Titan Attacks!

Space Invaders torna più in forma che mai
Scritto da Mailil 17 maggio 2014
Titan Attacks! Recensione
Nel lontano 1978, Toshihiro Nishikado (insieme a Taito) sviluppò uno sparatutto a schermata fissa in cui bisognava sgominare un invasione aliena al comando di un cannone mobile, titolo che diventò poi una vera pietra miliare del genere, conquistando inizialmente le sale giochi nipponiche e successivamente quelle di tutto il mondo: stiamo parlando ovviamente di Space Invaders. Il titolo come già detto è nato in forma arcade, per poi approdare su svariate console dell’epoca come Atari 2600, Commodore 64, Game Boy, ZX Spectrum e tante altre. Arrivando ai giorni nostri, Space Invaders è tornato sotto diverse forme e conquistato anche le piattaforme più attuali. Quest’oggi vogliamo parlarvi proprio di una delle tante rivisitazioni del famigerato arcade, ovvero Titan Attacks!, in origine nato su PC (correva l'anno 2012) e recentemente approdato su PlayStation 3, PlayStation 4 e PlayStation Vita, con l’apposita funzione Cross-Buy. Noi abbiamo avuto modo di provarlo in tutte e tre le versioni e quanto segue è la nostra recensione in merito.

La solita invasione interplanetaria… o quasi

Il titolo di Curve Studios si pone come una rivisitazione in chiave moderna di Space Invaders, pur mantenendo lo stile classico che lo contraddistingue e una grafica ancorata ai classici arcade del passato. Sostanzialmente quindi, una volta avviato il gioco, ci troveremo senza troppi complimenti a dover sterminare ondate di alieni, così, senza un incipit narrativo o un tutorial. Non che ce ne sia bisogno in effetti. Difatti basteranno davvero pochi secondi per ambientarsi in Titan Attacks!, complice un sistema di controllo piuttosto semplice: con la levetta sinistra controlleremo il nostro cannone mobile, con un tasto potremmo far fuoco e con l’altro sganciare le nostre smartbomb, arma limitata che permette di distruggere ogni nemico presente su schermo. Tuttavia Titan Attacks! miscela sapientemente elementi del passato con elementi moderni, svecchiando in parte una formula vista e rivista nel corso degli anni. Ad esempio alcune volte capiterà di abbattere le navicelle spaziali, che se colpite ci faranno guadagnare dei punti bonus, in alcuni casi invece capiterà di veder scendere un piccolo alieno con un paracadute, questo potrà essere catturato per guadagnare soldi extra, ucciso o nel caso venga mancato diminuire il nostro incasso totale. Il gioco conterrà anche alcuni elementi del mondo degli sparatutto dell’epoca, vere e proprie citazioni che andranno a variare il gameplay di livello in livello. Potremmo infatti incappare in una pioggia di asteroidi, ricostruiti in tutto e per tutto come quelli di Asteroids, oppure assistere a formazioni particolari che ricordano quelle degli alieni di Galaga. Non mancheranno poi i bonus stage, che andranno ad intervallare le nostre sessioni tra un ondata aliena e l’altra, premiandoci in base a quanti UFO riusciremo a colpire. Infine facciamo una menzione anche ai classici boss di fine livello, che in questo caso saranno rappresentati da navi madre aliene.

