Homefront

Cover Homefront
VOTO5
INFO
Sparatutto bellico di THQ ambientato in un futuro ipotetico nel quale la Corea del Nord ha invaso gli Stati Uniti. Homefront è atteso per il 2011 nelle versioni PC, X360 e PS3.
Non è la prima volta che un titolo molto atteso tradisce completamente le aspettative, eppure da Kaos Studios non ce lo saremmo mai aspettato. Dopo il buon Frontlines: Fuel of War, certamente diverso per l'approccio in battaglia, il team di sviluppo americano ha deciso di rimettersi in gioco facendo, forse, il passo più lungo della gamba!
Durante l'E3 2010 Homefront si fece conoscere come un prodotto “rivoluzionario” (almeno per gli eventi storici e fantapolitici narrati e vissuti all'interno del conflitto) a molti appassionati di sparatutto che ne rimasero soddisfatti, per quanto possibile. Sappiamo benissimo quanto difficile sia, al giorno d'oggi e nel mondo videoludico attuale, inventare qualcosa di originale a livello di trama e situazioni di gioco,...
Leggi la recensione...
THQ cerca di entrare nel mondo degli sparatutto in prima persona, dominato da giochi come Halo e Call of Duty, con un titolo molto promettente, Homefront, che se manterrà le promesse potrebbe rivelarsi una vera sorpresa. L'abbiamo provato per voi durante l'evento dedicato alla stampa organizzato dagli sviluppatori ed ecco come andata.
La guerra in casaÈ l'anno 2027, la Korea è la potenza militare più grande al mondo e l'America è nel caos. La situazione si aggrava quando la Korea decide di invadere gli Stati Uniti che, impotenti, non possono fare altro che sottomettersi. C'è però una piccola resistenza che combatte gli invasori e che darà inizio ad una guerra e alla storia del gioco. Queste sono le premesse di Homefront, sparatutto in prima persona sviluppato...
Leggi l'anteprima...
Non avevamo mai visto uno sparatutto in prima persona che inizia con un video di Hilary Clinton, eppure non era un sogno, bensì un video di presentazione estesa dove la THQ voleva mostrare i punti di forza della nuova fatica Homefront, scritto da John Milius. Non vi dice niente questo nome? E' lo stesso ideatore di Apocalypse Now e Alba Rossa, entrambi dei capolavori del cinema.
Il trailer inizia con il Segretario di Stato ad una conferenza stampa con il Ministro degli Esteri giapponese Katsuya Okada che accusa pubblicamente la Corea del Nord per l'affondamento di una nave da Guerra della Corea del Sud nel mese di Marzo. Da lì un montaggio delirante di cinegiornali e proiezioni fantapolitiche illustra il potere finale dei coreani del nord. Ai giorni nostri...
Leggi l'anteprima...