Shiny

Quando il robot diventa più umano dell'uomo
Scritto da Mail@ TrueSassail 08 settembre 2016
Shiny Recensione

Sono passati pochi giorni dall'uscita di Shiny sviluppato dai ragazzi della Garage 227 che hanno voluto regalare qualcosa di nuovo a tutti gli amanti dei platform. Qualcosa che rimandasse a quei fantastici giochi a scorrimento orizzontale ai quali giocavamo quando tornavamo da scuola. Le atmosfere, la colonna sonora, tutto ricorda la nostra infanzia e ci permette di immedesimarci in quell'ingenuo robottino dedito alla vita dei suoi compagni piuttosto che alla propria.


Un'avventura commovente

Durante il gioco non incontrerete esseri umani e non verrà detta una parola. Shiny è un gioco che suscita emozioni tramite due soli sensi: la vista e l'udito.La storia viene narrata sul pianeta Aurora, un pianeta giunto ormai al capolinea, quasi distrutto dall'uomo e dalla sua incapacità di prendersi cura di qualcosa di importante. Il genere umano ha fatto ciò che meglio sa fare: fuggire.Sul pianeta Aurora sono rimasti soltanto loro, i robot. Gli aiutanti degli uomini che, senza farsi troppi problemi, li hanno lasciati lì, da soli, a morire.Noi comanderemo il piccolo Kramer 227, un coraggioso robot che partirà all'avventura sull'ormai defunto pianeta per cercare energia da poter donare ai suoi amici e quindi salvarli. Non è rimasto molto tempo e Kramer non può salvarli tutti perché il pianeta Aurora sta per schiantarsi sul sole.Sarà proprio Kramer a capire che gli umani se ne sono andati e che non torneranno e, mentre gli altri robot continueranno a svolgere le loro mansioni senza accorgersi di nulla, Kramer prenderà coraggio e scenderà sulla terra perché solo lui è riuscito a rendersi conto che è giunto il momento di salvarsi da soli: i loro creatori non torneranno.Inizia così la nostra avventura a scorrimento orizzontale, alla ricerca di generatori dai quali poter prendere l'energia necessaria per rianimare gli altri robot. Kramer dovrà affrontare tantissime avversità per raggiungere il suo scopo e la sua batteria sarà messa a dura prova.


Un gameplay affascinante

Shiny si presenta come un classico platform a scorrimento orizzontale, sotto questo punto di vista non ci sono innovazioni, anzi, anche la difficoltà è tornata agli anni '90.Il nostro scopo primario sarà, come già detto, salvare gli amici di Kramer 227 restituendo loro l'energia necessaria per alzarsi in piedi. Durante i vari livelli di gioco incontreremo quindi dei generatori grazie ai quali ricaricare la nostra energia (fungeranno da checkpoint) e accumulare quella carica utile per aiutare gli altri robot.Le avventure del robot non saranno certo esenti da ostacoli i quali, andando più avanti nel gioco, diventeranno sempre più difficili da affrontare.Da chiarire è che Shiny è un gioco senza alcun tipo di violenza, non avrete armi a disposizione, ma solo ostacoli da superare, questo non fa però di Shiny un prodotto inferiore. Infatti, gli ostacoli che incontrerete non saranno di certo una passeggiata. Per lo più si tratta di saltare e di prendere il tempo preciso per qualsiasi cosa, andare troppo veloce o troppo lentamente segnerà la vostra fine!


La suggestione che possono regalare una buona ambientazione e una fantastica colonna sonora

Fin dal primo sguardo potremo accorgerci che in Shiny niente è lasciato al caso. In primis l'ambientazione: basta un attimo per rendersi conto che gli sviluppatori devono aver dedicato tantissime cure alla creazione del paesaggio che avvolge Kramer 227. Tutto ciò che lo circonda è evocativo e ricorda un po' le suggestive ambientazioni in cui la Disney aveva collocato Wall-E.In ogni singolo livello, che sia all'interno di un malandato edificio o all'esterno, dove la lava e le esplosioni la fanno da padrone, i colori non faranno altro che rapire l'occhio del giocatore e lasciare in lui una sensazione di amarezza. È una perfetta rappresentazione dei vecchi film apocalittici, il color seppia, il giallo, il rosso, una specie di perenne tramonto che avvolge il pianeta e che presto lo inghiottirà.Un altro elemento essenziale e particolarmente evocativo è la bellissima colonna sonora, anch'essa non può far altro che rimandarci all'infanzia con uno spettacolare mix di generi. Molto spesso si può udire il suono di un pianoforte che ricorda tanto l'inizio di Final Fantasy X, quando a Zanarkand Tidus sale in cima alla rupe. O ancora, durante il gameplay, un'orchestra in movimento ci guiderà attraverso quelle ambientazioni sopra descritte, lasciandoci ancora una volta dell'amaro in bocca mentre avanza dentro di noi una strana consapevolezza: non possiamo salvarli tutti.


Una piccola, grande pecca

L'unico difetto si Shiny è la qualità grafica. Infatti sotto questo punto di vista Shiny non offre un'esperienza straordinaria. Come già detto le ambientazioni sono spettacolari, ma per quel che riguarda la qualità degli oggetti e di Kramer stesso, purtroppo, non possiamo dire la stessa cosa. Anche i filmati sono di qualità inferiore rispetto al restroscena, il che è un vero peccato perché questo gioco sarebbe potuto essere privo di veri difetti, ma i movimenti e i bordi troppo pixelosi dei “personaggi” non sono per niente credibili.In conclusione Shiny è un bellissimo gioco, ideato, probabilmente, per tutti quei nostalgici degli anni '90. Parliamo di un gioco in grado di suscitare forti emozioni, di far sorridere e quasi piangere allo stesso tempo. La suggestione provocata dalle ambientazioni, dalla colonna sonora e soprattutto dalla toccante storia sono un qualcosa che oramai si ritrova raramente.

PRO:- Colonna sonora spettacolare
- Bellissime ambientazioni
- Storia toccante
CONTRO:- Grafica inferiore
- Piccoli bug
- Frustrante a tratti
PortalUn classico quando si parla di robot
Rayman Legends ( PS4 )Uno fra i platform più azzeccati degli ultimi anni.
VOTO FINALE7.0
SCHEDAGIOCO
Cover Shiny

Shiny

Scheda completa...
Shiny2016-09-08 09:00:54http://www.vgnetwork.it/recensioni-pc/shiny-54189/Quando il robot diventa più umano dell'uomo1020525VGNetwork.it