Hector: Badge of Carnage - Episode One

Un'avventura grafica davvero divertente!
Scritto da il 03 maggio 2011
Hector: Badge of Carnage - Episode One Recensione

Dopo essere arrivato su iPhone, precisamente l'anno scorso, Hector: Badge of Carnage approda anche su Pc e iPad. La classica struttura ad episodi, da sempre amata e ricercata da Telltale Games, è ancora presente, ma stavolta a sviluppare il gioco ci ha pensato Straandloopper: software house che ha avuto modo di riscuotere grandi consensi, in termini di feedback dagli addetti ai lavori e non, sui loro prodotti destinati alle piattaforme mobile targate Apple. La nostra recensione tiene ovviamente conto della versione computer appena rilasciata.


Hector insegna: comicità, chiari ed espliciti riferimenti sessuali e tanta demenza portano il pane a casa!

Che il genere delle avventura grafiche non muoia mai, nonostante i periodi di crisi nera attraversati, è cosa ormai risaputa. Cosi come lo è l'amore che Telltale Games ripone nelle sue “creature”, anche se il titolo di cui oggi parleremo non è sviluppato dall'azienda americana bensì da una irlandese. Nelle vesti di publisher e distributore, Telltale non ha sbagliato ad appoggiare Straandloopper per il rilascio del primo dei tre episodi che vedono come protagonista un particolare poliziotto di nome Hector. Gli istanti iniziali sono quelli attraverso i quali partono le prime riflessioni sul prodotto, su come è e su cosa piace o non piace. E quelli di Hector Badge of Carnage We Negotiate with Terrorists fanno capire immediatamente a cosa ci troveremo davanti nel corso della breve ed intensa avventura. Di per sé basterebbe soltanto il personaggio principale, amante delle belle donne (solitamente quelle che attendono i propri clienti ferme sul marciapiede...), del buon cibo e del caro vecchio alcol in tutte le sue forme, a far girare questa avventura piena densa di riferimenti sessuali e dialoghi volgari; eppure grazie al cast di personaggi inseriti, ottimamente caratterizzati e dalla forte vena comica (nel 99% dei casi trattasi di vena comica demenziale!), questo primo episodio riesce a farsi valere e giocare fino alla fine, con attenzione e, cosa più importante, col sorriso sulle labbra.

IFrame

Il caso da risolvere è semplice, almeno a dirsi: sventare un attacco terroristico ad opera di ignoti che hanno in ostaggio, all'interno di un vecchio palazzo abbandonato, alcuni civili. Il clima di tensione va pian piano salendo, anche se dalla cut-scene iniziale non si direbbe, e bisognerà esaudire le richieste del pericoloso attentatore prima che sia troppo tardi. Così, armato di buona volontà (mica tanto!), il caro Hector viene scaraventato tra una e l'altra location di gioco, cercando di assolvere le richieste ed evitare una strage di innocenti. Poi, che l'avventura ci porti in luoghi come sexy shop, a spasso nella città per trovare il modo di arrivare a possedere una bambola gonfiabile o fare scorta di lubrificante (non quello per l'autovettura! Ndr), è un altro conto... Gli enigmi hanno il giusto grado di difficoltà, e sono ovviamente tutti risolvibili tramite l'uso e la combinazione degli oggetti raccolti nelle varie location (una ventina in totale); i meno esperti potranno contare anche su un particolare sistema di aiuti, che non dice subito cosa fare e come farla, ma la butta prima sull'ironia e soltanto dopo arriva l'aiutino tanto cercato.


Tecnicamente ottimo ma la struttura ad episodi...

A fare da contorno ad un gioco cosi ispirato nei suoi dialoghi spinti e negli avvenimenti, troviamo comparti tecnici ben realizzati. Graficamente, grazie ad uno stile cartoon pulito ed essenziale, non per questo troppo semplice e con palette cromatiche poco varie, Hector Badge of Carnage Episode One non delude affatto. A farle compagnia si aggiunge un ottimo doppiaggio inglese (nessun sottotitolo in italiano) e pochi ma ottimi effetti sonori. L'unica perplessità rimane quella della struttura ad episodi, che finiscono per spezzare un po' troppo l'avventura (i prossimi due sono previsti per l'autunno 2011). Tutto sommato, considerando il cambio euro/dollaro, questo primo episodio non verrà a costarvi cosi tanto (è venduto a 9.99 $ nello store di Telltale, prezzo maggiorato invece su Steam) e a conti fatti circa 30 dollari totali non sono cosi tanti per un gioco di questo spessore ed originalità. Poi, il finale di gioco lascia troppo ansiosi e curiosi di quale siano i prossimi avvenimenti che il caro Hector dovrà subire sulla sua pellaccia dura, sempre se...

Al prossimo episodio!

GRAFICA:8.5Ottimo stile cartoon, bene ottimizzato e che rende la breve esperienza di gioco molto godibile. Belle anche le cut-scenes e i personaggi di gioco incontrati nel prosieguo del gioco.
SONORO:8Ottimo numero di dialoghi, molti dei quali pieni di volgarità a sfondo sessuale e non; eppure grazie ad essi, ma non solo, Hector riesce a catturare il videogiocatore alla grande. Buone le melodie.
GIOCABILITà:8Enigmi logici e caratterizzati da una difficoltà media. Sono le situazioni in cui veniamo catapultati, però, a dare la marcia in più a tutta la produzione.
LONGEVITà:5Un paio d'ore all'incirca, questa è la sua durata. A conti fatti dovremmo quindi essere tra le 6-8 ore in totale. Numeri che ci portano alla media delle attuali avventure grafiche, e il prezzo non è cosi proibitivo considerando il cambio euro/dollaro.
VOTO FINALE8
PRO:-Hector, il protagonista, è davvero forte!
-Comparti tecnici da lodare
-Dialoghi adulti!
CONTRO:-La struttura ad episodi potrebbe non piacere, viste anche le ripercussioni sulla longevità
Back to the Future: Episode 1 - It's About Time ( PC )Gli amanti della serie cinematografica non dovrebbero farselo sfuggire.
Machinarium ( PC )Una delle avventure grafiche più riuscite degli ultimi anni.
SCHEDAGIOCO
Cover Hector: Badge of Carnage Episode 1 - We Negotiate with Terrorists

Hector: Badge of Carnage Episode 1 - We Negotiate with Terrorists

Scheda completa...
Hector: Badge of Carnage - Episode One2011-05-03 15:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-pc/hector-badge-of-carnage-episode-one/Un'avventura grafica davvero divertente!1020525VGNetwork.it