Fruit Ninja Kinect

"Aaaah la gioia di tagliare la frutta"
Scritto da Mail@ mattscannail 20 gennaio 2012
Fruit Ninja Kinect Recensione

Non è possibile negare, per quanto si possa essere un gamer di lunga data, magari più avvezzo ai pulsanti e alle levette piuttosto che allo schermo a tocco di un cellulare, che l'ascesa delle piattaforme portatili, specialmente quelle made in Apple, abbia cambiato il mondo dei videogiochi. Tra le mutazioni, c'è stata sicuramente l'ascesa di un tipo di videogames di stampo casuale, basati su concetti semplici, ripetuti all'infinito in tante piccole partite alla ricerca del record o di sbloccare nuovi livelli. Tra questi titoli i primi nomi che vengono alla mente sono sempre gli stessi: Jetpack Joyride, Angry Birds, Cut the Rope e infine Fruit Ninja, senza dubbi uno dei più conosciuti, giocati e scaricati di tutti.

La fama di questi marchi ha ormai raggiunto il livello di altri storici del mondo videoludico e ha generato la creazione non solo di merchandise e di tante espansioni, ma anche di spin-off o conversioni per piattaforme più generalmente conosciute per videogiocare come, in questo caso, Xbox 360 e Kinect. Fruit Ninja Kinect, del quale si sono occupati sempre i geniali Halfbrick Studios, è il perfetto esempio di ampliamento del marchio di Fruit Ninja, arrivato su Xbox Live Arcade al prezzo di 800 Microsoft Points e dedicato completamente a Kinect.


“Bring it on, fruit!”

Per chi di voi abbia vissuto sulla Luna, senza mai sentire dire nulla di Fruit Ninja, vi basti sapere che incarna il sogno di qualsiasi bambino innamorato di merendine, ossia distruggere più frutta (lanciate anche un Vegetables Ninja per favore ndr) possibile a furia di colpi di karate. Se su cellulare ciò era fatto tramite rapidi movimenti delle dita sullo schermo, in questa versione Kinect le cose si faranno più serie, dato che tutto il nostro corpo sarà riproposto come ombra su schermo - grazie alla splendida tecnologia della telecamera Microsoft – e saranno le nostre mani (o piedi se vi sentite molto in forma) ad essere usate per affettare più pere, mele, arance e melograni possibili. Il risultato è esilarante e funziona benissimo, una lezione per alcuni sviluppatori che invece hanno avuto difficoltà a far rendere al massimo Kinect.

L'essenza di Fruit Ninja è quella di un mini-gioco della durata di pochi secondi dedito alla ricerca del punteggio più alto e della perfezione nell'affettamento, incarnata particolarmente nel tentare di tagliare più frutti allo stesso momento, inanellando bonus e combo. A variare le carte in tavola, su Xbox 360 vi saranno più modalità diverse per il singolo giocatore e due inedite per due giocatori. Da soli infatti potrete affrontare la Classica, dove non vi saranno limiti di tempo e non si potrà lasciar cadere più di tre frutti prima di perdere; a meno che non vi capiti di terminare prima la partita colpendo inavvertitamente una delle tremende bombe, ovviamente. Oltre a questa modalità, troviamo anche Zen, dove in 90 secondi non interverrà nessun modificatore e si dovrà puntare solo a colpire più obbiettivi possibile e infine Arcade, nella quale invece appariranno delle banane luminose che, se affettate, cambieranno le carte in tavola, a volte rallentando la caduta della frutta oppure moltiplicandola.

Rispetto alla controparte portatile, questo Fruit Ninja Kinect pone l'accento inoltre sul multigiocatore, proponendo, oltre alle solite leaderboards online, sfide continue ai punteggi dei nostri amici (se inizierete una partita, avrete sempre un obbiettivo da raggiungere basato sulle azioni degli altri utenti sulla Friend List Xbox Live) e, soprattutto, una divertente modalità per il gioco in locale per due giocatori, sia essa in co-op (cercando di distruggere più frutti insieme) o competitiva (ad ognuno i suoi bersagli).


Dieci euro? Ahia

Il titolo di questo paragrafo riassume il vero, unico, grosso problema di Fruit Ninja Kinect: il prezzo. Su App Store o Android Store per giocare a Fruit Ninja ve la caverete con un paio di euro massimo, se non meno, avendo anche la possibilità di scaricare la versione Lite gratuita se vi accontentate della modalità Classica. Su XBLA sappiamo che non c'è praticamente nulla che costa 2€, quindi è un mercato diverso, ma spendere 800 punti (circa 10€ quindi) per qualche variante di un mini-gioco da pochi secondi, comprensivo di modalità multiplayer e di qualche unlockable (sagome, sfondi e lame diverse) sembra lo stesso eccessivo.

Nel caso il vostro amore per la frutta sia davvero tanto da non farvi problemi a spendere queste cifre, oppure se vi avanza qualche MS Point sul vostro account e non trovate niente di meglio da giocare su Kinect, Fruit Ninja Kinect può essere un'ottima scelta per passare qualche momento spensierato, benché faticoso (!), davanti alla vostra televisione, agitandovi come degli ossessi. E, no, non ci sembrate comunque dei letali ninja.

COMMENTO
Mail@ mattscanna

Funziona benissimo, è divertente e il concept di gioco è geniale su Kinect come su iPhone. Ve lo godrete, pur se per poco tempo. Consigliato, per la sua immediatezza e per sfidare i vostri amici.

GRAFICA:8Colorata e definita, fa il suo lavoro.
SONORO:7.5Niente di memorabile, classiche musichette ed effetti sonori, incluso lo “squish” che accompagna l'affettamento della frutta.
GIOCABILITà:9Kinect gestisce tutto perfettamente: davvero divertente!
LONGEVITà:5C'è il multi, qualche modalità in più, ma non abbastanza per durare a lungo.
VOTO FINALE7.5
PRO:- Immediato e geniale
- Vi potrete sfogare
- Colorato
CONTRO:- Corto
- Costoso
Fruit Ninja ( iPhone )L'originale! Per iPhone, iPad e dispositivi Android.
Bastion ( X360 )Un altro, grande, protagonista della Summer of Arcade 2011!
SCHEDAGIOCO
Cover Fruit Ninja Kinect

Fruit Ninja Kinect

Scheda completa...
Fruit Ninja Kinect2012-01-20 16:54:17http://www.vgnetwork.it/recensioni-xbox-360/fruit-ninja-kinect/"Aaaah la gioia di tagliare la frutta"1020525VGNetwork.it