Pillole Mobile - Lost in Harmony

Un run game dalle forti emozioniScritto da Giacomo Quadrioil 27 febbraio 2016
Pillole Mobile - Lost in Harmony Speciale

Alcuni progetti indipendenti vanno a toccare corde dell’animo umano che non erano mai state nemmeno considerate da altri prodotti videoludici. Mi viene in mente il commovente That Dragon Cancer, che parla della difficile lotta contro il cancro, o The Beggar’s Ride, gioco mobile che racconta le avventure di un senzatetto. Su iOS ed Android è da poco disponibile un altro titolo simile a quelli citati poco sopra, Lost in Harmony, originale ibrido che unisce alle meccaniche di un endless running quelle di un rhythm game.


Questione di punti di vista

Sebbene sia una tipologia di gioco notoriamente priva di un impianto narrativo, Lost in Harmony non rinuncia a questa componente e mette in piedi sequenze raccontate dal forte contenuto emotivo. La storia è quella di Kaito e la sua ragazza Ayo, la quale, colpita da un cancro, dovrà affrontare una dura radioterapia per estirpare il terribile male. Tutte le vicende sono raccontate dal punto di vista proprio di Kaito il quale, tramite viaggi di fantasia, sogna di portare la fidanzata in luoghi esotici per esorcizzare ciò che le sta accadendo; una tecnica singolare di affrontare l’argomento ma che mi ha onestamente colpito. Complimenti quindi ai Digixart Entertainment, che sono stati in grado di trattare un tema spinoso e complesso come quello della malattia in una maniera comunque piacevole e non pesante.


Mix riuscito?

Come ho accennato in apertura, dal punto di vista del gameplay il titolo mette a disposizione del giocatore un mix di due generi, gli endless running ed i rhythm game. Ecco quindi che si alterneranno fasi in cui saremo chiamati a schivare oggetti in movimento, saltare ostacoli e raccogliere polvere luminosa, ad altre dove è richiesto di colpire pulsanti a schermo a tempo di musica. Proprio nelle musiche risiede un altro importante elemento di Lost in Harmony: la colonna sonora, fondamentale per il gameplay, è un insieme di famosissime canzoni remixate per l’occasione così da meglio adattarle alle atmosfere globali del prodotto. 

Questo mix è quindi riuscito? A mio modesto parere sì: il fatto che ogni traccia abbia un inizio ed una fine permette di non scadere troppo nella ripetitività dei classici endless running e facilita non di poco la tipica scalata alla classifica da parte dell’utente. L’unico difetto che ho riscontrato è la presenza di un numero limitato di tracce: la longevità è purtroppo una lacuna del titolo ed avrei preferito avere più materiale da giocare. 


Val la pena farci una corsa

Lost in Harmony è un buon prodotto, assolutamente adatto all’ambiente mobile e capace al contempo di trattare un tema delicato e non facile come quello del cancro. Il gameplay è un mix di generi davvero ben riuscito che vi terrà incollati allo schermo del vostro dispositivo mobile per tutta la durata dell’avventura. L’unico grande difetto è haimé la longevità: i brani da eseguire sono un po’ pochi e finiscono davvero in fretta. Nulla da dire invece sul comparto grafico, davvero curato e ben ideato grazie ad un mix di elementi 2D e 3D che donano al tutto una fluidità anche sui dispositivi non più recenti.

Valutazione: 3.5/5

SCHEDA
Cover

  • data d'uscita:
  • produttore:
  • sviluppatore:
Scheda completa...