Le 'Recinsioni': Batman - Arkham Asylum

Detto anche l'Asilo ArcanoScritto da Leandro "White Lhio" Rossiil 27 agosto 2010
Le 'Recinsioni': Batman - Arkham Asylum Speciale

ATTENZIONE: questa è una recensione fasulla, il cui unico scopo è quello di divertire un po' (se possibile). Le critiche espresse non vanno prese minimamente sul serio... non tutte insomma...


La bat-trama

 ATTENZIONE 2: CONTIENE BAT-SPOILER

Batman, il più grande investigatore del mondo (come lo apostrofa l'enigmista durante l'avventura), cattura il Joker, suo acerrimo nemico, e lo riporta al manicomio di Arkham, dove sono internati i peggiori criminali di Gotham. Il più grande investigatore del mondo intuisce che qualcosa non va (non a caso è il più grande investigatore del mondo), infatti il pagliaccio si è fatto catturare senza opporre resistenza. Il più grande investigatore del mondo rimugina attentamente sulle possibili intenzioni del Joker, finché questi non si libera e prende possesso del manicomio. Allora il più grande investigatore del mondo esclama:

"Oh porco Robin, il Joker voleva prendere possesso del manicomio!"

E il commissario Gordon:

"Tu si che sei il più grande investigatore del mondo!" - e si fa rapire dopo 2 minuti come neanche olivia quando Brutus è in calore.

Il PGIDM (più grande investigatore bla bla), invece di mangiarsi un barattolo di spinaci, attiva il bat-rilevatore di indizi e parte alla ricerca dell'adorato commissario. Ogni tanto spunta il Joker a dire cazzate attraverso uno schermo, mentre Harley Quinn mostra le tette a destra e a manca, incurante della sua totale inutilità.

Durante il suo peregrinaggio, Batman si scontra con lo Spaventapasseri, qui vestito come il "Freddy Krueger del ventiduesimo secolo"; il buontempone mi gioca un brutto scherzo, facendomi credere che la console si stia per rompere (solo chi ha completato il titolo sa a cosa mi riferisco, per tutti gli altri prego di vedere il filmato, fino al secondo 17). Sarebbe anche una trovata divertente, se non fosse che il sottoscritto è attualmente alla quinta Xbox 360 (le prime 4 non le ha portate via lo spaventapasseri, ma il red ring of death. E quello si, fa venire gli incubi, altro che tossina allucinogena dei miei coglioni). Ma io incasso e vado avanti, anche se con qualche anno di vita in meno.

Breve parentesi: chi di voi (allucinazioni a parte) avrebbe paura di un tizio con un sacco in testa che grida "SONO LO SPAVENTAPASSERI". Cioè, dico, s-p-a-v-e-n-t-a-p-a-s-s-e-r-i. So che può sembrare un'assurdità, ma provate a immaginarvi come sarebbe nella vita reale un tipo del genere. Siete li seduti su una panchina, e vi vedete correre incontro un uomo di mezza età con un sacchetto in testa che grida "sono lo spaventapasseri! Ora morirai grrr". L'unica reazione accettabile sarebbe quella di regalargli qualche spicciolo, dargli un bacetto in fronte e dirgli "si però ora vai a casa che è tardi".

Ma torniamo a noi. C'è il più grande invest... c'è Batman che tra una scazzotata e l'altra risolve indovinelli mentre il commissario gordon grida "aiutami braccio di ferr... cioè, aiutami cavaliere oscuro". Poi il nostro eroe si imbatte nel terribile Bane, che conosce tutta la lingua italiana tranne la parola "strega" e per questo finisce sotto la batmobile. "Ecco cosa faccio ai clandestini" grida Batman. O forse no, non ricordo bene. Il commissario comunque è salvo, ma il manicomio ancora no.

A un certo punto sbuca dal nulla Poison Ivy. Viene liberata da Harley Quinn (ecco a cosa serviva, a liberare un altro personaggio inutile); la bonazza verde, con l'approvazione di GreenPeace, scatena una calamità vegetale su tutta l'isola. Batman, invece di usare un bat-lanciafiamme, se ne va a zonzo per la tana di killer Croc: una creatura mezza umana e mezza coccodrillo di 3 metri. E dove sta la sua tana? Sotto il manicomio.

  • come sotto il manicomio?

  • Eh si

  • e com'è fatta?

  • Un labirinto di gallerie piene d'acqua che si estendono per KM

  • Ma una cella normale no?

  • No, perché c'era da fare il minigioco in cui Batman va a cercare frutta secca che, guardacaso, cresce solo in quelle gallerie.

  • E che ci fa con la frutta secca?

  • l'antidoto

  • l'antidoto per cosa?

  • Per il titan

  • e cosa è? Un transatlantico?

  • No quello è il titanic, il titan è una sostanza in grado di moltiplicare la forza umana e...

  • si vabbè, vai avanti

  • ok...

Insomma Il più grande pipistrello del mondo, pardon volevo dire investigatore, fa esplodere Poison Ivy e tutta la serra. Poi si reca dal Joker per lo scontro finale; Sorpresona delle sorpresone il commissario è stato rapito nuovamente (non si sa come e soprattutto non si sa perché).

Il Joker si inietta il titan e si trasforma in uno degli Slipknot.

Batman fa esplodere anche lui.

Fine.

To be continued.


