Disney Fantasia: Il Potere della Musica

Il potere della musica è nelle nostre mani
Scritto da Mail@ ilFed2508il 10 novembre 2014
Disney Fantasia: Il Potere della Musica Recensione

A circa un anno di distanza dall’uscita nei negozi della console next gen di Microsoft, sono pochi i titoli che possiamo annoverare nella lista dei giocabili esclusivamente con l’accessorio principe di Xbox One, il Kinect. Da periferica imprescindibile per la quasi totalità dell’esperienza casalinga – fino a qualche tempo fa veniva venduta assieme alla console, tanto per dire – è diventata piano piano quello che anche il suo predecessore, il primo Kinect, divenne per Xbox 360: un accessorio certamente utile, ma non indispensabile. I motivi possono essere molteplici, ma quello che ci sembra più probabile è sicuramente l’aspetto legato alla risicata disponibilità di titoli che basano l’intera esperienza videoludica sul sensore di movimento della casa di Redmond. Tutto ciò potrebbe portare a riflettere sulla reale necessità di avere un accessorio che puoi utilizzare solo per farti bello con gli amici, magari stupendoli con un “Xbox, Accendi” con la console che segue fedelmente la tua voce. Insomma, quando pensi che anche per questa generazione il sensore di movimento avrà vita breve, con poche speranze di imporsi e di diventare veramente il perno dell’esperienza videoludica di Microsoft, accade qualcosa. Una magia, se proprio vogliamo rimanere in tema. Una magia di nome Disney Fantasia: Il Potere della Musica. 


Provaci ancora, Kinect!

Arrivato un po’ in sordina lo scorso 23 Ottobre nei negozi fisici e digitali, per Xbox One e X360, Disney Fantasia: Il Potere della Musica è un gioco musicale dove impersoneremo l’apprendista di uno stregone. Proprio come nella celeberrima scena del film Disney da cui prende il nome, dove Topolino, apprendista mago, dirige a suon di musica degli strumenti per la pulizia, come scope e spugne, nel titolo sviluppato da Harmonix – già famosi per la serie di Rock Band – saremo noi a dirigere ed eseguire le battute al momento opportuno, con i movimenti che ci verranno richiesti mano a mano dal gioco ed il tutto, chiaramente, a ritmo di musica. Fantasia si è rivelato essere una vera e propria sorpresa, sia per il divertimento che scaturisce dal giocare da soli o in compagnia, sia per la realizzazione di qualità che propone al giocatore. Ma andiamo con ordine, ed esaminiamo tutti gli aspetti che, con ogni probabilità, fanno di Fantasia uno dei migliori party game disponibili ad oggi.


Il rumore è il nemico del mondo

Nei reami di Fantasia, dove regnano l’allegria e la musica, tutto sembra andare per il meglio, sino a quando il Rumore, nemico del mondo, inizia ad attaccare i reami, creando delle cacofonie che noi giocatori, in qualità di apprendisti stregoni amanti della musica, dovremo debellare. Prima, però, bisognerà creare un incantesimo di composizione molto potente, in modo da sconfiggere il Rumore una volta per tutte. Per adempiere al nostro compito avremo bisogno di aiuto, che ci verrà fornito dalla Musa, una sfera di cristallo e da Yen Sin, lo stregone del film del 1940. Andando in giro per i vari reami, da cui si accede tramite un osservatorio situato all’interno dello studio di Yen Sin, si potrà quindi recuperare il pezzo di incantesimo di composizione corrispondente, in maniera tale da poterli mettere assieme, una volta recuperati tutti, per creare l’incantesimo più potente alla fine. Infatti, ogni reame nasconde in sé un pezzo di composizione che non sarà disponibile sin dall’inizio, ma si sbloccherà dopo aver svolto determinati compiti richiesti dal gioco e dirigendo le canzoni presenti nel reame. 


Siamo tutti dei novelli Mozart

Il gameplay di Fantasia, quindi, si basa tutto sulla corretta esecuzione e direzione delle canzoni – quelle presenti sono 33 e variano dal Rock alla Classica – in cui dovremo, muovendo nel giusto modo le braccia e le mani, tenere le note ed andare a tempo. I movimenti, tutti molto naturali, pur nella loro complessità, divertono parecchio e funzionano bene. Le note potranno infatti essere tenute sospese, fatte esplodere, trascinate lungo un tracciato e via dicendo. Ogni volta che compiremo le azioni nel modo corretto, otterremo dei punti che determineranno il punteggio finale, ma che soprattutto incrementeranno un moltiplicatore che permetterà di attivare, durante il corso della canzone, un particolare remix della stessa, portando il giocatore a sperimentare le varie alternative musicali di una determinata canzone. Per ogni brano presente ci sono ben due remix, interscambiabili a piacimento nel corso della canzone. Non male! 


