LEGO City Undercover

Agire sotto copertura non è mai stato così divertente
Scritto da Leandro "White Lhio" Rossiil 19 marzo 2013
LEGO City Undercover Recensione

Soltanto una generazione fa, nessuno avrebbe potuto immaginare che gli amatissimi mattoncini LEGO sarebbero diventati, un giorno, una presenza così forte all'interno del panorama videoludico. Un risultato che è stato raggiunto prevalentemente grazie alle numerose parodie di film e fumetti che hanno avuto per protagonisti proprio i simpatici ometti gialli amati da tutti i bambini (e non solo). Dopo i vari LEGO Batman e LEGO Harry Potter, tuttavia, il bisogno di proporre qualcosa di nuovo e originale si è fatto col tempo sempre più opprimente. Così, dopo un lungo periodo di attesa, ecco arrivare in esclusiva per Wii U LEGO City Undercover, ultimo capitolo di una serie ormai decennale che promette meraviglie e tanto divertimento.Se siete fan accaniti dell'universo LEGO o se avete apprezzato almeno una delle varie esperienze videoludiche dedicate ad esso, sarete senza dubbio curiosi di sapere se questo nuovo prodotto sia in grado di soddisfare le aspettative. In fondo, si parla di un titolo che dovrebbe comprendere tutti gli elementi migliori dei precedenti episodi rilasciati su console. Nelle prossime righe, cercheremo dunque di dare risposta alle vostre domande!


Un eroe tutto d'un pezzo!

Nel gioco vestiremo i panni del Chase Mc.Cain, leggendario poliziotto di ritorno a LEGO City dopo un lungo periodo di assenza. Egli dovrà vedersela contro il perfido Rex Fury, un noto super-criminale che sta dando filo da torcere alle forze dell'ordine. Ad aiutarlo nella sua impresa saranno una serie di improbabili personaggi uno più pazzo dell'altro. Non vi anticiperemo nient'altro per non rovinarvi la sorpresa, ma aspettativi una lunga catena di colpi di scena che renderanno quest'avventura avvincente come poche altre.Ciò che rende irresistibile LEGO City Undercover è il connubio tra commedia, poliziesco, action e film d'animazione, il tutto condito con dell'ottimo umorismo demenziale e ultra citazionista. Praticamente ogni sequenza è un rimando a pellicole cinematografiche, fumetti e perfino videogiochi. I personaggi poi, volutamente stereotipati fino all'estremo, sono tra i più riusciti e divertenti che ci sia mai capitato di vedere: ridicoli, sopra le righe e sempre con la battuta pronta, i gialli esserini della LEGO riusciranno a farvi ridere a crepapelle ogni volta che apriranno bocca.La trama in se, al di là dei connotati comici, è comunque ben raccontata. I pochi spunti "seri" offerti dalla narrazione convincono appieno e riescono a coinvolgere il giocatore dall'inizio alla fine. Ne vedrete delle belle, ve lo assicuriamo!


Una città al quadrato

LEGO City Undercover si presenta come un prodotto piacevolissimo da guardare, soprattutto grazie ad uno stile grafico che mira a ricreare efficacemente un “certo” tipo di atmosfera. Gli effetti d’illuminazione donano alle texture un tocco di realismo che esalta, senza contrastarli, i toni cartooneschi del titolo, in modo tale da generare un ambiente di gioco che rimanda direttamente al mondo dei simpatici mattoncini. Insomma, sembra veramente che i pupazzetti gialli e tutto il loro universo prendano finalmente vita sulle schermo della tv: un sogno che si avvera per tutti coloro che in giovane età usavano la propria immaginazione per “animare” quei piccoli giocattoli.Ogni cosa che vi capiterà sotto gli occhi, dalle automobiline, agli alberelli fino ad arrivare alle costruzioni più complesse, sarà caratterizzata da un aspetto plasticoso e "squadrato”. Un particolare che in qualsiasi altro videogioco sarebbe stato considerato come un difetto; ma è di LEGO che stiamo parlando, pertanto la struttura a cubetti è uno dei tratti principali (e più apprezzati) dei vari prodotti che ricadono sotto questo marchio.Un discorso simile potremmo farlo anche riguardo alle animazioni. I movimenti dei personaggi sono volutamente "legnosi", quasi meccanici talvolta, ma nonostante questo appaiono del tutto naturali. In fondo, a ben pensarci, in quale altro modo potrebbe muoversi un omino formato da piccoli blocchi di plastica che si incastrano tra loro? Esatto, in nessun altro. Vedere questi esserini che si dimenano, ballano, fanno versi o semplicemente passeggiano per le stradine deliziose di LEGO City è veramente spassoso. E non preoccupatevi per la ricorrente sensazione di deja-vu: significa soltanto che anche voi, durante l'infanzia, eravate appassionati di mattoni multicolor.Se proprio volessimo trovare dei difetti nel comparto tecnico del titolo, dovremmo necessariamente far riferimento ai tempi di caricamento. Tra una schermata e l'altra si susseguono diversi secondi di troppo, anche se alla fine non si tratta di un problema così rilevante. Neppure gli sporadici pop up che s'intravedono durante i viaggi in giro per la cittadina o i leggeri cali di frame rate danno troppo fastidio. Magari si poteva fare qualcosa di più per limare le scalettature che affliggono alcune superfici, vero, ma a ben vedere il risultato finale è da promuovere senza indugi.


