Speciale Cinema: i film più attesi del 2015

Trenta imperdibili appuntamenti al cinema per il nuovo anno!Scritto da Eugenio FiumiMail@ eugeniofiumiil 08 gennaio 2015
Speciale Cinema: i film più attesi del 2015 Speciale

In rigoroso ordine di uscita, ecco i film che proprio non potrete perdervi durante questo duemilaquindici

1 Gennaio - AMERICAN SNIPER di Clint Eastwood

L’ottantaquattrenne regista californiano è una garanzia: nel bene o nel male non ha paura di schierarsi e prendere decisioni forti. Protagonista Bradley Cooper, uno che sa il fatto suo visto che ha saputo scrollarsi di dosso velocemente l’immagine del personaggio macchietta derivante dalla trilogia di The Hangover.

1 Gennaio - BIG EYES di Tim Burton

Ma Tim Burton non girava solo film dall’atmosfera cupa e gotica con protagonista Johnny Depp? La risposta alle critiche che vogliono il regista in declino è un film sulla vera storia di Margaret Keane, pittrice americana degli anni ’60. La candidatura ai prossimi Academy Awards per Christoph Waltz pare scontata ma chissà che non ci scappi davvero un’altra statuetta per l’attore austriaco, questa volta come attore protagonista.

1 Gennaio - THE IMITATION GAME di Morten Tyldum

Un soggetto intrigante (la vera storia del pioniere dell’informatica moderna) per un attore in ascesa cinematografica con sempre più crescente popolarità (odore di Oscar per Benedict Cumberbatch).

15 Gennaio - EXODUS: DEI E RE di Ridley Scott

Dopo il flop di The Consuelor e le pellicole degli ultimi anni in generale non proprio indimenticabili, aspettiamo al varco il regista di Alien, Blade Runner ed Il Gladiatore. Ridley Scott: sottotono o bollito? Il soggetto non è certo nuovo, ma il cast è d’eccezione.

5 Febbraio - BIRDMAN di Alejandro Gonzàles Iñàrritu

Il film che ha aperto la settantunesima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, con un cast decisamente eterogeneo, scritto, diretto e prodotto dal regista messicano autore di 21 Grammi e Babel. I suoi lungometraggi hanno raccolto complessivamente dodici nomination agli Oscar senza mai però vincere una statuetta, sarà questa la volta buona?

5 Febbraio - JUPITER: IL DESTINO DELL’UNIVERSO di Andy & Lana Wachowsky

Ai fratelli Wachowsky non si può certo dire che manchi l’immaginazione. Dopo la trilogia di Matrix, il flop Speed Racer ed il visionario Cloud Atlas (promosso, ma con riserva) ecco Jupiter. Anche se viene difficile credere che una come Mila Kunis possa pulire i bagni per sbarcare il lunario, anche in un ipotetico futuro di un universo parallelo.

12 Febbraio: CINQUANTA SFUMATURE DI…

No, sul serio, ci stavate davvero credendo?!

25 Febbraio - KINGSMAN: SECRET SERVICE di Matthew Vaughn

Tre buoni motivi per vedere questo film a tutti i costi: produzione, soggetto e sceneggiatura sono di marchio britannico (una garanzia), in regia c’è uno che ha dimostrato di saper girare le scene d’azione per un cine-comic (Kick-Ass, X-Men: L’inizio) e l’antagonista sarà Luke Skyw... Mark Hamill. Senza contare che nel cast oltre a Sam L. Jackson, M.Caine (due che toppano difficilmente) e Colin Firth che fa un atipico 007, ci saranno anche Lady Gaga, Beckham, Adele ed Elton John... Ma quando arriva febbraio?

26 Febbraio - VIZIO DI FORMA di Paul Thomas Anderson

A meno di tre anni dall’uscita di The Master, torna nelle sale un lavoro di Paul Thomas Anderson, i cui film riescono sempre a lasciare il segno: l’adattamento cinematografico di un romanzo di Thomas Pynchon, riconosciuto come uno dei massimi esponenti del post moderno in letteratura. Portarlo sullo schermo è una sfida, riuscirà il regista a vincerla? Ad aiutarlo ci sarà ancora una volta Joaquin Phoenix, uno dei migliori attori su piazza ad Hollywood.

