion Plus in the World

E’ giusto spendere qualche riga parlando della novità principe nell’esperienza di gioco su Nintendo Wii: il Wii Motion Plus. Giocare a Grand Slam Tennis con tale componente aggiuntivo è tutt’altra cosa che giocarlo senza. Se si vuole un livello di simulazione decisamente elevato è obbligatorio utilizzarlo, e solo così si carpiscono le vere intenzioni di EA e del suo gioco di Tennis. I movimenti che faremo per simulare i colpi sul campo saranno ottimante rilevati in ogni particolare, proprio come nelle migliore intenzioni di Nintendo con questo Wii Motion Plus. Si intuisce comunque che c’è ancora da lavorare sotto questo aspetto, perché alcune volte abbiamo notato alcune imprecisioni nel rilevamento, evidentemente ancora ai primi stadi di sviluppo. Il Wii Motion Plus suscita anche interrogativi circa le sfide in multigiocatore. Probabilmente, non avrete a disposizione un motion plus per ogni controller e questo può anche essere un bene perché per chi non ha mai giocato a Grand Slam Tennis, la precisione richiesta nel colpire la pallina potrà dare più di un grattacapo. Giocando senza Motion Plus, invece, tutto ritorna ad essere molto simile al buon gioco di tennis presente in Wii Sport e così ci si può divertire senza troppi pensieri.

Ultima piccola novità che troviamo in questo gioco riguarda la struttura dell’online, finalmente non più ancorata alla limitatezza del codice amico di Nintendo. Per giocare contro altri videogiocatori sparsi nel mondo basta creare un account EA e il tutto risulterà più facile di sempre (la lista amici è rimasta, tranquilli, così potrete trovare facilmente il vostro sfidante prediletto)!


Ed è Slam!

Dopo quest’analisi, rimane ben poco da aggiungere. Grand Slam Tennis è un ottimo titolo sportivo sotto tutti i punti di vista, ricco di novità, con una caratterizzazione tecnica di prim’ordine, e una profondità di gioco che non si era mai vista su Wii. L’uso del Wii Motion Plus fa la differenza ed EA è riuscita ad utilizzare questa nuova periferica brillantemente, se pensiamo che si tratta solo del primo tentativo. Ovviamente a qualcuno non potrà piacere la difficoltà che l’uso dell’accessorio comporta, soprattutto in termini di concentrazione e precisione, ma per rincuorare queste tipologie di giocatori ci pensa l’opzione che disabilita il Motion Plus e rende tutto più semplice.

Se con il solo Wiimote l’esperienza di gioco vi pare scomoda e troppo guidata, sappiate che esiste la possibilità di usare la combo nunchuk e controller, per così avere il pieno controllo sul movimento del personaggio. Questa diversificazione dei comandi, non può che convincerci positivamente anche sulla giocabilità del titolo.

Lo stile grafico cartoon ben calza con lo spirito del gioco ed anche il livello di dettaglio delle texture e delle fattezze dei tennisti è di buon livello. Tutto sommato sotto questo punto di vista si poteva fare di più, soprattutto considerando che a volte la grafica non convince più di tanto. L’audio ricrea l’atmosfera tennistica molto bene, con i classici effetti dei colpi della palla e l’unico neo che scoviamo è la presenza del solo commento in inglese.

Fin qui sembra che Grand Slam Tennis sia il gioco perfetto, ma come ogni creazione risulta anch'esso non esente da difetti. La difficoltà di approccio con il Motion Plus potrebbe scoraggiare qualcuno dall’approfondire l’esperienza simulativa, ripiegando su un più classico stile arcade. Inoltre, le modalità online sono forse fin troppo confusionarie per il giocatore medio, ed anche se c’è la possibilità di giocare senza sottoscrivere un account di EA, il gioco risulta limitato in quanto saremo dei semplici ospiti (e addio classifiche mondiali).

A parte queste piccolezze, Grand Slam Tennis risulta di gran lunga la miglior simulazione di Tennis presente sulla console casalinga Nintendo. Partite online, sfide multiplayer in locale, editor ricco di particolari ed una buona manciata di modalità di gioco sono sicuramente abbastanza per farci dire un bel: “Ottimo lavoro EA”.

COMMENTO
@ EdrianoCordara
Grand Slam Tennis è il gioco che mancava nel parco titoli Wii. Profondo ma nello stesso tempo godibile anche con una tipologia di controllo superficiale. Forse l’online poteva essere migliorato ma già il fatto che si sia introdotto un metodo che non prelude l’uso esclusivo del codice amico è una grande soddisfazione. Che dire… ci incontreremo online per una bella sfida?
GRAFICA:7.5Buon design dei personaggi, ricco di colori, ma certe volte si intuisce che si sarebbe potuto fare certamente di più.
SONORO:7.5Buono quanto basta ma nemmeno così eclatante. Riesce bene nel suo sporco lavoro.
GIOCABILITà:7.5Con Motion Plus o senza Motion Plus; con nunchuk o senza nunchuk… di possibilità ce ne sono molte e complessivamente il titolo è su ottimi standard qualitativi seppur rimanga piuttosto difficile per chi vuole approfondire l’aspetto simulativo con il Wii Motion Plus
LONGEVITà:7.5L’online rende il gioco potenzialmente infinito e le modalità presenti sono sufficienti per farci spendere qualche settimana in loro compagnia.
VOTO FINALE7.5
PRO:- Graficamente apprezzabile
- Diversi metodi di comando, ognuno con le sue particolarità
- Ottimo utilizzo del Motion Plus…
CONTRO:- … che potrebbe essere una spina nel fianco per i principianti
- Il comparto tecnico generale è migliorabile
Virtua Tennis 2009 ( Wii )Sega, Tennis, Virtua. Tre parole che da sole valgono più di un commento dettagliato.
Wii SportsTra le discipline incluse in Wii Sports c'è anche il tennis. Ma questo lo sappiamo tutti.
SCHEDAGIOCO
Cover EA Sports Grand Slam Tennis

EA Sports Grand Slam Tennis

Scheda completa...
Grand Slam Tennis2009-06-23 14:04:05http://www.vgnetwork.it/recensioni-nintendo-wii/grand-slam-tennis/Serviziooooo...!1020525VGNetwork.it