Un posto dove non ci si annoia mai

LEGO City Undercover è un titolo open world in cui le varie missioni e i livelli principali sono districati lungo una mappa di grandi proporzioni (la cittadina che da nome al titolo, per l'appunto). Non aspettatevi però di trovare gli immensi paesaggi di un GTA o di un Saints Row a caso, perché le dimensioni di questo paese dei balocchi sono molto più modeste. É pur vero, comunque, che questo limite è ampiamente compensato da un'ottima varietà di location e dall'allegria imperante che sgorga da ogni angolo. Infatti, la violenza dei due free roaming succitati è completamente sconosciuta nel mondo dei mattoncini e nessuno resta ferito seriamente. I personaggi, per esempio, quando vengono investiti in seguito ad una manovra incauta, finiscono per capitolare sull'asfalto senza riportare alcun danno e i veicoli su cui viaggeremo, invece di esplodere come accade in altri lidi videoludici, si limiteranno a perdere pezzi per la strada. Insomma, l'atmosfera è estremamente leggera e spensierata, come da tradizione LEGO.Restando in tema, per spostarci lungo la mappa, avremo a disposizione una vasta gamma di mezzi di trasporto tra cui automobili, barche ed elicotteri. Peccato che talvolta il sistema di guida risulti imperfetto, tanto da mettere in difficoltà il giocatore che non abbia acquisito sufficiente dimestichezza con le meccaniche del titolo. Ovviamente, saranno presenti anche veicoli più... inusuali e fantascientifici, ma preferiamo non anticiparvi nulla lasciare a voi il piacere della scoperta.La cittadina, come detto in precedenza, serve prevalentemente da collante tra le varie missioni, le quali si svolgono in ambienti circoscritti e lineari. Questo non vuol dire che l'esplorazione sia inutile o limitata; al contrario! LEGO City è una vera e propria miniera di segreti e di attività alternative da svolgere prima e dopo un incarico. In giro sono sparsi centinaia di oggetti collezionabili che chiedono soltanto di essere scovati, oltre a una serie di missioni secondarie incredibilmente varie e divertenti. Per riuscire a completare l'avventura al 100% avrete però bisogno di utilizzare il giusto travestimento, ed è qui che il gioco mette in pratica la sua caratteristica principale.


Non mi riconoscerai mai!