Il bat-gioco

Questo bat-paragrafo si divide in 3 sotto-capitoli:

La bat-esplorazione

Batman corre per verdi praterie e svolazza tra antiche e cadenti magioni adibite a celle d'isolamento (e poi si chiedono come hanno fatto i detenuti a fuggire). Niente di speciale, la classica fase platform dove Batman si arrampica, saltella, vola, raccoglie strani cristalli a forma di punto interrogativo, fotografa graffiti invisibili a forma di punto interrogativo, passa il tempo a "chattare" con un tizio rivestito di punti interrogativi.... Ogni tanto trova per strada qualche nuovo gadget che, a discapito delle dimensioni, non sembra occupare spazio nella cinturina gialla avvolta intorno alle mutande un po' troppo aderenti di Batman (mi viene in mente Giorgio Panariello quando diceva "si vede il marsupio?). E qui il punto interrogativo sorge a me: visto che il nostro eroe può portarsi dietro tutto quel ben di dio, perché non lo ha fatto fin da subito?

Bat-stealth

Le mie preferite. In pratica si entra in queste stanze piene di tizi armati, che devono essere eliminati in silenzio e con discrezione. La prima cosa da fare è usare il bat-rampino per appendersi sui Gargoyle posti vicino al soffitto (si trovano sparsi ovunque per tutta Arkham. Anche nei modernissimi laboratori).

Ora, posso accettare tutto, ma:

  • Ogni volta che Batman si sposta da un Gargoyle a un altro col rampino, l'oscillazione lo porta quasi a toccare il pavimento

  • E' un tizio di 2 metri con un costume da pipistrello e un mantello nero, il cui potere mimetico si esaurisce dopo Halloween

Tenendo a mente queste due considerazioni, chiedetevi: com'è possibile che nessuno si accorga della sua presenza? Tu, pericoloso criminale armato di mitragliatore, vedi un sorcio a grandezza d'uomo giocare a Indiana Jones tra i Gargoyle e non reagisci? Ci possono essere solo due possibili spiegazioni: 1) lo vedi. E allora soffri di cervicale che ti impedisce di mirare in alto e riempirlo di piombo. 2) non lo vedi. E allora è un bug. Anzi no, è una stronzata.

Tra l'altro, tutti i nemici possono essere eliminati con la medesima tecnica. Ci si apposta sul gargoyle, si prende di mira il malcapitato di turno e lo si stende con un bat-rang. Poi Batman lo assale e con un pugno ben assestato lo mette fuori combattimento. E via di nuovo sul gargoyle.

Si assiste a quel punto a una scena esilarante; tutti gli sgherri si avvicinano al corpo del loro compagno e...

NEL VIDEOGIOCO

"oddio, ha preso uno dei nostri" "che paura di spavento" "mi tremano i baffi" "ma dov'è andato" "non lo so" "aiuto, aiuto" "chiamate la polizia" "è stato batman, l'ho visto" "l'hai visto? E dov'è?" "non lo so, si nasconde quel porco" "ma non è un porco, è un pipistrello" "cerchiamolo, deve essere qui intorno" "strapazzami di coccole".

NELLA REALTA'

"oddio, ha preso uno dei nostri" "guarda è là appeso al gargoyle" "bang bang". Batman stramazza al suolo. Game over.

Le bat-taglie

Le munizioni costano, si sà. Il Joker potrebbe tranquillamente derubare un intero arsenale e rifornire i suoi scagnozzi con bombe a mano e lanciarazzi, ma è sempre meglio risparmiare. Quindi ogni tanto il cavaliere oscuro incontra dei tipacci disarmati da affrontare alla vecchia maniera (e per vecchia intendo stile telefilm anni 60, di quelli con lo SBANG il CRASH e il KABOOM, solo senza lo sbang il crash o il kaboom). E fin qui tutto bene. Si usano 2 tasti, uno per l'attacco normale e uno per il contrattacco. Solo che... dopo un po', soprattutto nelle fasi più concitate, vi renderete conto di un'anomalia piuttosto bizzarra. In pratica, a forza di sferrare calci e pugni in ogni direzione, i malviventi si ritroveranno sparsi un po' per tutta la stanza, confusi e feriti. Incuranti delle sofferenze però, proveranno a rialzarsi. Bene... Non importa quanto sia distante Batman, basterà la pressione del pulsante apposito e il pipistrellone si catapulterà sul nemico dopo una serie di mosse ridicole. Avete presente le gare di tuffi? Quelle dove un tizio in costume deve saltare da un trampolino ed eseguire in aria delle acrobazie prima di toccare l'acqua? Ecco, la stessa cosa, solo che stavolta il tizio in questione ha un costume da pipistrello, non c'è l'acqua e neppure il trampolino. Il bello è che si può andare avanti all'infinito, se dotati di una certa abilità col pad. Io ho messo una musichetta classica in sottofondo: mi sembrava di assistere a "Batman – il balletto". Provate, è un'esperienza di vita.

Ma i veri protagonisti sono loro, i nemici, l'eterna carne da macello presente in ogni film e videogame. Un po' ti dispiace picchiarli: perché si, insomma, hanno quelle facce da ebeti e devono prendersi i calci in culo da Batman mentre il loro capo si spupazza Harley Quinne racconta barzellete da un monitor fino alla fine del gioco. Ecco, quando i simpatici sgherri vanno al tappeto si portano istantaneamente le mani intorno alle tempie (fateci caso, non sto inventando nulla), anche se vengono messi K.O. con un calcio nelle palle. Poi la fisica fa il resto: Ragdoll col mal di testa, scena tristemente enfatizzata con un bel ralenty.

Indovinate che personaggio è. Esatto! è Batman accanto a un paio di gambe.

Riassunto: personaggi femminili inutili ma con 2 tette enormi (Poison Ivy mostra pure il suo formoso e verdastro lato B), il più grande investigatore del mondo contro freddy Krueger, Ragdoll e emicrania, Batman che balla al ritmo di musica classica, il "marsupio" e una final battle trashosissima.

Capolavoro

9/10

SCHEDAGIOCO
Cover Batman: Arkham Asylum

Batman: Arkham Asylum

Scheda completa...