Forza Motorsport 5

Forza, Xbox One!
Scritto da Mail@ mattscannail 26 novembre 2013
Forza Motorsport 5 Recensione
Come ormai da tradizione, sarebbe molto inusuale assistere al lancio di nuovi hardware videoludici non accompagnati da uno o due bei giochi di guida. I racing games sono un genere forse un po' in ribasso negli ultimi anni, ma al lancio di una console fanno sempre la loro porca figura: immediati, con una loro fan base ben definita e molto spettacolari graficamente, cascano proprio a fagiuolo per accompagnare i primi momenti passati con un nuovo joypad in mano (o volante, se siete abbastanza fortunati e pronti a investire subito nella periferica). 
Se i fan Playstation possono solo investire sul multipiattaforma Need for Speed Rivals, a causa del rinvio a data da destinarsi del promettente DriveClub, per gli early buyers di Xbox One arriva nella line-up di lancio qualcosa di decisamente diverso dai “soliti” racing arcade: la quinta incarnazione di Forza Motorsport.
Turn 10 nel 2005 è entrata di prepotenza nel mercato che una volta apparteneva in pratica al solo Gran Turismo di Sony e Poliphony (a proposito, a giorni arriva GT6 su Playstation 3, ndr) e ha convinto moltissimi fanatici di corse, tuning e pistoni ad acquistare le console Microsoft. Forza Motorsport 5 nasce così per spingere quegli stessi fanatici a dare subito fiducia a Xbox One, nella battaglia per le console di questo inverno 2013.

IFrame


Where dreams are driven

Come vedremo più avanti nella recensione, Forza 5 non risulta tuttavia il migliore nella serie, per una serie di motivi legati senza molti dubbi a scelte commerciali e a deadlines tremende necessarie per accompagnare Xbox One nei negozi al lancio, ma su di una cosa dobbiamo rassicurarvi: guidare è ancora un'esperienza magnifica. Il modello di guida di Forza Motorsport è sempre stato il fiore all'occhiello della serie e in questo esordio nella next-gen le cose non sono cambiate per nulla. 
Sia che siate tra i piloti virtuali della domenica, quelli che guidano con tutti gli aiuti attivati e che puntano a fare a sportellate con gli avversari, sia che siate tra i feticisti del volante, che analizzano sterzo, freni e controsterzo in ogni possibile svolta, in Forza Motorsport 5 troverete pane per i vostri denti.
Rispetto al passato, nel settore del gameplay, le due novità principali si chiamano Impulse Triggers e Drivatar. La prima riguarda il controller, non direttamente il gameplay, in verità: come forse saprete, nel joypad di Xbox One sono costruiti due motori per il rumble direttamente nei due grilletti RT e LT. In Forza 5, Turn 10 li ha sfruttati per simulare la resistenza dell'asfalto e le vibrazioni che si sentono alla guida, quali derapata, salti o deformazioni sul percorso. Il risultato è difficile da spiegare a parole, ma appena prenderete in mano un joypad e giocherete a quella simulazione che prende il nome di Forza Motorsport 5 vi chiederete come avete fatto a giocare a titoli di guida fin adesso senza. La seconda innovazione importante – almeno tra quelle fuori dal cofano, visibili all'utente in maniera chiara – è quella dei Drivatar. I Drivatar sono un sistema ideato da Turn 10 e potenziato dalla tecnologia Cloud di Xbox One. Come funzionano? In pratica, correndo gare in singolo giocatore, la console registrerà le nostre capacità e tendenze di guida, quali fare staccate molto marcate oppure tendere a tenere la scia a lungo oppure ancora essere molto proni a incidenti. Dopo averle registrate, creerà un nostro pilota virtuale, il quale andrà a gareggiare nelle console di altri utenti assieme a tanti altri Drivatar diversi. Nella nostra versione di Forza Motorsport 5 infatti, quando sarete connessi a internet e gareggerete in singolo, non sarà contro la IA creata dal team di sviluppo, ma contro IA diverse, scaricate dal Cloud e teoricamente legate ai comportamenti di altri piloti virtuali in giro per il mondo. L'idea è molto simpatica e allettante e ci vedrà correre a fianco di automobili meno prevedibili e anche passibili di errori; a parte qualche incongruenza qua e là e strane traiettorie, il sistema risulta una valida aggiunta alla formula classica di Forza.

La nuova generazione di corse

Chiaramente, oltre al gameplay, una grossa parte del successo di un titolo di guida è legata alla resa grafica di macchine e circuiti, da sempre un punto di forza del genere, in particolare nella sotto-categoria dei simulativi. Se poi Forza Motorsport 5 lancia assieme al nuovo hardware di Microsoft, i comparti visivi non potevano che essere molto curati e mostrare i muscoli di Xbox One
Forza 5 sfoggia una risoluzione di 1080p, fluidissimamente ancorata a 60 frame per secondo, cosa non molto comune tra i titoli della line-up di One, se dobbiamo essere sinceri. Le automobili, specialmente quando osservate in modalità Forzavista nel nostro garage, mostrano un livello di dettaglio maniacale sia per quanto riguarda gli esterni che gli interni e ci avvicinano forse come non mai al foto-realismo. In gara forse il pacchetto generale fa meno effetto, ma ambienti e illuminazione (le rifrazioni del sole, la pista incredibile in centro a Praga) contribuiscono a farci vivere un'esperienza proprio non possibile su Xbox 360. Siamo elettrizzati a pensare quanto ci farà salivare un ipotetico sesto capitolo sviluppato con maggiore conoscenza dei meandri tecnici di Xbox One.