12 Marzo: BLACKHAT di Michael Mann

Il regista dell’Illinois i film d’azione se li mangia a colazione: Collateral, Miami Vice, Nemico Pubblico. Non vorrete mica perdervi l’ultimo?

19 Marzo - IN THE HEART OF SEA di Ron Howard

Richie Cunningham ha già ampiamente dimostrato di saper girare blockbuster senza troppe pretese che siano al contempo godibili e ben girati. Erroneamente da come si potrebbe pensare, In the heart of sea non è l’adattamento cinematografico del celebre romanzo Moby Dick, ma riprende la storia della baleniera Essex, che ha ispirato Herman Melville per la stesura del suo capolavoro.

9 Aprile - CHAPPIE di Neill Blomkamp

Il regista sudafricano è alla prova del nove con questa sua terza pellicola: la speranza è di tornare a respirare l’aria totalmente anarchica di District 9 rispetto alla compostezza avvertita in Elysium. La scelta di inserire nel cast il gruppo sudafricano Die Antwoord fa sicuramente ben sperare.

22 Aprile - AVENGERS: AGE OF ULTRON di Joss Whedon 

Il film del 2012 aveva sorpreso positivamente tutti quanti riuscendo ad accontentare anche i fan più accaniti. I personaggi erano già stati abbondantemente caratterizzati nei film a loro dedicati, è vero, ma dare a tutti il giusto spazio riuscendo allo stesso tempo a scrivere una storia credibile ed avvincente non era per nulla scontato. E quindi l’attesa per questo sequel è massima: ripetersi è sempre difficile, ma la speranza riposta in Josh Whedon è tanta.

15 Maggio - MAD MAX: FURY ROAD di George Miller

Per la serie “a volte ritornano” ecco a trent’anni dall’ultimo film della trilogia di Mad Max (il primo film risale al 1979 con protagonista un giovanissimo Mel Gibson), Fury Road, tentativo di riavvio della serie. Ce la farà George Miller? Sicuramente avere come attore di punta Tom Hardy fa acquistare decine di punti.

21 Maggio - TOMORROWLAND di Brad Bird   

Di questo film si sa davvero poco, ma il trailer diffuso in ottobre da Disney ha fatto sì che nascesse tanta curiosità attorno a questo progetto.

21 Maggio: LA GIOVINEZZA di Paolo Sorrentino

Paolo Sorrentino è un regista che divide e che fa parlare più di sé che del suo cinema. Ad ogni modo, lo aspettiamo post-Oscar anche perché nel cast sarà presente una star internazionale come Michael Caine.

11 Giugno - JURASSIC WORLD di Colin Trevorrow

Cosa augurarsi se già alla visione del primo trailer la sceneggiatura vacilla? Dinosauri ibridi geneticamente modificati? Seriamente? Aspettative bassissime, ma chi è cresciuto col film di Spielberg del ’93 non potrà resistere alla tentazione.

17 Luglio - ANT-MAN di Peyton Reed

Dopo il successo dei Guardiani della Galassia ecco un altro personaggio non di punta di casa Marvel portato su grande schermo. Certamente il film ha perso molto dopo che Wright ha lasciato la produzione (anche se ciò era prevedibile visto l’indole anarchica del regista che sotto la Disney non poteva proprio starci), ma Ant-man rimane sicuramente uno dei titoli più attesi dell’anno.

19 Agosto: INSIDE OUT di Peter Docter

Nuovo lungometraggio di animazione targato Pixar che tratterà emozioni umane che saranno personificate. E chi meglio della casa di produzione californiana ha affrontato questo delicato tema nel campo dell’animazione? Odore di capolavoro.

1 Ottobre: THE WALK di Robert Zemeckis

La storia vera di Philippe Petit, che nel 1974 attraversò le Torri Gemelle del World Trade Center su di un cavo d’acciaio senza alcuna protezione. La tecnica di Zemeckis non si discute, Joseph-Gordon Levitt ha dimostrato di valere ed il trailer ha impressionato: può sorprendere.

Autunno: THE HATEFUL EIGHT di Quentin Tarantino 

Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demian Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern: saranno loro i fantastici otto di Tarantino, il cui solo nome basta per staccare milioni di biglietti nelle sale cinematografiche. 

