Nova-111

Un universo tutto da esplorare, un turno dopo l'altro!
Scritto da @ Dagheloril 14 febbraio 2016
Nova-111 Recensione

Stanchi della monotonia, dell'infinita sequela di titoli stereotipati, tutti uniformemente simili per meccaniche di gioco, con grandi studi di sviluppo pronti a dare il meglio di sé in quello che ambisce ad essere il titolo dell'anno? Per vostra fortuna ci sono persone come i ragazzi di Curve Digital: dopo porting come Velocity Ultra, Thomas Was Alone e The Swapper, infatti, gli sviluppatori hanno portato su console anche Nova-111 (sviluppato nella versione originale PC da Funktronic Labs), che promette rompicapo per nulla banali, ma non per questo frustranti.

Il gioco è uscito ormai da sei mesi, ma noi lo rispolveriamo in occasione del'approdo su PlayStation Plus.


Un RTS spaziale!

Ma che cos'è sostanzialmente Nova-111? Le categorie prefissate ci portano ad incassellarlo nel genere degli strategici a turni in tempo reale, con una spruzzata di puzzle game: in soldoni, si potrebbe definire come la nuova frontiera del gioco della dama!

I giocatori, infatti, si troveranno, senza troppi fronzoli, proiettati direttamente all'interno dell'esperienza ludica, che li metterà alla guida di un modulo spaziale che ha avuto seri problemi: l'onere che spetterà agli utenti sarà quello di recuperare progressivamente pezzi della navicella semidistrutta, che consentiranno quindi di progredire all'interno dei mondi di gioco, e riportare alla base tutto il personale disperso. Per farlo, dovranno muoversi all'interno degli stessi, seguendo la "voce" guida del Dr. Science, che pretestuosamente detterà le cose da fare, spostandosi su una griglia che, di turno in turno, permetterà di raggiungere le aree d'interesse, dove si potranno raccattare gli scienziati superstiti, oppure pezzi essenziali dell'astronave, che garantiranno nuove ed interessanti feature, come la possibilità di eliminare determinati ostacoli dal proprio cammino oppure di teletrasportarsi, bypassandoli direttamente, o ancora nuovi “pezzi” che andranno ad ampliare la life-bar.


Sfida all'universo!

Non sarà ovviamente una passeggiata di salute quella che attende i provetti piloti del modulo spaziale: numerosi e variegati saranno i nemici pronti a pararsi dinanzi, ognuno con il proprio preciso pattern d'attacco, che permetterà quindi di prendere le adeguate contromosse, pianificando, passo passo, il modo migliore per aver ragione dello scontro, non disdegnando il supporto che, in determinati frangenti, potrebbe arrivare anche da alcune insidie disseminate all'interno degli stage.

Ma qual è lo scopo ultimo in Nova-111? Ingenuamente verrebbe da dire il salvataggio ed il recupero di ogni singolo componente, organico e non, andato disperso nell'incidente. Sarebbe questo, in sostanza, l'obbiettivo della campagna, ma il tutto si risolve in un ben più complesso (e semplice, allo stesso tempo) confronto a distanza con gli altri giocatori: alla fine di ogni stage, infatti, verranno assegnati dei punteggi in base alle proprie prestazioni, che terranno conto di numerosi fattori (tra i quali spiccano il numero di mosse e quello di scienziati recuperati), e che concorreranno sinergicamente nel decretare la propria posizione all'interno di una classifica mondiale. Una manna dal cielo per i perfezionisti ultra competitivi, che troveranno pane per i loro denti nella spasmodica ricerca dell'eccellenza assoluta, all'interno di livelli che si mostreranno in tutto il loro splendore, con una palette cromatica molto variegata, che spazierà dalle tinte cupe di alcuni stage a quelle ben più accese e vivaci di alcuni nemici.


Non-Plus-Ultra spaziale!

Nova-111 è un titolo che si lascia giocare in ogni sua forma, sia essa quella pensata per l'handheld di casa Sony, PS Vita, o la ben più performante ammiraglia da salotto, PS4 (o anche PS3, per cui è altresì disponibile), in virtù anche della sua natura gratuita, per il solo mese di Febbraio, per gli utenti con un abbonamento PS Plus attivo. Il prezzo “al naturale”, fissato a 14,99€, potrebbe infatti scoraggiare più d'uno all'acquisto, anche in virtù di una durata complessiva dell'intera esperienza di gioco (compresa quindi di seconda run) non elevatissima, quindi perchè lasciarsi scappare un'occasione così ghiotta di incrementare il proprio parco titoli al solo costo dell'abbonamento annuale? Correte a provarlo!

PRO:- Strategicamente valido
- Sfide a distanza tramite le classifiche
- Puzzle intelligenti disseminati negli stage
CONTRO:- Longevità non elevatissima
- A tratti ai limiti della semplicità estrema
The Swapper ( PS4 )Dagli stessi sviluppatori, un intrigante puzzle game a sfondo fantascientifico che vi terrà incollati allo schermo!
Thomas Was Alone ( PS4 )Sempre loro, i mitici Curve Digital, con un titolo minimalista, che coinvolgerà con meccaniche di gioco decisamente accattivanti.
VOTO FINALE7
SCHEDAGIOCO
Cover Nova-111

Nova-111

Scheda completa...
Nova-1112016-02-14 18:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/nova-111-52591/Un universo tutto da esplorare, un turno dopo l'altro!1020525VGNetwork.it