Le Recenzate - Resident Evil: Revelations 2 (Quarta Puntata)

I videogiochi come non li avete mai visti!Scritto da Leandro "White Lhio" Rossiil 08 febbraio 2016
Le Recenzate - Resident Evil: Revelations 2 (Quarta Puntata) Speciale

Siamo pronti per l'ultima tappa del nostro viaggio, che giunge al termine dopo quattro (con oggi) estenuanti puntate: vi siete per caso persi qualcuno dei precedenti appuntamenti? Niente paura, qui potrete recuperare prima, seconda e terza puntata!

Come si concluderanno quindi le vicissitudini dei nostri eroi? Scopriamolo insieme!


Capitolo Quattro: Mò basta!

Come sempre, arrivati alle fasi finali pure io mi scoccio di menarvela, quindi lasciate che tenti di spiegarvi quello che ho capito della trama.

In pratica Alex vuole trasferire se stessa, la sua personalità, nel corpo di un'altra persona. Una che sappia fronteggiare la paura, o che sia in grado di resistere al virus, non è ben chiaro. Come non è ben chiaro il perché di questo piano (viene lasciato intendere che sia malata, ma è solo un'ipotesi). Scopre in Natalia il soggetto perfetto e per motivi ignoti decide di ibernarla per 6 mesi. Fin qui tutto ok? Bene. Per completare il procedimento si spara alla testa proprio nel medesimo istante in cui viene raggiunta da Claire e Moira. Poi accade che si trasformi in un essere deforme per ragioni del tutto misteriose e che inizi a dare la caccia a Natalia perché adesso non vuole più portare a compimento il progetto. Ma che cazz...? Da lì ogni suo tentativo di eliminare la “falsa” che tuttavia non si è ancora trasformata. Ovviamente come possa avvenire questo passaggio di personalità, di “anima” da un corpo all'altro è motivo di studio per i ricercatori/nerd più illuminati.

In ogni caso, morta la guardiana (durante l'arco narrativo di Claire e Moira, quando è ancora umana) si avvia il sistema di autodistruzione dell'impianto che tanto piace ai bambini. Le ragazze tentano una fuga, ma Moira resta seppellita sotto delle macerie, incapace di muoversi. Claire, resasi conto che nessuno sta guardando, la lascia lì, sperando che il buon dio se la porti... dio che quel giorno non è in vena di miracoli dato che la figlia di Barry sopravvive. E qui bisogna necessariamente aprire una parentesi. Come fa Moira a sopravvivere? Per quanto riguarda Claire, sfrutta un'apertura nella parete per gettarsi in mare (punto sul quale torniamo a breve), ma l'altra resta intrappolata sotto dei pietroni, in un edificio in procinto di esplodere a circa 100 piani di altezza. Tant'è vero che il gioco non fornisce nessun tipo di spiegazione, neppure nei DLC, sul come abbia fatto a uscire indenne, ripeto INDENNE, da quella situazione. 

In ogni caso, Claire verrà tratta in salvo e portata in un ospedale, dove avrà modo di comunicare a Barry quanto accaduto sull'isola. E qui si apre un secondo punto, un'ulteriore considerazione sulla mancanza totale di informazioni in merito a come si svolgano gli avvenimenti: Claire si trovava su di un'isola sperduta nell'oceano, giusto? Quindi, deve aver nuotato parecchio, o deve essere stata trascinata dalla corrente per un bel po', prima di ritrovarsi in mezzo alla civiltà. Non credo che un essere umano abbia una resistenza tale da permettergli di sopravvivere a una traversata del genere. A meno che l'isola non si trovasse a due chilometri dalla città più vicina, ma questo sarebbe ridicolo... oddio, è ridicola anche l'alternativa, ma questo è peggio. Ah, ovviamente di Natalia non gliene frega più niente a nessuno. Nemmeno alla guardiana, a quanto pare, dato che ha fatto saltare in aria lo stesso edificio dove è custodita la capsula in cui riposa la bambina. PS: e poi dovete spiegarmi perché mettere in piedi tutto questo esperimento quando Alex aveva già trovato il corpo perfetto in cui trasferirsi.

Da qui cominciano le avventure di Barry, che parte 6 MESI DOPO a bordo della barchetta che vi avevo chiesto di tenere a mente all'inizio. So di essere un rompicoglioni, ma vi prego di seguire ancora una volta il mio ragionamento. Se il luogo della mattanza, grazie a Claire, è adesso noto, perché mai Barry parte da solo senza portarsi appresso l'intero esercito della BSAA? Perché scegliere un mezzo così scarso quando potrebbe raggiungere l'isola in elicottero? E se invece l'esercito di cui sopra è al corrente della crisi, come ha fatto un solo uomo ad organizzarsi e a raggiungere il luogo del misfatto prima di tutti? Non si parla mai di mancata autorizzazione o di altre questioni burocratiche comunque inconcepibili in tal contesto; tant'è vero che Claire farà la sua ricomparsa proprio sul finale a bordo di un elicottero e armata fino ai denti, così come faranno la loro entrata trionfale i militari. Si erano forse fermati a bere un caffè? Non lo so, io getto la spugna.

​Concludo con una mega riassuntone del capitolo finale. Barry e Natalia si ricongiungono dopo l'incontro con Alex, che invece di uccidere la bimba, se la da a gambe. Attraversano l'isola, combattono mostri e giungono allo scontro finale con Wesker, che dopo essersi iniettata ANCORA un po' di Uroboros, come da tradizione si tramuta in un mostro dalle improbabili dimensioni. Non ho mai capito come possa un virus provocare una trasformazione tanto rapida, ma sorvoliamo. Volano proiettili e battutacce da action di serie C, quando all'improvviso Alex afferra Natalia.... sta per ucciderla... tutto è perduto... MA...! Vengono sparati 3 colpi di pistola: è MOIRA! Salvatasi miracolosamente (e mai termine fu più appropriato) dall'esplosione. Seguono spacconate, rallenty, Claire che fa il suo ritorno con un nuovo taglio di capelli (prima si va dal parrucchiere, e poi a salvare il mondo). La battaglia finisce così come finiscono tutti i RE: con un lanciarazzi.

Passa qualche tempo, tutti sono felici e contenti. Fine. Oh e Natalia si trasforma davvero in Wesker, ce ne faremo una ragione.

Un finale pirotecnico, che accontenta tutti i caciaroni, e che ci permette di porre degnamente la parola FINE a quest'epopea durata un mese!

SCHEDAGIOCO
Cover Resident Evil: Revelations 2

Resident Evil: Revelations 2

Scheda completa...