Evolve

L'Evolve delle specie
Scritto da Mail@ mattscannail 14 febbraio 2015
Evolve Recensione

Evolve è la celebrazione del darwinismo in salsa videoludica. Un animale - benché armato fino ai denti di artigli, abilità magiche e una spessa corazza - deve sapersi imporre sull'ambiente che lo circonda, sfruttando le risorse, agevolando la selezione naturale per avere la meglio sulla più grande minaccia che ogni razza ha mai dovuto combattere: l'uomo. Siamo andati un po' sul filosofico, ma in pratica questa è la base dell'FPS di Turtle Rock, sebbene il pianeta Shear non sia per nulla vicino alle Galapagos (nonostante di lucertoloni sia comunque pieno) e l'animale in questione non sia un povero Dodo o un'indifesa foca monaca, ma piuttosto un bestione di 5 metri e parecchie tonnellate. Nel titolo pubblicato da 2K e realizzato dai creatori del magnifico Left 4 Dead, una delle esperienze multigiocatore più originali e riuscite di sempre, un gruppo di cacciatori specializzati, suddivisi in classi, dovrà dare la caccia a un enorme mostro alieno, facendo attenzione a non lasciarlo crescere troppo nel frattempo. 4 – Cacciatori – contro 1 – Mostro – è la formula magica, un #4v1 dove ogni sfidante sul campo di battaglia sarà controllato da un giocatore in rete, grazie alle infrastrutture online di Xbox One, PlayStation 4 e PC, le tre piattaforme sulle quali Evolve ha appena fatto capolino.

IFrame


Quattro contro uno non fa male a nessuno

Chiaramente, essere catapultati in una delle bellissime – da vedere e come design – mappe di Evolve come mostro o come cacciatore farà tutta la differenza del mondo, in quanto a giocabilità, vista sia dal punto di vista del layout di comandi o della strategia da adottare. La modalità principale di questo FPS, chiamata quasi obbligatoriamente “Caccia”, esemplifica perfettamente questo gameplay a doppia faccia. Un giocatore impersonerà il mostro da una visuale in terza persona, una creatura aliena in cerca di cibo e vogliosa di distruzione; il suo compito è semplice: uccidere e predare i quattro mercenari che cercheranno di farlo fuori. Sfortunatamente, non basterà lanciarsi a capofitto nello scontro, siccome il nostro bestione virtuale, a inizio partita, non possiederà abbastanza energia per potersela cavare contro i quattro agguerriti avversari. La tattica di Evolve inizia qui: il mostro dovrà infatti muoversi con circospezione, inizialmente evitando lo scontro, sfruttando la natura di Shear per crescere, evolversi appunto. Cibandosi della variegata fauna presente nelle mappe del gioco, la fiera guadagnerà energia, corazza e potrà evolversi due volte, raggiungendo infine il temibile terzo stadio, nel quale diventerà una creatura torreggiante con abilità potenziate e un sacco di punti ferita, davvero difficile da eliminare per il team umano. La soddisfazione di sfuggire ai cacciatori per minuti, per poi sorprenderli ed eliminarli uno a uno con le potenti skill a disposizione rappresenta uno dei momenti videoludici più intensi degli ultimi anni. Dall'altra parte della barricata c'è la squadra degli Hunters, dal gameplay molto più “classico” da FPS moderno. Dotati di un jetpack dalla fisica bizzarra e armi avveniristiche, il team di umanoidi è specializzato in classi complementari tra di loro e presenti obbligatoriamente in ogni partita. Assalto avrà il compito di danneggiare in maniera decisa il mostro con le sue pesanti armi automatiche; il Medico, oltre ad essere dotato di tranquillanti o armi a distanza, dovrà intuitivamente curare i compagni feriti; il Supporto sfrutterà le sue particolari tecnologie in appoggio al resto della squadra e infine il Trapper svolgerà la delicata mansione di individuare la bestia nel livello. E state attenti alle bestiacce che abitano Shear...fanno brutti scherzi. La coordinazione e comunicazione tra gli elementi è imperativa: giocare con amici invece che con sconosciuti non dotati di microfono farà tutta la differenza del mondo, non solo a livello di efficacia ma anche e soprattutto di divertimento. Come accadeva con Left 4 Dead, Evolve diventa indimenticabile solo con un affiatato party di giocatori a disposizione. Il matchmaking (efficace e funzionante) tuttavia resta un'opzione più che viabile, a patto che i giocatori nei ruoli chiave (Trapper e Medico) svolgano competentemente il loro lavoro. Giocare come il mostro è sicuramente più stressante, ma almeno l'esito della Caccia sarà tutto nelle vostre mani. Preparatevi a usare il mostro più e più volte anche se lo metterete in fondo alla vostra lista di preferenze: pare che la tensione aggiuntiva scoraggi dall'usarlo la maggioranza dei giocatori.


