Zeno Clash 2

Ghat ritorna a combattere!Scritto da Mailil 11 Maggio 2013
Zeno Clash 2 Recensione

Sicuramente chi ha giocato il primo Zeno Clash, interessante titolo in prima persona che mischiava alcune componenti da shooter con il combattimento corpo a corpo, avrà un bel ricordo di quel gioco che sapeva offrire una sfida tutta particolare sia per la genuinità dei combattimenti che per la visuale in cui erano proposti: come giocare un picchiaduro, ma in prima persona, con tanto di combo e parate da eseguire col giusto timing per avere la meglio sugli avversari più tosti, come l’Assassino che incontriamo verso la fine che è probabilmente anche più difficile del “boss finale” (infatti per superare quella parte era sufficente ridurre la sua energia vitale di un tot, non è necessario batterlo completamente ma sicuramente era una grande sfida riuscirci!).

Ma Zeno Clash non era semplicemente combattimenti e nemici, infatti la storia ed i paesaggi avevano uno stile davvero particolare, fantasy con creature e piante davvero bizzarre ma anche mezzi di trasporto ed alcune armi da fuoco (la “parte shooter” di cui parlavamo).


Più grande, più vario?

Ecco arrivare finalmente dopo ben quattro anni il seguito di quella misteriosa storia, di cui non vogliamo anticiparvi i colpi di scena finali nel caso non abbiate ancora giocato il primo capitolo, che nel caso vi consigliamo di recuperare il prima possibile! Comunque sia, vediamo cosa offre Zeno Clash 2 rispetto al precedecessore.

Le promesse più o meno erano di avere un mondo di gioco più vasto ed un combat system diverso, più un sistema di avanzamento di livello ed una trama raccontata più intricata, ma saranno tutte state mantenute a buon fine?


First person... fighter!

Se avete apprezzato il primo Zeno Clash, non avrete motivo per non farvi piacere anche il qua presente seguito; il sistema di combattimento non varia molto, sarà sempre necessario effettuare combo e schivate con buon tempismo per spuntarla contro i gruppi di nemici più tosti da affrontare, l'unica cosa su cui possiamo contare la maggior parte delle volte è solo la nostra abilità ma in alcune occasioni avremo la possibilità di usare armi sia corpo a corpo (mazze, martelloni) che a distanza (fucili, pistole), però per entrambe le tipologie di armi non saranno usabili all'infinito e dopo un po' finiranno le munizioni o si distruggeranno per l'usura.

Nel caso non abbiate messo mano sul primo capitolo o siate un po' arruginiti non c'è problema, dato che all'inizio abbiamo un piccolo combattimento iniziale piuttosto semplice per imparare bene i controlli. Una piccola novità di Zeno Clash II è che oltre alle armi avremo a disposizione dei compagni di viaggio -e di lotta- che potremo selezionare all'inizio di ogni scontro, così da poterci dare manforte contro i gruppi più numerosi di nemici, magari lasciando i pesci piccoli agli altri e concentrarci sui "boss". Il combat system non varia molto, ci sono sempre schivate da eseguire con la giusta tempistica così da evitare e stordire gli avversari, oltre alle combo di mosse da fare quasi in stile Street Fighter, alcune da eseguire nei semplici combattimenti combinando pugni e mosse speciali come l'Hammerpunch, arrivando fino ad una combo di sei colpi ed altre raccogliendo il nemico steso a terra e sbalzarlo via.


Tante botte in giro per il mondo

I nemici non sono tutti uguali ma ci sono varie tipologie che richiedono strategie differenti a seconda se si tratti di normali scagnozzi migherlini, grossi omoni robusti o addirittura i bestioni come quelli somiglianti ad elefanti difficilissimi da stendere a terra, le armi corpo a corpo saranno molto efficaci contro di loro! In mezzo a tutte queste botte abbiamo una trama che continua da come si era interrotta alla fine del primo capitolo, con Padre-Madre imprigionato e Ghat e gli altri figli che cercheranno in tutti i modi di dargli la salvezza, visitando dei mondi decisamente vasti e piacevoli da visitare, da radure verdeggianti a cittadine urbane o di mare; ogni area viene caricata come un livello a parte e ci sono degli appositi "checkpoint" che ci permettono di passare da un posto all'altro, oltre a dei totem particolari che una volta "attivati" ci permettono di usarli come dei teletrasporti, in pratica un quick-travel fatto appositamente per non farci scarpinare troppo da una zona all'altra della mappa.

