Pillole Mobile - Super Phantom Cat

Gattini informatici alla riscossa!Scritto da Luca "Chunk" Tornabeneil 28 gennaio 2016
Pillole Mobile - Super Phantom Cat Speciale

Alcuni gatti vivono accoccolati sui divani dei nostri salotti, altri preferiscono saltare da una parte all’altra in fantastici mondi 8bit raccogliendo collezionabili e cambiando costume di scenario in scenario. Già, non era molto convincente neppure per me all’inizio, dunque cerchiamo di fare chiarezza. Super Phantom Cat rende omaggio ai classici platfom bidimensionali quali Super Mario, Donkey Kong e Sonic ma questa volta non si raccolgono monetine, banane o anelli dorati, bensì dati codificati utili a sbloccare nuovi costumi per il nostro protagonista, Chemist White, facendolo infine diventare l’onnipotente Super Phantom Cat.


It’s-a me, Miao

La realtà di Super Phantom Cat è popolata dalle solite creaturine le cui povere esistenze saranno calpestate e ridotte in cenere dalle regali zampette del protagonista. Fin qui nulla di nuovo, l’ambizione degli sviluppatori di Weewo di portare un classico platform dallo stile stravagante sui nostri cellulari è senz’altro riuscita. La curva di difficoltà è ben studiata, partiremo col giusto ritmo per poi arrivare a livelli in cui riflessi veloci e salti ben calibrati saranno fondamentali per portarci allo schema successivo.

Per farci superare le difficoltà del regno fantasma ci sono offerti svariati power-up in grado di farci sparare sfere di energia in faccia ai nemici, teletrasportarci, spaccare mattoncini con il fondoschiena e tanto altro ancora. I power up applicati al level design sono interessanti, gli utilizzi che ne faremo ci permetteranno di sbloccare passaggi segreti in grado di farci raggiungere le agognate stelle necessarie a ottenere il punteggio massimo e sbloccare così i costumi che desideriamo.


Il regno fantasma

La grafica è pulita e stravagante, costumi sbloccabili e altre chicche ci attenderanno in giro per i circa trenta mondi che ci separano dal finale (altri livelli sono in dirittura d’arrivo comunque). la colonna sonora è caratterizzata da scanzonate musichette chiptune e motivetti che non arriveranno sicuramente mai a essere i favoriti di nessuno ma svolgono il loro sporco lavoro di sottofondo musicale.

Il gameplay supera a pieni voti la prova del touchscreen, la risposta dei comandi è adeguatamente messa a punto e non farà mai rimpiangere a nessuno i pulsanti fisici, specie perché oltre ai tasti di movimento, salto e abilità speciale non c’è altro ad affollare lo schermo. Gli appassionati dei platform in stile retro saranno sicuramente interessati a questa rivisitazione in chiave moderna del genere, specie in mancanza dei sopracitati titoli Nintendo sull’App Store di iOS.

Valutazione: 4/5

SCHEDA
Cover

  • data d'uscita:
  • produttore:
  • sviluppatore:
Scheda completa...