6 Novembre: 007: SPECTRE di Sam Mendes 

L’uscita italiana non è ancora confermata. Di certo però c’è la squadra: il britannico Sam Mendes in regia e Daniel Craig ad interpretare per la quarta volta l’agente segreto più famoso del mondo (che sarà sullo schermo per la ventiquattresima volta). La Bond-girl sarà Monica Bellucci

18 Dicembre: STAR WARS: IL RISVEGLIO DELLA FORZA di J.J. Abrams 

And the winner is... L’Episodio VII della saga fantascientifica più celebre della storia del Cinema è sicuramente il titolo più atteso del duemilaquindici. J.J.Abrams, che di gavetta di genere ne ha fatta anche troppa (aver saputo ridare brio ad una saga morente come Star Trek è da standing ovation), ha scelto come protagonista John Boyega, attore classe ’92, già visto nel sorprendente Attack the Block. Una scelta coraggiosa che non fa che aumentare l’hype per questa pellicola. Nel cast anche Andy Serkis (ancora non si sa nulla sul suo personaggio) e grandi ritorni: Mark Hamill (Luke Skywalker), Harrison Ford (Ian Solo), Carrie Fisher (Leila), Peter Mayhew (Chewbecca), Anthony Daniels (C-3PO) e Kenny Baker (R2-D2). Preparate i fazzoletti.

20 Novembre: HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA – PARTE II di Francis Lawrence 

Capitolo finale della trasposizione cinematografica dei romanzi di Suzanne Collins. Il ritmo si preannuncia serratissimo, per un film che dovrà per forza di cose trattare quasi per intero della resa dei conti fra Katniss, i ribelli e Capitol City La prima parte (a conti fatti, il film meno riuscito della saga) ha avuto il merito di creare la giusta aspettativa... Ma riuscirà Francis Lawrence a lasciare il segno questa volta?

25 Dicembre - MISSION: IMPOSSIBLE 5 di Christopher McQuarrie

Immortale Tom Cruise, che dopo il recente Edge of Tomorrow ha risposto positivamente ai critici che lo vorrebbero fuori dai film d’azione. Sarà il primo film con scene girate al Parlamento di Londra.

25 Dicembre: THE REVENANT di Alejandro Gonzàles Iñàrritu

Il regista messicano è l’unico a comparire due volte in questo elenco. Ma perché, davvero non aspettate con ansia il nuovo film con Leonardo DiCaprio? Completano il cast Tom Hardy e Will Poulter, un ragazzino con la stoffa su cui puntare: farà sicuramente strada.

Inverno: SILENCE di Martin Scorsese 

Riguardo questo film si sa ancora poco o nulla, ma il regista ha dichiarato apertamente di voler puntare al bottino importante agli Oscar 2016. Tratto dal romanzo di Shusaku Endo, è un soggetto su cui Scorsese lavora da oltre quindici anni. 

Inverno: THE NEON DEMON di Nicolas Winding Refn

Nicolas Winding Refn è sicuramente la rivelazione degli ultimi 5 anni, registicamente parlando. Ci ha sorpreso con Drive, ci ha fatto recuperare quel gioiellino che è Bronson e ci ha meravigliato con Solo Dio perdona. E se si prestasse a girare un horror al femminile?

Inverno: SNOOPY & FRIENDS – IL FILM DEI PEANUTS di Steve Marino

Ad oggi si sa solo che uscirà nel 2015, non si ha alcun indicazione sulla trama. Ma come si fa a non aspettare il film dei Peanuts? Le strisce di Charles M. Schulz hanno divertito e appassionato diverse generazioni e sono diventate immortali. Se il film non avrà queste pretese potrà uscire qualcosa di buono.

Inverno: SEA OF TREES di Gus Van Sant

Atteso più per Matthew McConaughey che per il cineasta autore di Will Hunting – Genio Ribelle. “Un film sulla sopravvivenza, sui sogni e sulla vita” ha assicurato l’attore. In fondo può dire quello che vuole, Hollywood e noi tutti pendiamo dalle sue labbra.

SCHEDACINEMA
Cover

  • Produttore:
  • Distributore:
  • Interpreti:
  • Anno:
  • Genere:
  • Regia:
  • Durata:
Scheda completa...