Il nostro protagonista Ghat durante i combattimenti oltre a poter contare sul supporto dei gregari ha anche un nuovo sistema di crescita ad abilità per diventare sempre più forte, fra cui è presente anche il carisma che serve per convincere altri guerrieri ad unirsi a noi (con un carisma alto potremo farci amici guerrieri piuttosto forti), mentre le altre statistiche sono relative alla forza con cui sferriamo i colpi, la resistenza e l'energia vitale.


Più grande, più pesante

Il comparto grafico in fatto di dettagli di modelli poligonali e texture è migliorato rispetto alla precedente reincarnazione, ma anche più pesante da gestire per i nostri computer, tuttavia niente paura: nelle opzioni grafiche ci sono molte impostazioni da settare come più ci aggrada (anisotropico, ombre, bloom, occlusione ambientale, V-sync e tanto altro) così da trovare un buon compromesso fra qualità e fluidità. Anche abbassando alcuni dettagli l'impatto grafico rimane più che apprezzabile, mentre pompandolo al massimo avremo una vera gioia d'impatto grafico. Il sonoro non è da meno presentando un ottimo doppiaggio in inglese, opportunamente sottotitolato nella nostra lingua per farci capire al meglio i dialoghi ma senza perdere l'originalità e qualità dell'audio originale; buoni anche gli effetti sonori dei combattimenti come i cazzotti che rendono veramente bene l'idea delle "mazzate" che tiriamo ai nemici!

Insomma, tutto quadra, i combattimenti divertono pur senza essere troppo frustranti grazie alla presenza dei compagni (potete anche abbassare la difficoltà al volo durante il gioco) e le ambientazioni sono piacevoli con lo stesso stile particolare visto in parte nel primo Zeno Clash, questo gioco può farci vivere un'avventura molto piacevole ed appagante.

COMMENTO
Mail

Come prima, più di prima, ma non troppo. Zeno Clash 2 piacerà a chi ha già apprezzato il primo sebbene non porti grandi novità, lasciando il gameplay quasi inalterato con qualche novità come i punti abilità per potenziare il protagonista di volta in volta, mentre l'esplorazione è leggermente meno lineare grazie alle grandi ambientazioni esplorabili ma sarebbe più opportuno dire che si tratta di un "binario" meno guidato. Se avete apprezzato il primo Zeno Clash e cercate un "more of the same" altrettanto divertente e con qualche piccola miglioria, fatelo vostro!

GRAFICA:8Il motore grafico è più dettagliato rispetto al primo Zeno Clash, ma anche più pesante, ma niente paura perché ci sono molte opzioni grafiche da impostare.
SONORO:8Ottimo il doppiaggio inglese con relativi sottotitoli in italiano, buoni gli effetti sonori che rendono bene l'efficacia delle botte!
GIOCABILITà:8.5Non è un gran salto avanti rispetto al primo, ma ciò significa rimane divertente e richiede grande abilità da parte del giocatore per superare i combattimenti.
LONGEVITà:7.5Durata della campagna nella media, però dopo la "prima run" non avrete molte motivazioni per rigiocarlo.
VOTO FINALE8
PRO:-Combat system efficace come nel precedente
-Mazzate a non finire
-Ambientazioni più vaste
CONTRO:-Non ci sono grandissime novità rispetto al primo
Batman: Arkham City ( PC )Come in Zeno Clash, anche nel gioco ispirato all'Uomo pipistrello abbiamo un ottimo combat system insieme ad un mondo di gioco tutto da esplorare.
Zeno ClashIl primo capitolo, un buon gioco seppur non eccelso, provatelo!
SCHEDAGIOCO
Cover Zeno Clash II

Zeno Clash II

  • Anno:
  • Genere: Azione
  • Autore:
  • Regia:
  • Musiche:
  • Studi coinvolti:
  • Tipologia:
  • Disponibilità:
  • Durata:
  • Genere: Azione
  • Autore:
  • Disegnatore:
  • Casa editrice:
  • Editore italiano:
  • Tipologia pubblicazione:
  • Volumi:
  • Produttore:
  • Distributore:
  • Interpreti:
  • Anno:
  • Genere:
  • Regia:
  • Durata:
Scheda completa...