The Evil Within - The Assignment

Alla scoperta dell’incarico segreto di Kidman
Scritto da @ GuidoSora7il 18 marzo 2015
The Evil Within - The Assignment Recensione

Giunto sulle console di vecchia e nuova generazione durante lo scorso mese di ottobre, The Evil Within segnava il ritorno di Shinji Mikami (Mister Resident Evil) sulla scena videoludica in seguito alla rottura con Capcom. Nel suo ultimo lavoro il papà del survival horror per eccellenza non solo ha riportato in auge elementi classici del genere, ma ci ha regalato una trama ricca di intrecci e protagonisti davvero fuori da ogni schema. Uno dei personaggi meno sfruttato dal genio giapponese è sicuramente Juli Kidman, un agente (segreto) che sembra avere davvero qualcosa da raccontare. Senza richiamare ulteriori similitudini con i personaggi creati da Mikami-San (chi ha detto Ada Wong?), scopriamo insieme cosa ci offre The Assignment, primo dei due contenuti scaricabili che vedono come protagonista l’enigmatica detective. 


Una torcia per illuminare il male

Prima di ritornare nell’inferno videoludico creato da Tango Gameworks però vorremmo fare una premessa: questo DLC contiene numerosi dettagli relativi alla trama principale di The Evil Within quindi, se non avete ancora giocato l’avventura principale e non volete spoilerarvi momenti fondamentali della storia di Castellanos non andate oltre. Agli altri invece non possiamo che augurare un buon ritorno nel turpe inferno generato da Ruben Victoriano, meglio noto come “Ruvik”.

In The Assignment finalmente si risolvono alcuni misteri insoluti nella storia. Juli Kidman, collega di Sebastian Castellanos, è in realtà in combutta con la Mobius, un’agenzia segreta che ha come obiettivo il rapimento di uno dei pazienti del Beacon Mental Hospital. In apertura di gioco siamo subito sottoposti ad un’iniezione, che in teoria dovrebbe mitigare gli effetti dello STEM, il macchinario che influenza le menti di tutti i protagonisti di The Evil Within, ma che porta la bella detective in un mondo abitato da creature deformi e pieno zeppo di trappole mortali. 

In questo primo DLC però non è solo la narrazione a subire una clamorosa svolta. Anche l’impianto action e/o stealth apprezzato durante il percorso di Castellanos viene infatti sostituito da un gameplay completamente diverso. Se in The Evil Within al giocatore veniva data libera scelta fra un approccio più silenzioso ed uno ad armi spianate, in questo caso Tango Gameworks cambia le carte in tavola, imponendo al videogiocatore un approccio stealth, in cui la sopravvivenza è possibile solo sfruttando nel migliore dei modi gli elementi offerti dalle ambientazioni del gioco. In questo senso, The Assignment regala un mix di tensione e terrore se possibile ancora più profondo rispetto a quello sperimentato nell’avventura principale. Kid è armata (si fa per dire) solo di una torcia, e non può fare altro che sfruttare le coperture offerte dagli scenari per chiamare i nemici allo scoperto e sgusciare alle loro spalle in totale silenzio. In soccorso del videogiocatore viene incontro un sapiente level design, che regala diversi spazi per aggirare o semplicemente evitare sguardi ostili. Oltre a ciò, per variare in parte il tema del gameplay, in alcuni casi alla detective vengono offerti altri elementi, come ad esempio dei telefoni da far squillare per attirare le creature deformi oppure le “classiche” bottiglie da lanciare in punti strategici per liberare il percorso verso l’area successiva. Al di fuori delle sezioni puramente stealth inoltre questa prima espansione offre anche diversi enigmi, risolvibili in alcuni casi utilizzando il fascio della torcia di Kidman, oppure raccogliendo oggetti-chiave sparsi per le ambientazioni di gioco. In sintesi, il mix offerto non annoia, anzi stupisce per la varietà offerta e per le interessanti novità introdotte. 


Ed ora? Quale sarà la “Conseguenza”?

Spesso ci si chiede se valga davvero la pena investire soldi su un contenuto aggiuntivo. Il caso di The Assignment però non pone molti dubbi. Sebbene la longevità di questa si attesti sulle 3 ore di gioco, in questo caso non si può che lodare il lavoro svolto da Tango Gameworks. Per quanto concerne il comparto tecnico, il look grafico del titolo originale in questa espansione viene nettamente migliorato, con texture più dettagliate e nemici ben diversificati, mentre il sonoro della campagna principale, di per sè già spaventoso, rende le ore necessarie per giungere ai titoli di coda dell’avventura un viaggio all’ultimo grido (di terrore). 

Tirando le somme della nostra recensione, The Assignment è un DLC che merita senz’altro l’acquisto. Sebbene la longevità non sia ai massimi storici, anche questa volta gli sviluppatori americani hanno ben pensato di aggiungere il New Game +, grazie a cui è possibile raccogliere i collezionabili dimenticati durante la prima walkthrough. Senza contare poi che tutta l’avventura può essere rigiocata in un livello di difficoltà superiore, “Kurayami”, in cui l’unica fonte di luce è la torcia di Kidman. Insomma, considerando il prezzo di vendita (9,99€), l’esperienza offerta è davvero di prim’ordine. Si spera solo che anche The Consequence possa offrire un degno seguito a questi interessanti capitoli introduttivi.

COMMENTO
@ GuidoSora7

Con The Assignment credevo di essere in presenza del classico DLC senza nè capo nè coda, aggiunto solo per allungare il brodo e per ottenere ulteriori guadagni sfruttando i fan più accaniti del titolo originale. Mossi i primi passi nei panni di Juli Kidman però non solo ho provato un terrore mai sperimentato nei panni di Castellanos, ma finalmente ho potuto fugare diversi dubbi che mi affliggevano al termine di The Evil Within. Ora però non vedo l’ora di scoprire come si concluderà la storia di Kidman!

GRAFICA:
SONORO:
GIOCABILITà:
LONGEVITà:
VOTO FINALE8
PRO:-Meccaniche “survivaliste” per eccellenza.
-Approfondisce alcuni dettagli della trama principale.
-Protagonista carismatica.
CONTRO:-Longevità scarsa.
Resident Evil HD Remaster ( PS3 )La pietra miliare dei survival horror ritorna in una nuova versione rimasterizzata in HD e con nuove opzioni.
White Night ( PS4 )Dall'universo indie arriva un'avventura horror in stile noir unica nel suo genere.
SCHEDAGIOCO
Cover The Evil Within: The Assignment

The Evil Within: The Assignment

Scheda completa...
The Evil Within - The Assignment2015-03-18 09:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/the-evil-within-the-assignment-48901/Alla scoperta dell’incarico segreto di Kidman1020525VGNetwork.it