Gioco di ruolo

Nel mondo dei videogame multiplayer-only sono gli extra e le opzioni a fare la differenza rispetto a un titolo longevo e uno che verrà dimenticato nel giro di breve tempo (similmente a quanto successo al comunque splendido Titanfall). La grande infusione di longevità di Evolve sta nelle differenze tra i 12 cacciatori e i 3 mostri inclusi nel disco di gioco. Altri arriveranno via contenuto scaricabile in futuro ma già adesso di carne al fuoco e varietà ce n'è parecchia. Non solo infatti dovremo imparare a combattere nei 4 ruoli + 1 con tutti i compiti che ne derivano, ma per essere un buon cacciatore in Evolve ci toccherà fare amicizia con tutte le variegate personalità e abilità contenute nel gioco, oltre ad esplorare a fondo le mappe. Ci vorrà molto tempo per apprendere a menadito come sparare fulmini con il Kraken, rapire cacciatori con il Wraith, usare l'UAV di Bucket per scovare il mostro, il fucile da cecchino di Val o magari le granate di Abe. La caratterizzazione dei personaggi di Evolve è uno dei punti di forza del gioco: dopo qualche tempo troverete sicuramente il vostro alter-ego. Peccato che l'assenza quasi totale di cut-scenes a parte le ridicole intro pre-partita non approfondisca il “lore” del titolo, facendoci conoscere più a fondo i cacciatori o l'origine dei mostri. Turtle Rock tuttavia non vi lascerà testare tutto sin dall'inizio; come nei giochi di una volta solo giocando per parecchie ore, soddisfacendo nel frattempo alcuni requisiti, sbloccheremo tutto lo sbloccabile. Preparatevi a parecchie sessioni di caccia per far vostro il Wraith! Al di là del roster di personaggi, Evolve offre anche qualche variante alla collaudata formula di Caccia. In Estrazione infatti le cose cambieranno parecchio. Si tratta di una sorta di mini-campagna multigiocatore, nella quale le squadre affronteranno cinque partite consecutive, l'esito delle quali si rifletterà nelle successive. Una vittoria del mostro per esempio potrebbe accrescere la quantità di cibo disponibile nello scontro seguente o viceversa rendere l'aria più limpida, aumentando la visibilità per i cacciatori. Non solo Caccia però: in Estrazione dovremo affrontare altre modalità ad obbiettivi. In Nido dovremo eliminare le uova del mostro disseminate per la mappa, mentre sarà il mostro stesso a decidere se difenderle o schiuderle, creandosi degli alleati. In Salvataggio invece la squadra cercherà di portare in salvo un gruppo di persone, mentre ovviamente il bestione proverà a metter loro i bastoni tra le ruote. Il tutto culminerà in una decisiva Difesa di un avamposto, nella quale il mostro sarà già evoluto al terzo stadio e dovrà conquistare una base attrezzata per respingerlo. Potrete provare tutto anche in partite personalizzate e nella modalità singolo giocatore, dove i restanti quattro elementi in gara saranno impersonati dalla discreta IA del software, mentre le modalità ulteriori a Caccia non hanno sfortunatamente playlist dedicate online.


In equilibrio sopra la follia

Evolve, pur non settando nuovi standard, è un gigante anche nei comparti tecnici. Il sonoro è quasi ai massimi del genere: ottimi effetti delle armi, ma sono gli incredibili ruggiti dei mostri e i suoni di Shear a impressionare particolarmente. Girare per le foreste, le montagne, l'immensa voliera innevata e gli anfratti dell'ostile pianeta è un trionfo di versi, fruscii e suoni che rendono il tutto “vivo” e credibile. Il CryEngine poi conclude il lavoro, confezionando uno dei titoli più d'impatto della next-gen su qualsiasi piattaforma lo acquisterete (le differenze sono minime). Quando vedrete le fiamme di Goliath immersi nella foresta sotto la pioggia torrenziale...wow. A Evolve non manca niente, anche se a 60€ forse qualcuno di voi potrebbe inarcare un sopracciglio per un titolo multiplayer-only che, alla lunga, potrebbe anche stufare. C'è tanta varietà nel gameplay dovuta ai cacciatori e ai differenti mostri, oltre che alle mappe, tuttavia la maggioranza del tempo la passerete a inseguire il mostro all'interno di un'arena boscosa, un compito che nel lungo periodo potrebbe diventare ripetitivo. L'ulteriore sfida sarà mantenere l'equilibrio tra le partite, cosa che per il momento Turtle Rock sembra aver centrato (stando alle loro statistiche, c'è pressoché parità tra vittorie dei mostri e delle squadre, ndr) alla grande. Ne riparleremo tra qualche mese, quando tutti avranno sbloccato l'intero roster, completo di perks e abilità, senza parlare dei tanti DLC previsti. Per il momento tutti questi problemi ci interessano poco. L'unica cosa che desideriamo fare, vogliamo essere sinceri, è imbracciare il fucile e tornare su Shear. C'è un piccolo problema di mostroni sputafiamme da disinfestare, ci dicono.

COMMENTO
Mail@ mattscanna

Evolve entra di diritto nella mia rotazione di titoli multigiocatore ai quali ritornare ogni tanto, per spezzare il ritmo tra longevi RPG o open-world di Ubisoft. La sua formula funziona alla grande e regala attimi di grande divertimento, specialmente in compagnia. Ve lo consiglio senza patemi.

GRAFICA:9Il CryEngine mostra davvero i muscoli.
SONORO:9.5Evocativo e spaventoso. Mezzo punto in meno per la poca varietà nel doppiaggio.
GIOCABILITà:8.5Che vi troviate a usare il mostro o i cacciatori, vi divertirete un mondo.
LONGEVITà:7La formula è collaudata e intrigante, ma potrebbe stancare a breve. O appassionarvi per decine di ore, dipende da voi.
VOTO FINALE8.5
PRO:- Tecnicamente superbo
- #4v1 funziona, eccome
- Con amici è un'esperienza straordinaria...
CONTRO:- ...senza, un pochino meno
- Alla fine resta un titolo multiplayer only venduto a 60€
Titanfall ( XBOX ONE )A parere di chi vi scrive, il miglior FPS degli ultimi anni.
Left 4 Dead ( PC )La precedente opera di Turtle Rock, la quale condivide molti elementi con il più ambizioso Evolve.
SCHEDAGIOCO
Cover Evolve

Evolve

Scheda completa...
Evolve2015-02-14 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/evolve-48560/L'Evolve delle specie1020525VGNetwork.it