Chase, essendo un agente sotto copertura, dovrà continuamente camuffarsi al fine di adattarsi alle varie situazioni che lo vedranno coinvolto. Proseguendo con l'avventura egli riuscirà a recuperare un gran numero di uniformi che gli garantiranno, di volta in volta, capacità differenti. Diventando un ladro, un operaio, un contadino o un minatore, il nostro eroe potrà interagire con quegli elementi del scenario che richiedono specifiche abilità. Il cambiamento, a dire il vero, interessa più il lato estetico che il gameplay, ma è comunque stimolante dover cambiare costantemente divisa al fine di variare il nostro approccio. I costumi però non saranno tutti disponibili fin da subito: solo portando avanti la storia ne otterrete di nuovi, stratagemma che vi obbligherà a tornare spesso sui vostri passi per sbloccare nuove aree di gioco in precedenza inaccessibili. Un'idea, questa che incentiva la ricerca di oggetti collezionabili e che incrementa la longevità del titolo.Il platforming è un'altra componente importante del titolo. Sebbene i salti non siano calibrati alla perfezione (capita che il personaggio "scivoli" via da una piattaforma o che non riesca a raggiungerla per via della telecamera mal posizionata), gran parte delle azioni possibili vengono svolte in automatico semplicemente premendo un tasto. E Chase, a tal proposito, è un acrobata provetto: prendendo spunto dal mitico Prince of Persia, egli sarà in grado di correre sui muri, roteare su pali orizzontali, restare in equilibrio su delle sottili impalcature e ovviamente arrampicarsi sui muri con estrema facilità. Un vero agente speciale, che però tituba leggermente durante i combattimenti. Questi ultimi, infatti, si ridurranno quasi sempre al button smashing incondizionato, andando a perdere un po' del loro appeal. Stesso discorso anche per i puzzle, che si riveleranno fin troppo semplici da risolvere anche nelle fasi più avanzate dell'avventura. La carne al fuoco è comunque tanta, e i vari elementi ludici, anche se lievemente imperfetti quando presi singolarmente, contribuiscono a rendere l'esperienza complessiva davvero godibile.Riserviamo le ultime righe al sistema di controllo. L'innovativo Pad Nintendo si rivelerà utile in più di un'occasione. Durante la nostra indagine ci verrà richiesta di scannerizzare impronte o di registrare conversazioni sospette. In determinate circostanze dovremo addirittura improvvisarci fotografi: un lavoro che soltanto il piccolo strumento ideato da Nintendo sarà in grado di svolgere. Si tratta di azioni che arricchiscono ulteriormente un'offerta già succosa, anche se forse non apportano nulla di realmente innovativo al genere. Poco male: non abbiamo davvero niente di cui lamentarci riguardo la qualità di LEGO City Undercover.


Un altro successo per i LEGO?

Quest'ultima avventura dei mattoncini ci ha pienamente soddisfatto. Le ottime premesse sono state pienamente sfruttate e il franchise è riuscito a raggiungere un livello qualitativo superiore a quello dei precedenti capitoli. Un altro punto a favore per la neonata console Nintendo, che con una simile esclusiva farà felici tutti i suoi utenti impazienti di mettere le mani su un prodotto meritevole. Certamente, LEGO City Undercover non è una killer application, ma grazie al suo fenomenale umorismo e a un gameplay di tutto rispetto riuscirà a farsi amare da grandi e piccini.

COMMENTO
Leandro "White Lhio" Rossi

LEGO City Undercover possiede tutte le caratteristiche che fanno un buon gioco: divertimento, varietà, bei paesaggi e degli ottimi personaggi. Confesso di essere felice che su Wii U sia stata pubblicata un'esclusiva di tale livello: tra titoli diventati multipiattaforma e una libreria che tarda a gonfiarsi, cominciavo a preoccuparmi. Speriamo che questo sia solo in primo passo di una lunga serie e che, nel giro di pochi mesi, l'ultima macchina Nintendo si riempa di giochi come LEGO City Undercover.

GRAFICA:8Un prodotto molto curato e con poche sbavature. L'impressione è che i mattoncini prendano realmente vita dentro i bordi del televisore.
SONORO:7.5Un sacco di musichette simpatiche contribuiranno a rendere l'atmosfera ancor più scanzonata.
GIOCABILITà:8Non si tratta di una rivoluzione, certo, ma Lego City Undercover riesce a divertire grazie all'immensa varietà d'azione ben mescolati tra loro.
LONGEVITà:8.5Per scovare ogni segreto impiegherete diverse ore, ma grazie al gameplay efficace sarete incentivati a compiere tale impresa.
VOTO FINALE8
PRO:- Si ride di gusto
- Incredibile varietà
- Una città viva e colorata
CONTRO:- Qualche imperfezione tecnica
- Alcune imprecisioni nelle fasi platform
- Combattimenti poco elaborati
LEGO Batman 2: DC Super Heroes (Wii)Il titolo di cui Undercover è la naturale evoluzione.
New Super Mario Bros. UPer chi ama il platform tradizionale e possiede Wii U, assolutamente da non perdere.
SCHEDAGIOCO
Cover LEGO City: Undercover

LEGO City: Undercover

Scheda completa...
LEGO City Undercover2013-03-19 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-wii-u/lego-city-undercover/Agire sotto copertura non è mai stato così divertente1020525VGNetwork.it