The Legend of Korra

Korra approda nel mondo videoludico con una storia inedita!
Scritto da Federico "Clowen" Molinoil 05 novembre 2014
The Legend of Korra Recensione

Quando fu annunciato The Legend of Korra molti erano entusiasti che gli sviluppatori fossero gli oramai famosi Platinum Games, già celebri per aver creato Bayonetta, The Wonderful 101 ed altri ancora. Una delle notizie che inizialmente fece storcere a qualcuno il naso fu che nel progetto non era coinvolto in alcun modo Hideki Kamiya, padre di Bayonetta e del primissimo Devil May Cry. The Legend of Korra, per chi non lo sapesse, è una serie animata trasmessa in america collegata al mondo di Avatar.


Un Avatar senza poteri...

Il gioco introduce una storia non collegata in alcun modo alla serie animata e per chi si aspettava uno degli antagonisti famigliari, beh, rimarrà deluso, infatti qui avremo un nuovo cattivone di turno pronto a ostacolare Korra. La storia inizia con Korra impegnata in una battaglia contro dei demoni, storia che verrà interrotta e riprenderà in mezzo ad un duello tra Avatar, dove la nostra protagonista si troverà sola contro tre avversarsi per colpa della disattenzione dei propri compagni. Una volta raggiunta la vittoria, essa incontrerà in un vicolo un malvagio stregone che - senza un apparente motivo - la priverà dei poteri. Principalmente la storia ruota attorno a Korra e al recupero di questi poteri, senza tanti dettagli per il quale le siano stati sottratti da questo losco figuro, il tutto per dare un senso alle continue battaglie che la vedranno coinvolta.


E' veramente la classica formula di Platinum Games?

Il gameplay è molto semplice, ma efficace. Korra sarà capace di sferrare colpi pesanti, leggeri oppure caricati ed alternandoli otteremo una vasta gamma di combo, dalla più alle meno potenti. Purtroppo la prima metà di gioco la si passerà alla ricerca dei poteri come già detto in precedenza, offrendo un gameplay poco convincente, ma la situazione cambierà quando otteremmo il potere dell'acqua, infatti grazie a quest'ultimo saremo in grado di sferrare colpi critici e immobilizzare i nemici. Il tutto è penalizzato da una scarsissima varietà di avversari e boss, che continueranno a ripetersi per tutto il gioco cambiando alle volte solo il colore dei vestiti, ma con stesse animazioni e stessa facilità nello sconfiggerli. Quando otteremmo la trasformazione Avatar e tutti e quattro i poteri sarà già troppo tardi, dato che saremo proprio in mezzo alla boss battle finale, tra l'altro noiosa, ripetitiva e frustrante visto che sarà sufficiente ripetere all'infinito le stesse movenze per schivare gli attacchi e vincere. Il gioco spezza il suo ritmo ripetitivo in alcune sessioni, precisamente quando cavalcheremo Naga, cucciolone di Korra, in una corsa a tre binari nella quale bisognerà schivare gli ostacoli e raccogliere più oggetti possibili.


Nel mondo di Korra

I capitoli si svolgono in aree tutte diverse tra loro ed abbastanza varie, purtroppo questo non è bastato a rendere il gioco visibilmente gradevole dato che le ambientazioni risultano veramente spoglie e alcune texture sembrano addirittura ereditate un gioco per Playstation 2, non rendendo per niente giustizia a ciò che siamo stati abituati a vedere con la serie animata. I livelli sono stati arricchiti da degli scrigni ubicati in punti nascosti, ma facilmente trovabili, ed alcuni di questi richiederanno di formulare determinate combo – più o meno complesse – per essere aperti, un pò come accadeva in Devil May Cry 3 con le statue di roccia. Una delle cose che renderà contenti tutti i fan della serie è il doppiaggio che è rimasto fedele alla serie animata. Purtroppo non è oro tutto quel che luccica, il gioco soffre infatti di effetti sonori abbastanza ripetitivi e non sempre molto chiari, inoltre la colonna sonora è del tutto anonima, se non per qualche traccia.

COMMENTO
Federico "Clowen" Molino

The Legend of Korra non è riuscito a soddisfare a pieno le aspettative dei fan. Di certo non sarà un titolo da scartare a priori, ma si poteva fare di più specialmente da parte dei Platinum Games. La longevità non ha giocato a favore del titolo, visto che lo si finisce in 4 ore in modalità normale e senza troppi ostacoli data la difficoltà veramente bassa.

GRAFICA:5.5La grafica è uno dei punti deboli del gioco, texture poco dettagliate e alle volte pure ripetitive.
SONORO:6.5A parte l'ottimo doppiaggio inglese, il gioco non ha nessuna OST degna di nota.
GIOCABILITà:6La trama ci propone un nuovo cattivone di turno, ma con spiegazioni poco chiare.
LONGEVITà:6Il gioco lo si può completare in quattro ore in modalità normale, senza troppe difficoltà data la scarsa intelligenza artificiale.
VOTO FINALE6
PRO:- Gameplay dinamico e interessante
- Ottime la fasi in groppa a Naga
- Doppiaggio fedele alla serie animata
CONTRO:- Longevità scarsissima
- Storia non molto chiara e originale
- Scarsa varietà di nemici
Bayonetta 2Un vero capolavoro made in Platinum.
DmC Devil May Cry ( PS3 )Non il migliore capitolo della serie, ma sempre un buon action.
SCHEDAGIOCO
Cover The Legend of Korra

The Legend of Korra

Scheda completa...
The Legend of Korra2014-11-05 17:00:00http://www.vgnetwork.it/recensioni/the-legend-of-korra-47621/Korra approda nel mondo videoludico con una storia inedita!1020525VGNetwork.it