Warframe

I ninja uccidono gratis, ora anche su PS4!
Scritto da Matteo Belottiil 17 dicembre 2013
Warframe Recensione

Finalmente la nuova e fiammante Playstation 4 è giunta in tutte le case degli appassionati ( almeno di chi l’ha prenotata)e molti di essi avranno spulciato cose offre il Playstation Store; avranno notato una massiccia, almeno per il lancio, presenza di giochi Free-to-play. Tra questi c’è il nostro Warframe, gioco d’azione/sparatutto in terza persona già uscito su PC. Ora i giocatori console non saranno gran che abituati a questo genere di titoli, visto che sono sempre stati appannaggio della piattaforma PC: per chi non lo sapesse il genere F2P è molto in voga negli ultimi anni, soprattutto per i gdr stile World of Warcraft che in passato presentavano un abbonamento per poter giocare. Ora invece molti di questi titoli sono scaricabili gratuitamente e i giocatori possono usufruirne in modo completo ma presentano oggetti, armi, armature e molto altro a seconda del gioco, a pagamento. Il problema di alcuni giochi è che senza spendere cifre anche considerevoli nello store del gioco, ci si ritrova con un personaggio debole e poco competitivo, rischiando quindi di perdere molto del divertimento offerto. Sarete felici di sapere che per Warframe non è così, e ci si può divertire benissimo anche senza spendere un soldo.


Storia? Ma per favore…

Vi diciamo subito che Warframe non è un gioco dove la storia e la trama sono importanti, cosa prevedibile vista la tipologia di esperienza a cui andremo in contro. Il tutto si focalizza sui combattimenti in squadra, nel raggiungere e completare semplici obiettivi e nel potenziamento del nostro Warframe. È comunque è presente un briciolo di storia, si parla dei Tenno ( i super guerrieri che controlleremo) che sono stati immersi in un sonno criogenico per molti anni, per poi risvegliarsi giusto in tempo durante un conflitto intergalattico tra varie fazioni: I Greener, ovvero dei cloni armati fino ai denti, i Corpus, che rappresentano una mega-corporazione e, per finire, gli Infestati, molto simili ai Flood di Halo. Per combattere questa guerra avremo a disposizione le Warframe, che sono le poderose armature ninja che indosseremo nel gioco, armature che andranno potenziate tramite soldi reali.


Com’è dura crescere

Come dicevamo poco sopra, le armature e le armi del gioco saranno quasi tutte a pagamento e per crescere di livello e raccogliere oggetti utili dovremo giocare per tanto tempo. Ma la cosa può anche andare bene, vista la natura del gioco. Ma andiamo a vedere il fulcro del gameplay; per iniziare assistiamo a un noioso filmato d’apertura che ci introduce nel gioco per poi iniziare una sessione di allenamento che ci insegnerà i comandi del gioco. Terminato il tutorial e scelto il nostro Tenno potremo accedere alla mappa intergalattica e scegliere la prima missione. Appena approdati sul luogo con la nostra navicella noteremo una terribile sensazione: il mondo di gioco che saremo chiamati a esplorare per raggiungere l’obiettivo è dannatamente ripetitivo. Pazienza. Proseguiamo verso la meta con gli altri giocatori e affrontiamo i primi nemici: un combatsystem abbastanza classico, si spara con R2 e si usa la spada con R1. Potremo utilizzare le capacità di ninja con l’analogico destro e sinistro, anche se onestamente l’ho trovato scomodo e le capacità (almeno senza pagare) inutili e poco comprensibili, tant’è che io e il mio gruppo ci siamo trovati spesso bloccati da pareti da scalare. I compiti che dovremo assolvere vanno dall’uccidere un bersaglio, liberare una zona, hackerare e distruggere, inutile dire che il tutto a lungo andare risulti un po’ noioso ma comunque abbastanza godibile. Se durante le prime missioni noterete una certa semplicità nello sconfiggere i nemici sappiate che durerà poco: già dalla settima missione il gioco si farà duro e avremo bisogno di gioco di squadra e potenziamenti (a forma di carte da gioco, dovremo innestarle nel menù). La difficoltà consiste semplicemente nella forza dei cattivi e nel loro consistente numero, capace di soverchiarci in fretta. Nonostante questi innegabili difetti devo comunque ammettere che Warframe ha saputo divertirmi per qualche ora grazie alla componente cooperativa.


I 60 fps non sono tutto

La grafica di Warframe è onesta, non vi farà gridare al miracolo ma è comunque sopra la media dei F2P, soprattutto grazie ai 60 fps della versione PS4. Un difetto tecnico leggermente fastidioso è il ritardo di caricamento delle texture, che ogni tanto farà capolino disturbando la nostra visuale. Niente di serio comunque, la vera pecca, maggiormente imputabile ai designer che al motore di gioco, è la ripetitività degli scenari.

COMMENTO
Matteo Belotti

Come parere personale non posso altro che dirvi di scaricare il gioco gratuitamente e provarlo. In fondo è un titolo discreto che sa anche divertire senza per forza mettere mano al portafogli. Sicuramente spendendo qualche soldo per potenziamenti e armature godremo di un’esperienza meno frustrante e più divertente.

GRAFICA:7Graficamente sufficiente, scenari monotoni: buoni i 60 fps.
SONORO:6.5Comparto senza infamia e senza lode.
GIOCABILITà:7Controlli discretamente fluidi.
LONGEVITà:8.5Può tenere incollati per molto, a patto di essere disposti a piccoli sacrifici economici.
VOTO FINALE7
PRO:- È gratis…
- Combat system decente
- 60 fps
CONTRO:- Compiti ripetitivi
- Level design scarso
Metal Gear Rising: Revengeance ( PS3 )Non sarà un free-to-play, ma lo stile dei Warframe ricorda Raiden.
Mass Effect 3 ( PS3 )Se vi piacciono i combattimenti spaziali e una trama sensata, non fatevi scappare questo titolo
SCHEDAGIOCO
Cover Warframe

Warframe

  • data d'uscita: 30 novembre 2013
  • produttore: Digital Extremes
  • sviluppatore: Digital Extremes
  • Distributore: Sony Computer Entertainment Europe
  • Genere: Azione
  • Multiplayer: 1-4 giocatori Online e Coop.
  • Pegi: 18+
  • Sito di Warframe
Scheda completa...
Warframe2013-12-17 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-playstation-4/warframe/I ninja uccidono gratis, ora anche su PS4!1020525VGNetwork.it