The Expendables 2 - Il Videogioco

I cattivoni del cinema si danno ai videogiochi
Scritto da Mail@ M4rCuSil 20 settembre 2012
The Expendables 2 - Il Videogioco Recensione

Sly, Arnie, Van Damme, ecc dominavano il cinema della fine degli anni '80 e l’inizio degli anni '90, con film pieni di esplosioni, uccisioni a gogo e tanta azione. Poi sparirono per un decennio, lasciando gli amanti del genere a bocca asciutta. Tuttavia, nella seconda metà degli anni 2000, alcuni brand sono stati rispolverati e sono stati prodotti dei sequel, spesso di qualità appena discreta. In prima linea Sylvester Stallone, che ha rivisitato i titoli che lo resero famoso, Rambo e Rocky.

Poi la svolta, tutte quelle losche figure che sparavano ed ammazzavano in quelle pellicole hanno deciso di unirsi e creare un maestoso film che sprizzava cazzutaggine da ogni poro, I Mercenari. Un successo, tanto da produrre subito un seguito e, ovviamente, un videogioco collegato.


Facciamo casino!

Sebbene si possa giocare insieme a tre personaggi controllati dall’IA, The Expendables 2 è fortemente indirizzato al multiplayer cooperativo. Il titolo è caratterizzato dalla struttura classica dei giochi arcade a doppio analogico: uno per il movimento e uno per la traiettoria di tiro, semplice ed efficace. A differenza degli altri titoli del genere, però, la visuale non è posizionata direttamente sopra le teste dei personaggi bensì è isometrica, quindi leggermente spostata (come in Diablo). Inoltre la telecamera non è fissa ma abbastanza dinamica, con continui zoom e rotazioni.
Il gameplay è molto simile ai vecchi classici arcade, una specie di versione potenziata di Commando per NES e Commodore 64. Dispone di controlli simili, anche se mappati su due levette analogiche invece di un unico d-pad per la combinazione di movimento e di mira, utilizza una visuale simile ma meno dinamica e funziona alla stessa risoluzione di 320 × 240... Ovviamente l’ultima caratteristica è uno scherzo. Forse.
A volte il comparto grafico sembra abbastanza buono, in particolare la somiglianza dei personaggi principali, ma la maggior parte delle volte sembra che sia in esecuzione a 1024 × 600. Onestamente, questo tipo di problemi di risoluzione non dovrebbero esserci in un gioco così semplice graficamente, in particolare quando siamo così vicini alla fine del ciclo di vita di questa generazione di console.
Grafica a parte (dopotutto non è la parte più importante), ognuno dei quattro personaggi ha il proprio set di abilità, armi, power-up e area di competenza. Gunnar (Dolph) è un cecchino, mentre Barney (Sly) è un buon tuttofare che può lanciare granate quando non sta usando le sue pistole. Yin Yang (Jet Li) utilizza coltelli e Hale Caesar (Terry Crews) è l'esperto di demolizioni.

Le leggende del cinema d'azione

Parlando dei personaggi, una delle parti migliori del gioco è che le voci sono quelle degli attori originali. In termini di "storia" (serve davvero in un gioco del genere?) i momenti narrativi funzionano abbastanza bene, soprattutto per il modo in cui vengono narrati da Stallone e compagnia. Anche le battute tra i ragazzi durante le missioni hanno il loro fascino. Non ho ancora visto il film, ma sono abbastanza sicuro che il gioco sia supplementare e non un riassunto del film, che poi è pure una cosa buona.
The Expendables 2 si basa anche su punti esperienza che vengono utilizzati per acquistare gli aggiornamenti per i personaggi e le loro armi. Non fraintendetemi, sono tutti utili e probabilmente spenderete i vostri punti esperienza per qualcosa, ma in realtà nessuno giocherà questo titolo per acquistare tutti gli oggetti. 
Sono purtroppo presenti alcuni problemi facilmente evitabili ma che, per qualche motivo, non sono stati evitati e che finiscono per danneggiare l'esperienza. Il più gravoso è il sistema di copertura, che proprio non avrebbe dovuto essere implementato. Quando ci si avvicina ad una parete che può essere utilizzata come riparo il personaggio ci si appiattisce contro, e fin qui tutto bene, tuttavia questo tipo di copertura è rara e come se non bastasse non c'è nulla che indichi quali muri possono essere utilizzati come copertura e quali no. Anche i controlli peccano di precisione e soprattutto la mira è molto instabile, in alcuni momenti si svuotano interi caricatori di munizioni senza in realtà colpire nulla. Un peccato in un gioco fortemente incentrato sull’azione e sulle sparatorie.

È l'ora della pensione?

The Expendables 2 non è completamente da buttare, ma soffre di uno sviluppo forse un po’ frettoloso. Una buona idea per la commercializzazione di questo titolo sarebbe stata quella di darlo in omaggio a tutti coloro che acquisteranno il DVD/BluRay del film, oppure il contrario, regalare il film in digital download a chi acquista il gioco. Purtroppo così rimane un gioco che probabilmente solo i veri appassionati del film o degli attori acquisteranno, tutti gli altri videogiocatori possono tranquillamente lasciar perdere.
COMMENTO
Mail@ M4rCuS

Mi aspettavo un titolo discreto, invece The Expendables 2 si è rivelato al di sotto della media dei titoli XBLA, con molti aspetti negativi e pochi positivi. Un vero peccato, perché il titolo aveva potenzialità.

GRAFICA:5Sembra che giri ad una risoluzione bassissima.
SONORO:6Le voci originali donano quel tocco in più al titolo.
GIOCABILITà:5.5I problemi del sistema di mira minano l'intera esperienza di gioco.
LONGEVITà:4.5Il gioco è abbastanza breve, rigiocabile solo in compagnia.
VOTO FINALE5
PRO:- Tanta azione
- In multiplayer diverte
CONTRO:- Molti problemi grafici
- Sistema di coperture da rifare
- Mira poco precisa
Ghostbusters: Sanctum of Slime ( X360 )Meccaniche simili, ma il tutto ambientato nel mondo dei Ghostbusters.
Metal Slug XXAltro che i Mercenari, il mondo dei videogiochi ha Metal Slug!
SCHEDAGIOCO
Cover The Expendables 2 Videogame

The Expendables 2 Videogame

Scheda completa...
The Expendables 2 - Il Videogioco2012-09-20 18:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/the-expendables-2-il-videogioco/I cattivoni del cinema si danno ai videogiochi1020525VGNetwork.it