Pimp my Spaceship

In Titan Attacks! tra uno stage e l’altro potremmo potenziare il nostro cannone con i soldi guadagnati precedentemente. Si passa da modifiche classiche, quali l’aumento di scudi e potenza di fuoco a modifiche ben più interessanti come la possibilità di aumentare i colpi da sparare in successione, incrementare l’intervallo di tempo tra uno sparo e l’altro e perfino aggiungere dei nuovi pezzi al nostro cannone. Potremmo infatti "pimpare" il nostro mezzo con delle armi extra, quali cannoni ausiliari, lanciarazzi e un cannone laser, ottenendo una potenza di fuoco complessiva piuttosto notevole. Tra l’altro non ci vorrà molto per potenziare al massimo tutti i parametri, ritrovandovi ad un certo punto con un arsenale talmente potente da annientare le ondate di nemici come se niente fosse, passando da un livello all’altro in pochi secondi e raggiungendo ben presto il tanto agognato livello finale. Difatti Titan Attacks! offre una durata molto limitata, nonostante i più di cento livelli a disposizione, senza modalità extra o altro che ne incentivi la rigiocabilità ad eccezione delle classifiche online. Su questo punto ci teniamo anche a sottolineare un rapporto qualità/prezzo non dei migliori, con una povertà di contenuti che non giustifica i 9,99 € necessari per acquistare il gioco. 

Alieni sgargianti

Per quanto concerne la grafica, il titolo di Curve Studios vanta di uno stile sì ancorato al passato, ma modernizzato da colori sgargianti ed effetti grafici, che rendono il gioco una vera goduria per le nostre pupille. Per quanto riguarda invece il comparto audio, segnaliamo alcuni brani di elettronica che daranno la giusta enfasi alle nostre sparatorie, tuttavia se ne contano davvero pochi e ben presto cominceranno ad essere ripetitivi. Prima di chiudere vorremmo spendere anche due parole sulle differenze tra le tre versioni di gioco da noi provate. Sostanzialmente tra PS3 e PSVita non ci sono grossi cambiamenti, se non le dimensioni dello schermo, mentre su PS4 segnaliamo una maggior nitidezza dell’immagine , il supporto del Remote Play e della vibrazione del DualShock 4. In definitiva Titan Attacks! si presenta come un gioco carino, ma la scarsa presenza di contenuti e un fattore di rigiocabilità limitato al solo raggiungimento del punteggio più alto, non riesce a far ottenere al titolo un voto più elevato, inoltre anche lo scarso rapporto qualità/prezzo non aiuta di certo. Vi consigliamo quindi l’acquisto solo se siete degli appassionati del genere oppure di attendere un calo di prezzo.
COMMENTO
Mail

Titan Attacks! è sicuramente un’ottima rivisitazione di un grande classico del passato e se giocato su PSVita guadagna sicuramente una marcia in più. Tuttavia la carenza di contenuti e lo scarso rapporto qualità/prezzo non ne incentivano l’acquisto. Prendetelo quindi solo se siete dei veri retrogamers, altrimenti come già detto, attendete un calo di prezzo.

GRAFICA:7Titan Attacks! gode di una grafica piuttosto piacevole, che mescola retrò e moderno in uno stile unico.
SONORO:7Sotto il profilo audio, brani di elettronica che danno la giusta enfasi ai vari livelli, anche se purtroppo diventano presto ripetitivi.
GIOCABILITà:7Il titolo si lascia giocare piuttosto piacevolmente e rappresenta una delle miglior rivisitazioni di un grande classico del passato quale Space Invaders.
LONGEVITà:6.5Dal punto di vista della longevità, Titan Attacks! purtroppo delude, con una durata breve e una rigiocabilità limitata.
VOTO FINALE7
PRO:- Stile grafico piacevole
- Divertente
- Semplice e veloce
CONTRO:- Rigiocabilità quasi nulla
- Terminabile in una manciata d'ore
Resogun ( PS4 )Resogun è uno shoot’em up vecchia scuola sviluppato da Housemarque, che fa del gameplay frenetico e del suo stile grafico esplosivo i suoi punti di forza.
Velocity UltraAltro sparatutto old-school dove controlleremo una navicella in grado di teletrasportarsi.
SCHEDAGIOCO
Cover Titan Attacks!

Titan Attacks!

Scheda completa...
Titan Attacks!2014-05-17 15:12:47http://www.vgnetwork.it/recensioni/titan-attacks/Space Invaders torna più in forma che mai1020525VGNetwork.it