Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed

Arriva un nuovo spin off di Neptunia: pronti all’azione?
Scritto da il 16 maggio 2015
Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed Recensione

La serie di Hyperdimension Neptunia è ormai largamente affermata tra la nicchia dei giocatori di JRPG anche qui da noi in Europa. I vari titoli della serie sono arrivati prima su PlayStation 3, facendo registrare un discreto successo, per poi giungere anche su PlayStation Vita e PC solo negli ultimi mesi. Caratteristica distintiva della creatura di Compile Heart è l’essere una vera e propria parodia del mondo videoludico dove compaiono personificazioni di console e software house che hanno per lo più l’aspetto di ragazze e giovani donne. Un pizzico di fanservice e tanta ironia sono inoltre gli altri condimenti di questo Neptunia, che ora si appresta a ritornare sulle nostre PlayStation Vita con un nuovo spin off sviluppato da Tamsoft, già autori dei famosi e provocanti Senran Kagura.


Un pretesto come un altro

Come ogni episodio della serie Neptunia, anche in Action Unleashed ci troveremo ancora una volta a vivere assurde avventure nel mondo parodistico di Gameindustri, in cui le ben note CPU che ormai tutti noi conosciamo regnano in pace e tranquillità nei rispettivi regni. Non essendo però questo titolo un episodio principale della serie, avremo che la componente narrativa ricoprirà questa volta un ruolo più che altro marginale: il tutto si ridurrà infatti ad una vera e propria gara a chi è la migliore CPU di Gameindustri e per fare ciò le belle regnanti saranno chiamate ad affrontare missioni nelle quali eliminare il maggior numero di nemici possibile. Chiaramente, di tanto in tanto, saremo interrotti da dialoghi esilaranti tra i vari personaggi che popolano il mondo di gioco, in grado di strappare più di qualche sorriso ai fan e non della serie. La trama però, come avrete ormai intuito, non risulta altro che un pretesto per eliminare mostriciattoli in questo o quell’altro dungeon e nonostante la già citata comicità non tutti gli utenti potrebbero accettare a cuor leggero questa particolare decisione.


Botte da orbi

Il vero punto forte di questo titolo è però appunto il gameplay: il giocatore sarà chiamato innanzitutto ad esplorare semplici dungeon popolati da mostri di ogni tipo, e gli obiettivi da portare a termine spaziano dall’eliminare il boss di fine livello al raccogliere determinati oggetti. La quantità di nemici a schermo è davvero alta, siamo su numeri simili a quelli visti nella serie Dynasty Warriors, e vien quindi da sé che le location risultino essere di ampio respiro e tutto sommato semplici così da consentire una maggior praticità durante gli scontri. Parlando però di battle system vero e proprio le varie protagoniste selezionabili per le missioni - il cui numero dobbiamo dire essere considerevolmente alto - hanno a disposizione due principali tipologie di attacchi, pesante e debole, e potranno eseguire inoltre anche delle mosse speciali accessibili attraverso il tasto dorsale R. Il sistema di combo, nonostante sia semplice, permette comunque all’utente di eseguire combinazioni tutto sommato variegate attraverso l’abbinamento anche del tasto salto. Le statistiche e l’aspetto di ogni personaggio sono influenzati dall’equipaggiamento di cui è dotato ed ognuna di esse possiede poi una forma speciale, la famosa HDD transformation, che potrà essere attivata a piacimento una volta riempita una speciale barra di mana e che aumenterà la potenza degli attacchi inferti.

Sia chiaro, se vi aspettate un prodotto vario e profondo come altri action game quali Ninja Gaiden o God of War avete proprio sbagliato posto, nonostante ciò però per essere un hack-and-slash alla Dynasty Warriors il risultato ottenuto è tutto sommato buono e vi regalerà un discreto livello di divertimento.

Caratteristica “unica” di questo spin-off, ma che in realtà è stata presa di peso dalla serie Senran Kagura, è la presenza dei danni agli abiti delle protagoniste: se si subiranno troppi danni questi si strapperanno e lasceranno intravedere le loro forme. Una tipologia di fanservice che se non gradite potrebbe farvi andare di traverso l’intero titolo.


Visivamente accattivante

Veniamo ora ad uno degli aspetti forse più riusciti dell’intera serie Neptunia su PlayStation Vita: il comparto grafico. Come per gli episodi principali, anche in questo Action Unleashed il motore utilizzato risulta essere qualitativamente molto buono grazie anche ad uno stile accattivante ed estremamente colorato. Ciò che colpisce di più però è forse la cura per i dettagli dei vari modelli poligonali di nemici e protagoniste, così come la pulizia visiva e l’ottima fluidità anche nelle situazioni più concitate. Compile Heart e Tamsoft hanno svolto davvero un ottimo lavoro e sono riuscite a sfruttare a dovere l’hardware della portatile di casa Sony senza sacrificare per questo il gameplay vero e proprio.

Discreto il comparto sonoro, che vanta un doppiaggio di qualità sia in lingua inglese che giapponese ed una colonna sonora piacevole anche se talvolta un po’ ripetitiva.


Pronti per l’azione?

Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed è un gioco tutto sommato gradevole, adatto a tutti i fan degli hack-and-slash sullo stile di Dynasty Warriors e che sa regalare un buon quantitativo di divertimento. Anche sotto il profilo visivo il lavoro svolto è più che adeguato e riesce a spremere a dovere la piccola portatile di casa Sony come poche altre volte. Purtroppo però, per la natura stessa del titolo, la ripetitività è dietro l’angolo e se non apprezzate particolarmente questa formula di gameplay è meglio starne alla larga. Se invece non avete di questi problemi, quanto realizzato da Tamsoft è un prodotto piacevole anche se dotato forse di un po’ troppo fanservice. 

COMMENTO

Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed è un prodotto piacevole se amate il genere a cui appartiene. Io personalmente non sono mai stato un fan dei giochi alla Dynasty Warriors ma devo dire che i colori sgargianti tipici dei lavori Compile Heart ed un buon sistema di controllo mi hanno comunque fatto apprezzare questo gioco. Peccato per una trama ridotta all’osso e soprattutto per il ricorso al fanservice più becero: non tutti gli utenti potrebbero gradire queste modifiche rispetto agli episodi principali della saga.

GRAFICA:8.5Colorata, piacevole, ben fatta.
SONORO:7Buono il doppiaggio anche se le musiche a volte son ripetitive.
GIOCABILITà:7Divertente se amate il genere anche se un po’ semplicistico.
LONGEVITà:7Dura un buon quantitativo di ore ma la ripetitività è dietro l’angolo.
VOTO FINALE7
PRO:- Buona grafica
- Doppiaggio apprezzabile
- Divertente
CONTRO:- A tratti ripetitivo
- Un po’ troppo fanservice
Hyperdimension Neptunia Re;Birth2: Sisters Generation ( PS Vita )Il secondo capitolo della serie è un buon prodotto se apprezzate la comicità di Compile Heart.
Ninja Gaiden Sigma PlusUn buon action game per PlayStation Vita la cui conversione è stata realizzata molto bene.
SCHEDAGIOCO
Cover Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed

Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed

Scheda completa...
Hyperdimension Neptunia U: Action Unleashed2015-05-16 15:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-ps-vita/hyperdimension-neptunia-u-action-unleashed-49474/Arriva un nuovo spin off di Neptunia: pronti all’azione?1020525VGNetwork.it