Il classico stile Disney

Per quanto riguarda, invece, il comparto tecnico, Disney Fantasia: Il Potere della Musica propone un look cartoon ibrido tra le creazioni tipiche della serie di Rock Band, con i movimenti della telecamera ed i personaggi secondari che ricordano appunto i precedenti lavori di Harmonix, ed il classico stile Disney, presente più nei colori e nelle ambientazioni, piuttosto che nei personaggi veri e propri. La cosa può piacere o meno, certo è che lo stile generale rende molto bene ed è perfettamente integrato nel contesto. Menzione d’onore per l’audio, che oltre a vantare vere e proprie perle della musica contemporanea come Bohemian Rhapsody dei Queen o Message in a Bottle dei Police, mette nel calderone anche brani come Le quattro stagioni di Vivaldi e Toccata e fuga in D Minor di Bach, andando a coprire una scelta ampia e ben differenziata per i gusti di tutti i giocatori. A completare ulteriormente l’offerta di Disney Fantasia: Il Potere della Musica c’è la modalità multiplayer, attivabile in locale con una stratta di mano davanti al Kinect, che regala divertimento e la giusta dose di competizione. 


E’ tutto oro quello che luccica?

Purtroppo, però, Fantasia non è un gioco perfetto, e soffre anch’esso di alcuni piccoli difetti che, comunque, non vanno ad inficiare di molto sulla qualità del prodotto finale. Durante il nostro test, infatti, sporadicamente si sono verificati dei cali di frame rate nelle situazioni di gioco più concitate, con gli effetti particellari che riempivano lo schermo. Quasi impercettibili, ma si sono verificati. Altro difettuccio è la calibrazione del Kinect e della TV, che se non effettuata nei dovuti modi porta ad avere dei fastidiosi ritardi tra il movimento e l’azione a schermo. Mentre l’ultimo, ma non per questo meno importante, viene dalla longevità: una volta terminate le 33 canzoni, più i due remix per ognuna, le conoscerete a menadito, e non potrete fare altro che aspettare con ansia dei DLC con dei nuovi brani da provare, magari, da soli o con gli amici.

COMMENTO
Mail@ ilFed2508

Sono sempre stato scettico sui giochi musicali e basati sui sensori di movimento, ma questo Fantasia aveva catturato la mia attenzione grazie alla particolare struttura di gioco che non obbliga a ballare, ma a dirigere con tempismo. Ora posso dire di essere rimasto colpito positivamente dal grado di divertimento che provoca il nuovo titolo di Harmonix/Disney. Promosso!

GRAFICA:8Lo stile cartoon, unito al classico Disney, rendono il contesto colorato e perfettamente in linea con tutta la produzione.
SONORO:8.533 brani più 2 remix con canzoni dei generi più disparati, dalla Classica alla Commerciale. Serve aggiungere altro?
GIOCABILITà:8Finalmente un utilizzo degno del Kinect! Divertente e allegro, Fantasia si gioca che è un piacere.
LONGEVITà:7.5L’unico vero tallone d’Achille del titolo Harmonix: una volte imparate le 33 canzoni la longevità cala. Speriamo che i prossimi DLC possano arrivare presto a rimpolpare la già nutrita playlist.
VOTO FINALE8
PRO:- Divertente
- Diverso dai classici giochi musicali
- Il Kinect viene usato come si deve
CONTRO:- Occasionali cali di frame rate
- La sincronia con Kinect non è sempre precisa
Just Dance 2015 ( XBOX ONE )Il gioco musicale di Ubisoft per ballare e divertirsi in compagnia degli amici. Sempre se vi piace ballare!
Child of Eden (X360)Uno dei pochi giochi per Xbox 360 che sfrutta a dovere il Kinect. Da provare.
SCHEDAGIOCO
Cover Disney Fantasia: Il Potere della Musica

Disney Fantasia: Il Potere della Musica

Scheda completa...
Disney Fantasia: Il Potere della Musica2014-11-10 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/disney-fantasia-il-potere-della-musica-47647/Il potere della musica è nelle nostre mani1020525VGNetwork.it