GameShow by Gamestop - Il Resoconto

Un successo inaspettato per l'evento di Gamestop ItaliaScritto da Edriano "edri" Cordara@ EdrianoCordarail 15 dicembre 2010
GameShow by Gamestop - Il Resoconto Speciale

In tanti ci avevano provato ma fino ad ora non si era riusciti ad avere il successo sperato. Poi, quando meno te lo aspetti, arriva Gamestop che decide di dare alla luce un grande evento gratuito sul mondo dei videogiochi, con stand, tornei e perfino un negozio con sconti. Cosa mai può essere questo luogo fantastico? Semplicemente, è il GameShow! Questo evento si è tenuto il 27 e 28 Novembre al Mediolanum Forum di Assago ed ha visto una grandissima partecipazione da parte dei videogiocatori, con file interminabili agli ingressi che hanno creato qualche problema di troppo agli addetti alla sicurezza. (tutti volevano essere presenti all’evento, ma dovevano pazientare un poco) Cos’aveva questo evento di così importante? Cosa si poteva trovare all’interno delle pareti del forum?

Entriamo nel mondo dei videogiochi

Il Gameshow ha dato spazio alla maggior parte delle novità videoludiche di questo fine 2010. Forse è qui che iniziano ad esserci le forti differenze con gli eventi del passato, dove per mancanza di adesioni qualcosa è sempre mancato. Invece, nei due giorni di Novembre si sono viste tutte le principali aziende del settore all’opera: Microsoft, Nintendo, SONY, Namco Bandai, Ubisoft, Leader, Cidiverte, Electronic Arts, ecc… con stand allestiti per l’occasione e tante belle postazioni da gioco con i prodotti di punta di questo inverno. E’ così che Microsoft ha potuto mostrare a tutti le potenzialità di Kinect ed anche il multiplayer di Gears of War 3; Nintendo ha invece dato spazio alla sua mascotte, Super Mario, ricorrendo tutti gli anni della sua carriera attraverso i vari giochi che l’hanno reso famoso; mentre SONY ha presentato a tutti Move e Gran Turismo 5, di cui ha indetto anche un torneo a premi. Dal palco presente all’interno dello showroom provenivano stacchetti del corpo di ballo e brevi sessioni di spettacolo, con gli intrattenitori che mostravano il titolo di turno alla folla presente. Da segnalare anche la presenza di Juliana Moreira, madrina di Wii Fit di Nintendo, del quale ha poi mostrato alcuni esercizi compresi nel disco di gioco. Questi erano solo gli stand presenti nella prima grande stanza posta dopo l’entrata, che inoltre offriva anche: un negozio allestito per l’occasione, il palco dove gli intrattenitori svolgevano il proprio operato ed una serie di tavoli nei quali si poteva trovare varie offerte informative su temi cari ai videogiocatori.

Seconda porta, secondo mondo

Se la sala 1 conteneva le tre grandi big del mondo videoludico, nella seconda stanza c’era proprio tutta la parte restante. Gli stand delle altre case erano comunque affollati in ogni postazione, vista la mole di titoli presentati. C’erano sia fanatici che si sfidavano a Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 2, sia persone normali che saltavano a ritmo delle canzoni di Just Dance 2, a testimonianza che il GameShow è stato un evento che raccoglieva amanti dei videogiochi di ogni età e gusti. Oltre alle prove delle ultime hit, alcuni partner hanno cercato di movimentare un po’ le giornate dei presenti, svolgendo tornei o mostrando le novità che arriveranno nei negozi nei prossimi mesi. E fu così che la gente si sfidò in furiose battaglie a Red Dead Redemption e WRC, mentre altre hanno assaporato l’orrore futuristico di Dead Space 2 di EA. Se tutto ciò non bastasse, a tenere banco nella seconda sala c’era anche Ferrari con il suo simulatore di Formula 1 usato per la Ferrari Virtual Accademy. Si può quindi dire che Gamestop ha davvero pensato a tutto, sia in termini di location sia in termini di contenuti da offrire ai visitatori.

Un piccolo grande successo italiano

La gran mole di gente che ha calpestato le stanze del Mediolanum Forum sono un successo inaspettato. Nessuno alla vigilia poteva pensare che anche il popolo italiano ha un grande interesse nei videogiochi, ma come molti sapranno questo media è in forte espansione, e l’Italia non resta certo a guardare. I tanti presenti soddisfatti del Gameshow si staranno già chiedendo quando ci sarà il seguito, ma secondo noi Gamestop starà pensando di crearlo il prima possibile, magari per le feste pasquali (altro periodo molto importante per i videogiochi). Non ci resta che fare i complimenti a Gamestop per tutto ciò che sta facendo per noi giocatori ed incrociare le dita insieme a tutti i videogiocatori affinché il Gameshow sia solo all’inizio!

SCHEDA
Cover

  • data d'uscita:
  • produttore:
  • sviluppatore:
Scheda completa...