The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited - Imperial City

Ritorno a Cyrodiil!
Scritto da @ ricpelleil 26 settembre 2015
The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited - Imperial City Recensione

L’introduzione di un MMORPG all’interno del parco titoli di una serie universalmente riconosciuta per essere in grado di narrare alcune fra le più memorabili avventure da videogiocare in solo mode fa sempre un certo effetto. Final Fantasy XI, per più di un motivo, ha fatto accapponare la pelle all’homo ludens intransigente, stessa reazione nell’attimo dell’annuncio, da parte di ZeniMax, di The Elder Scrolls Online. Quelli che sembravano territori inespugnabili per il gamer a cui piace giocare in solitudine, diventati in un sol momento lande sterminate, da condividere con fruitori collegati da ogni parte del globo terracqueo.

Esperimenti riusciti, tutto sommato. Nel caso della produzione targata Bethesda, assistiamo alla pubblicazione del DLC Imperial City, contenuto scaricabile che, sebbene non possa essere definito un acquisto obbligato, fornisce ottime ragioni per proseguire a giocare con un'opera che, pur non esente da difetti, continua ad intrigare gli utenti di mezzo mondo.


I contenuti

Insieme ad una patch piuttosto corposa, che va ad impattare in maniera abbastanza sensibile sullo sviluppo del proprio alter ego digitale, sul combat system e mille altre sfumature, la distribuzione di Imperial City ha rappresentato una vera e propria iniezione di vitalità per The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited.

Analizzando più nel dettaglio quanto proposto da questo downloadable content, va detto che di per sé non modifica in alcun modo il bilanciamento complessivo del gioco, se non inserendo alcuni goduriosi loot aggiuntivi, in particolar modo ottenibili spendendo pietre di Tel Var. La diffusione di questa nuova valuta virtuale aggiunge spessore e adrenaliniche proprietà ad una digital-espansione che, differentemente, potrebbe essere etichettata come "more of the same": l’acquisizione delle preziose pietruzze passa (anche) attraverso l’uccisione di giocatori delle fazioni avversarie, immersi come si è in un universo, quello di Cyrodiil, decisamente votato al PvP. Si vengono così ad innescare sottili meccaniche giocose che sottopongono il fruitore ad uno stress non indifferente, sballottolando il suo animo tra la voglia di aggredire il nemico per ottenere laute ricompense, costringendolo a guardarsi cautamente le spalle nella vitale necessità di difendersi dagli attacchi altrui. Abbondanti le zone introdotte, accessibili attraverso le Imperial Sewers, anche esse introdotte mediante DLC. Si parla di sei distretti inediti, nonché di due dungeon PvE, la White-Gold Tower e l’Imperial City Prison, disponibili tanto in versione normale, quanto in edizione Veteran.

A contorno, l’implementazione di nuovi collezionabili, fra i quali animali e costumi vari.


Missione compiuta?

Imperial City è fondamentalmente un contenuto ghiotto e prelibato, in particolar modo per coloro i quali siano interessati ad espandere la mole di missioni perpetuabili nell’ambito del gioco standard, già particolarmente elevato. La presenza di nuove quest, nonché l’inject di nuovi personaggi chiave, addolcisce il fruitore per l’esborso degli € 17 richiesti per acquisire definitivamente il contenuto dal Crown Store.

Disponibile “for free” per coloro i quali fossero affiliati al programma premium ESO Plus, Imperial City rappresenta, in definitiva, una entry interessante nell’universo di Tamriel. Preso così come è, il DLC non può di certo definirsi rivoluzionario, ma, considerando l’ottimo lavoro svolto tramite gli ultimi update del codice di gioco, quale miglior occasione per riprendere in mano, se mai la si fosse abbandonata, l'incredibile dimensione immaginifica di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited?

COMMENTO
@ ricpelle

La pubblicazione di questo DLC mi ha permesso di racimolare svariate ore di divertimento extra, rispetto a quanto proposto dalla versione “liscia” del gioco. Sebbene non sia foriero di novità esagerate, Imperial City impegna e non poco. E questo è quel che conta, in fondo.

GRAFICA:
SONORO:
GIOCABILITà:
LONGEVITà:
VOTO FINALE7
PRO:- Un'ottima dose di contenuti ad un prezzo discreto
CONTRO:- Non introduce novità "pesanti"
Neverwinter ( XBOX ONE )Un interessante MMORPG free-to-play, disponibile da qualche mese e ispirato all’universo di Dungeons & Dragons.
The Elder Scrolls V: Skyrim ( PC )L’ultimo capitolo offline della serie di The Elder Scrolls. Semplicemente imperdibile.
SCHEDAGIOCO
Cover The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited - Imperial City

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited - Imperial City

  • data d'uscita: 15 settembre 2015
  • produttore: Bethesda Softworks
  • sviluppatore: ZeniMax Online Studios
  • Genere: MMORPG
  • Multiplayer: MMO
Scheda completa...
The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited - Imperial City2015-09-26 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/the-elder-scrolls-online-tamriel-unlimited-imperial-city-50657/Ritorno a Cyrodiil!1020525VGNetwork.it