Scooby-Doo E La Palude Del Mistero

Scooby, Shaggy ed i ragazzi della Misteri & Affini tornano su un nuovo mistero misterioso
Scritto da @ EdrianoCordarail 12 dicembre 2010
Scooby-Doo E La Palude Del Mistero Recensione

Scooby-Doo torna nel mondo dei videogiochi con quest’ultima fatica dei Torus Games, capaci negli ultimi anni di costruire prodotti graziosi e divertenti. Da questa premessa l’approccio verso “E La Palude Del Mistero” è pieno di buone speranze, ma come sempre accade, l’ultima parola va data soltanto dopo svariate ore di gioco. La Misteri & Affini è quindi pronta a tornare al lavoro su casi misteriosi, nei quali Scooby e Shaggy non mancheranno l’appuntamento con i guai. Tenete pronte le vostre torce e le vostre menti, i nuovi misteri da risolvere sono già qui!


Un nuovo viaggio… un nuovo caso… gli stessi protagonisti

Dai cartoni ai videogiochi il salto è quasi immediato e giocando a questo capitolo di Scooby-Doo si ha proprio la sensazione di trovarsi all’interno di una puntata della serie animata. Possiamo guardare come esempio alla trama, che fin dai primi istanti sprizza originalità da tutti i pori (in perfetto stile Scooby). Shaggy ed il suo fidato amico a quattro zampe vengono attratti da un invitante profumino proveniente dalla palude posta dietro la Clubhouse della Misteri & Affini, ed i due non hanno potuto fare altro che seguire la traccia. Quello strano profumo proveniva dall’ultima ricetta di Lila, una strana ragazza che vive nella palude e che si diletta nelle arti magiche. Purtroppo, quell’intruglio non è ancora completo al 100%, ma servono alcuni ingredienti che, spinti dalla gola, Scooby e Shaggy tenteranno di recuperare. E’ così che inizia la nuova avventura di Fred, Daphne, Velma e dei due golosoni, che all’insaputa degli amici cercheranno di portare a termine la loro missione di recupero. Tanti nemici, enigmi e situazioni ingarbugliate attendono i nostri eroi…


Chi posso scegliere? Come mi devo vestire?

Una delle caratteristiche più interessanti di questo Scooby-Doo: E La Palude Del Mistero è quella della selezione del personaggio. In ogni istante è possibile decidere chi muovere su schermo tra i vari membri della Misteri & Affini, così da sfruttare tutte le diverse caratteristiche di cui i nostri amici virtuali sono in possesso. Infatti, capiterà di trovarsi di fronte oggetti che possono essere maneggiati solo da un personaggio ben preciso. Se proprio vogliamo dare sfogo alla nostra fantasia, nella Clubhouse è possibile cambiare i costumi dei protagonisti, aggiungendo quindi un tocco di stile alla nostra ricerca della verità. Di costumi ce ne sono davvero tanti, alcuni sbloccabili proseguendo nel gioco, altri invece acquistabili con gli Scooby Snack, che andranno raccolti lungo le varie aree di gioco. Tra tutti i personaggi, Daphne è sicuramente quella che è più portata al cambio costume (per la sua vanità dichiarata). A proposito di oggetti da collezionare, non ci sono solo i fantomatici Scooby Snack, ma nel gioco trovano posto anche i cuori del coraggio che servono per ripristinare la barra del coraggio, i medaglioni scooby che valgono 500 scooby snack, i costumi (come già detto qualche riga più su), le parti di panino che vanno a formare il mega paninozzo presente nella Clubhouse, le lettere S-C-O-O-B-Y che vanno raccolte per sbloccare un trofeo ed infine le maschere dei mostri, che i nemici lasceranno a terra una volta sconfitti, e che con un buon numero consentono di svelare informazioni importanti sull’essere misterioso di turno.


Forza ragazzi, si parte!

L’avventura di questo Scooby-Doo si snoda attraverso tre grandi aree: la palude, una città messicana ed un villaggio alpino. I ragazzi si ritrovano ad aver a che fare con un fantasma, una creatura delle nevi e tanti nemici che cercano di mettere lo zampino lungo le investigazioni. Per nostra fortuna abbiamo a disposizione tutti i mezzi con cui difenderci e contrattaccare, ma nel caso non dovessero bastare la fuga è sempre ben gradita da Scooby e compagnia. Infatti, proseguendo nel gioco troveremo molto comodo evitare gli incontri ravvicinati con i nemici, che anche in caso di eliminazione torneranno imperterriti al loro posto poco dopo. Ma cosa sarebbe un gioco di Scooby-Doo senza enigmi? Proprio così, anche in questo “E la Palude Del Mistero” ci viene chiesto di portare a termine alcuni enigmi e puzzle, tutti necessari per poter proseguire nella storia. Altrettanto essenziale sarà parlare con i personaggi dislocati nelle aree di gioco, che potranno darci utili indizi per proseguire l’indagine. Infine, molto interessante è la possibilità di scattare foto, che per i possessori Wii rappresenta il momento in cui il Wiimote sarà assolutamente essenziale (in effetti il gioco si adatterebbe benissimo anche ad un controller classico).