La fretta del lancio

Se finora abbiamo riempito l'ultima fatica di Turn 10 solo di elogi e complimenti, facendovi magari pensare a un vero capolavoro automobilistico, il rovescio della medaglia arriva non nella qualità ma nella quantità dei contenuti presenti nel Blu-ray di gioco (qui ci viene anche da ricordare che una lunghissima patch-installazione partirà non appena inserirete il disco nella console...meno male che dopo una certa percentuale intorno al 15% si potrà già accedere al gioco, ndr).
Non parliamo poi tanto di modalità, in quanto la carriera è ancora lì, con tutte le coppe e le gare, incluse quelle davvero assurde inventate e narrate dal cast di Top Gear, c'è il gioco online, il tuning, la personalizzazione delle livree, la modalità Rivali dove affrontare sfide mensili e legate a situazioni particolari e anche lo split-screen per giocare in locale con un amico. Il problema sta invece nei numeri di auto e circuiti presenti, rispettivamente 200 circa e 14. Non sono numeri propriamente “bassi” ma sono al di sotto di quelli di Forza Motorsport 4 e di Gran Turismo 6, senza dubbio. Qui la scusante per il team di sviluppo sta nelle tempistiche alle quali hanno dovuto ovviamente sottostare per riuscire a essere pronti per il lancio di Xbox One: magari il prossimo episodio sviluppato con relativa calma tornerà a far crescere questi numeri.
Andando nel dettaglio, ci ha fatto in particolare soffrire l'esclusione del Nürburgring e della introdotta impossibilità di scegliere tutte le automobili per affrontare le gare singole, prima di averle acquistate con i crediti nella carriera. E qui ci colleghiamo anche al secondo punto negativo di questo comunque gran pezzo di software di Forza Motorsport 5, le micro-transazioni.

Acceleratore? No, grazie

Se siete mediamente appassionati di videogames, in particolare per quanto riguarda il gaming su PC e su smartphone, sarete ormai abituati alle micro-transazioni, gli acquisti in-app. Perfettamente adattate al mondo dei Free To Play, si tratta di possibili acquisti online di materiale (di solito exp o crediti) aggiuntivo per un particolare gioco, in grado spesso di ridurre il tempo passato per sbloccare nuovi oggetti o accessori. Questa formula funziona ed è sensata nei F2P, in quanto i developer devono pure fare qualche profitto da qualche parte, ma la troviamo molto meno adatta a produzioni retail, dal costo già elevato, come succede in questo Forza Motorsport 5. Turn 10 e Microsoft sono in “buona” compagnia, visto che anche titoli come Fifa, NBA 2K e il prossimo Gran Turismo hanno inserito questo sistema nelle loro opzioni, ma nel caso di Forza, le micro-transazioni risultano troppo invadenti e pare che grossa parte del gioco sia costruita intorno ad esse. 
Siamo chiari: potrete finire il titolo e sbloccare tutte le automobili semplicemente partecipando alle gare, ma il gioco vi consiglierà o chiederà spesso e volentieri se acquistare un “acceleratore” per i punti esperienza o semplicemente se acquistare crediti per arrivare magari a sbloccare la Lotus F1 di Raikkonen. Una pratica che non ci piace per nulla, specialmente in questo caso, dove già fanno discutere i prezzi e la quantità dei DLC programmati e la relativa mancanza di contenuti nel disco da 60-70€.
A parte queste politiche e qualche difettuccio qui e là però, Forza Motorsport 5 potrebbe essere il miglior gioco esclusivo tra tutti quelli lanciati finora nella nuova generazione, tra One e PS4. Se siete amanti di automobilismo, troverete di che divertirvi tra Ferrari, Porsche e 500 Abarth, correndo giù per il “cavatappi” di Laguna Seca o tra le infide curve di Silverstone. Il voto che vedete accompagnare questo articolo è più che meritato, ma a malincuore vi diciamo che Forza Motorsport 5, a parte nei settori tecnici, fa qualche passo indietro rispetto al magistrale quarto episodio su Xbox 360.
COMMENTO
Mail@ mattscanna

Forza Motorsport 5 è il gioco più completo e performante che potreste trovare al lancio di Xbox One, ma allo stesso tempo l'ho trovato meno curato del suo predecessore su Xbox 360. Turn 10 ha avuto evidentemente problemi nel rimpolpare il proprio titolo di materiale per riuscire a rispettare la scadenza del lancio, ma ciò non gli ha impedito di curare bene come al solito i settori tecnici e il gameplay. 

GRAFICA:91080p, 60 FPS e un magnifico affresco della vita di circuito.
SONORO:8.5Carine le tracce nei menu, più doppiaggio di Top Gear e non. Convincenti i rombi dei bolidi in pista.
GIOCABILITà:9.5L'arte della guida virtuale.
LONGEVITà:7.5Ce n'è di roba da fare, online e non, ma non tanta come in passato.
VOTO FINALE8.5
PRO:- Fluido e bellissimo da vedere
- Rifinito modello di guida
- La pista di Praga
CONTRO:- Microtransazioni presenti e invadenti
- Qualche tracciato in più non ci sarebbe dispiaciuto
Gran Turismo 6Il grande rivale, atteso a dicembre su PS3.
Forza Motorsport 4Nel caso non foste ancora passati alla next-gen...
SCHEDAGIOCO
Cover Forza Motorsport 5

Forza Motorsport 5

Scheda completa...
Forza Motorsport 52013-11-26 15:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni-xbox-one/forza-motorsport-5/Forza, Xbox One!1020525VGNetwork.it