Pillole dalla Gamescom - SteamWorld Heist

Image & Form prova a stupirci ancoraScritto da Mail@ mattscannail 20 agosto 2015
Pillole dalla Gamescom - SteamWorld Heist

Nel Nordic Pavillion della Gamescom si vedevano belle cose e incontravano ancor più belle persone. Insieme ai vari Zombie Vikings e Pollen, sono tornati all'attacco anche i ragazzi di Image & Form, capitanati dal mio caro amico Brjann. VGNetwork e Image & Form hanno avuto un ottimo rapporto dall'inizio, quando abbiamo recensito lo splendido SteamWorld Dig tra i primissimi, ben prima che diventasse famoso abbastanza da raggiungere quasi tutte le console esistenti, partendo da un titoletto eShop 3DS.

Due anni dopo, il team è pronto a svelare il suo nuovo progetto, SteamWorld Heist, destinato a un lancio spezzettato ma previsto per tutte le piattaforme in circolazione, a partire da 3DS. Il che è curioso, se volete, visto che proprio quella 3DS è stata l'ultima console confermata per il gioco, dopo le lamentele dei fan del titolo originale, inizialmente lasciati a bocca asciutta.

Si è parlato forse poco di SteamWorld Heist, in vista dell'uscita prevista per questo autunno, anche a causa di un certo silenzio da parte degli sviluppatori. Persino la demo portata a Colonia non mostrava più di un livello nemmeno tanto lungo e complesso da finire, ma perfetto per imparare i rudimenti del sistema di controlli. In SteamWorld Heist comanderemo una truppa di pirati robot a vapore in una serie di Heists, ossia di incursioni all'interno di edifici o, principalmente, navi nemiche. Gli intermezzi tra le partite si ambienteranno in un bar dove accedere alle missioni o gestire gli upgrade, ma la struttura del gioco globale ancora non è stata rivelata.

Quello che c'è e funziona bene, è il concept di uno strategico in due dimensioni dove l'abilità più importante sarà la gestione dei rimbalzi dei proiettili. Capiterà moltissime volte di dover colpire nemici al riparo dietro coperture: bene, servirà mirare con la carabina sul soffitto appena sopra per far carambolare il colpo sull'ignaro cyborg avversario. Ogni personaggio avrà le sue caratteristiche peculiari: alcuni saranno micidiali da vicino, altri useranno armi poco convenzionali come Uzi e invece la capitana della nave avrà un fucile con tanto di mirino laser per i colpi di precisione.

Brjann mi ha spiegato come originariamente fosse previsto un perma-death alla X-Com per gli elementi del party, un'idea che venne poi accantonata per aumentare l'accessibilità del gioco. Una volta morti i compagni potranno essere rivitalizzati tra una partita e l'altra. Oltre a dover collezionare bottino – eh beh, siamo pirati in fondo – una meccanica originale e simpatica di Steamworld Heist sarà quella dei cappelli. Forse in una citazione a Team Fortress, quando apparirà un nemico con un copricapo potremo cercare di farglielo cadere dalla testa con un colpo preciso e poi raccoglierlo sul campo di battaglia per ottenere nuove abilità. Non vediamo l'ora di sapere anche di più su SteamWorld Heist, la fiducia in Image & Form è sempre tanta.

Aspettativa 4/5

Pillole dalla Gamescom - SteamWorld Heist2015-08-20 18:00:00http://www.vgnetwork.it/speciali/pillole-dalla-gamescom-steamworld-heist-50414/Image & Form prova a stupirci ancora680350VGNetwork.it