Meglio in compagnia

Durante le fasi di gioco siamo sempre affiancati da un partner gestito dalla CPU. Questo personaggio può aiutarci in alcune situazioni scomode, come per esempio nelle battaglie contro i Boss. Questi super nemici sono più ostici rispetto quelli classici e diviene molto divertente batterli. Se si vuole innalzare ancora di più il divertimento, esiste la possibilità di giocare l’avventura insieme ad un nostro amico in modalità cooperativa. A questo punto il nostro partner naturale, in carne ed ossa affianco a noi, consente di raddoppiare il divertimento davanti alla propria TV! In più, entrambi i giocatori possono selezionare altri personaggi e quindi il gioco per certi versi diventa meno lineare di quanto possa sembrare in modalità a singolo giocatore. Ad aiutare la godibilità della partita ci pensa il buon design delle aree di gioco, tutte ben caratterizzate e con oggetti attivi qua e là, con i quali si può interagire e proseguire l’investigazione. Inoltre, essendo il gioco suddiviso in obiettivi, si elimina il problema della confusione che altrimenti sarebbe venuta a crearsi.


Tecnica a parte, un ottimo titolo

Parlando di tecnica generale, graficamente il gioco è bellino, con uno stile cartoon che piacerà sicuramente ai più piccini. C’è comunque da ammettere che il motore grafico poggia ancora sull’era PlayStation 2 e sotto certi aspetti si nota proprio la pochezza di dettaglio. Nonostante ciò i livelli sono colorati e ricchi, cosa che non è da sottovalutare. Il sonoro invece ha alti e bassi: di per sé le melodie sono anche orecchiabili, ma certe scelte sono discutibili, come quella di inserire le risate del pubblico in certi intermezzi in cui Shaggy e Scooby recitano qualche battuta. Invece, molto buono è il doppiaggio che è stato fatto interamente dai doppiatori italiani delle pellicole cinematografiche di Scooby-Doo. In definitiva, tra la storia principale (quella del recupero degli ingredienti) e le storie secondarie (presenti nei due luoghi in cui andremo a cercare gli ingredienti) passeremo un po’ di ore con i nostri amici della Misteri & Affini. Se ci aggiungiamo anche la presenza di una manciata di divertenti minigiochi e la raccolta dei costumi, allora questo titolo dei Torus Games rappresenta un ottimo acquisto per queste feste natalizie!

COMMENTO
@ EdrianoCordara

" non è un mostro di impatto audio/visivo, il lavoro degli sviluppatori è altamente apprezzabile. Consigliato a chi ha una famiglia o ai fan del mitico Scooby.

GRAFICA:7Seppur il gioco sia molto carino agli occhi, i limiti del motore grafico si vedono in più e più parti.
SONORO:7Il doppiaggio è sicuramente ben fatto mentre le melodie e soprattutto le risate del pubblico sono da rivedere.
GIOCABILITà:8Il gioco fila liscio come l’olio e non dà particolari problemi in termini di interazione con i personaggi. Piuttosto, il controller Wii poteva essere sfruttato meglio e non solo abbozzato.
LONGEVITà:7Niente di eccezionale sia chiaro, ma per lo meno dura un po’ di ore, tutte divertenti, e per di più godibili in co-op.
VOTO FINALE7
PRO:-Divertente ed adatto a tutti
-Ha una discreta profondità di gioco
-Doppiaggio in italiano
CONTRO:- Tecnicamente datato
- Audio migliorabile
Epic Mickey: La Leggendaria Sfida di TopolinoAltro buon titolo uscito in questo ultimo periodo su Wii è Epic Mickey, che oltretutto è accomunato a Scooby dal fatto che entrambi prendono spunto da personaggi dei cartoni animati.
Il Professor Layton e il Futuro PerdutoSe state cercando un altro titolo in cui spremere le meningi per risolvere un mistero, la serie del Prof. Layton è la scelta migliore, ed il capitolo "Il Futuro Perduto" è da poco disponibile nei negozi.
SCHEDAGIOCO
Cover Scooby-Doo! E La Palude Del Mistero

Scooby-Doo! E La Palude Del Mistero

Scheda completa...
Scooby-Doo E La Palude Del Mistero2010-12-12 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/scooby-doo-e-la-palude-del-mistero/Scooby, Shaggy ed i ragazzi della Misteri & Affini tornano su un nuovo mistero misterioso1020525VGNetwork.it