Legend of Grimrock

Dungeon crawling vecchia scuola
Scritto da Riccardo "Prof4natore" Broggiatoil 25 maggio 2012
Legend of Grimrock Recensione

Al giorno d'oggi per giochi di ruolo intendiamo titoli del calibro di Skyrim e The Witcher, però dobbiamo ricordare che i GDR sono nati come giochi da tavolo. Ecco quindi che i ragazzi di Almost Human hanno deciso di fare il loro debutto sul mercato con Legend of Grimrock, un GDR vecchia scuola in cui più che la forza bruta occorre usare il cervello.

Appena avvieremo una nuova partita balzerà subito all'occhio la possibilità di disattivare l'automapping, affidando a noi il compito di mappare il dungeon man mano che proseguiamo.Dopo aver effettuato questa scelta, dovremo scegliere se usare il party preimpostato oppure crearne uno da zero. Se decideremo di crearne uno noi, il gioco ci metterà a disposizione una ricca scheda dei personaggi dove dovremo decidere il nome, la razza, la classe ed i tratti. Le razze disponibili in tutto sono quattro: gli umani, i minotauri, gli uomini lucertola e gli insettoidi. Come in ogni GDR che si rispetti, ogni razza sarà specializzata nelle varie classi, infatti gli umani come da tradizione sono i più versatili, i minotauri sono degli ottimi guerrieri, gli uomini lucertola ottimi ladri e gli insettoidi sono dei potenti maghi.


Il Monte Grimrock

Una volta pronti a giocare, verremo accolti dalla sequenza iniziale del gioco che vede i nostri eroi incatenati e buttati dentro le prigioni di Grimrock. Non viene spiegato il perché di questa pena, ma fin da subito si capisce che se i nostri avventurieri vogliono avere salva la pelle devono raggiungere in fretta la fine del dungeon. Il primo piano è molto semplice, infatti ci darà le basi per affrontare i successivi che via via diventeranno sempre più difficili ed intricati. Le meccaniche di gioco non sono molto difficili da padroneggiare, specialmente per chi ha già giocato qualche GDR old school. Per i neofiti invece è stato inserito nel menu un'opzione che permette di visualizzare le basi fondamentali per procedere nell'avventura.L'interfaccia è molto semplice da padroneggiare, infatti i nostri eroi e le loro statistiche sono rappresentati in basso a destra. La cosa interessante è che possiamo spostare noi a piacimento la loro posizione nel party e questo è molto importante perché ad esempio un eroe corpo a corpo che sta in dietro al gruppo durante un combattimento è inutile.


Combatti che ti passa

Nel corso del nostro peregrinare per i cunicoli del dungeon, incontreremo dei mostri che bisognerà affrontare con molta attenzione. Infatti i combattimenti di Legend of Grimrock sono impegnativi e se vorremo prevalere sull'avversario dovremo ricorrere all'astuzia piuttosto che al button smashing.Un altro fattore che influenza i combattimenti è l'indicatore di sazietà dei nostri eroi. Infatti ogni eroe ha una propria barra di sazietà che se bassa bloccherà la rigenerazione della vita dei nostri personaggi. L'unico modo per riempirla è quello di mangiare i vari cibi che troviamo nel dungeon oppure che raccogliamo dai mostri uccisi.


Piccoli Esploratori Crescono

In Legend of Grimrock l'esplorazione dei dungeon svolge un ruolo fondamentale per l'avanzamento del gioco. Per risolvere enigmi e per trovare stanze nascoste piene di armi ed altri oggetti preziosi, dovremo fare attenzione a tutti i particolari; infatti piccole crepe nei muri possono rivelarsi dei pulsanti per aprire qualche nuova stanza. La difficoltà degli enigmi è molto varia infatti mentre alcuni sono di facile soluzione, altri richiedono un approccio più ragionato e ci costringeranno a passare le varie stanze del dungeon palmo a palmo per risolverli. Tutto il gioco può essere completato in una ventina d'ore se giocato con tutti gli aiuti attivi, mentre per quelli che vogliono un esperienza hardcore (automapping disattivato, difficoltà massima, ecc.) la longevità si prolungherà fino a 30 ore.Per quanto riguarda la rigiocabilità il titolo offre molti segreti da scoprire e stando alle dichiarazioni degli sviluppatori, presto verrà rilasciato un map editor che permetterà agli utenti di creare i propri dungeon personalizzati.La grafica presenta textures ben curate e modelli poligonali dettagliati e ben animati, inoltre il gioco non è esoso di risorse hardware perciò potrà girare fluidamente anche su configurazioni datate.

COMMENTO
Riccardo "Prof4natore" Broggiato

Legend of Grimrock è un titolo che chiunque sia appassionato di GDR non deve farsi sfuggire. Magari all'inizio ci vorrà un po' per ingranare ma poi riuscirà a catturarvi e a farvi rivivere l'essenza dei giochi di ruolo vecchio stile. Inoltre il prezzo di 10,99 € lo rende un ottimo affare che non ha nulla da invidiare alle produzioni tripla A.

GRAFICA:8.5Modelli e texture ben realizzati però un po' di varietà in più non avrebbe guastato.
SONORO:9Terremoti e rumori assortiti dei mostri a volte vi faranno saltare sulla sedia.
GIOCABILITà:9La vecchia scuola non tramonta mai.
LONGEVITà:8.511 livelli sono tanta roba.
VOTO FINALE9
PRO:-La giocabilità vecchio stile si sente
-Prezzo budget
-Gameplay divertente...
CONTRO:-...ma impegnativo per i non avvezzi al genere
-Ambienti un po' più vari non avrebbero guastato
Dark Souls ( PS3 )GdR impegnativo e coinvolgente, seguito spirituale dell'apprezzato Demon's Souls.
The Witcher 2: Assassins of Kings ( PC )Geralt è tornato ed è in splendida forma. La seconda avventura dello Strigo è ancora migliore della prima.
SCHEDAGIOCO
Cover Legend of Grimrock

Legend of Grimrock

Scheda completa...
Legend of Grimrock2012-05-25 18:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-pc/legend-of-grimrock/Dungeon crawling vecchia scuola1020525VGNetwork.it